Connect with us

Calcio

Seconda Categoria “F”: sfida salvezza tutta da decidere e domenica decideranno due scontri diretti

Published

on

Grosseto. Situazione complessa nella lotta alla salvezza nel girone “F” di Seconda Categoria.
Molto dipenderà dallo scontro diretto tra Alta Maremma e Paganico e soprattutto da Riotorto-Ribolla.
In caso di vittoria dei livornesi infatti la squadra di casa sarebbe salva e i bianconeri andrebbero a fare il secondo spareggio salvezza contro la perdente dell’altra semifinale.
In quartultima posizione al momento c’è il Roccastrada che farà visita ad un Salivoli ormai salvo e che ha ben poco de chiedere nell’ultima giornata della stagione.
I casi e le combinazioni sono quindi innumerevoli. In sostanza se Paganico e Riotorto vincono sono salve, mentre il Roccastrada deve vincere a Salivoli e sperare che il Riotorto ed il Paganico  non vincano.

PAGANICO 32 ALTA MAREMMA
RIOTORTO 31 RIBOLLA
ROCCASTRADA 30 SALIVOLI
ALTA MAREMMA 28 PAGANICO
RIBOLLA 22 RIOTORTO

Paganico. E’ salvo se vince contro l’Alta Maremma. Pareggia e non vincono Riotorto e Roccastrada. Perde e non vince il Roccastrada e perde il Riotorto.

Riotorto. E’ salvo se vince e pareggia o perde il Paganico. Pareggia e perde il Paganico e non vince il Roccastrada.

Roccastrada. E ‘ salvo se vince e non vincono Paganico e Riotorto. 

Alta Maremma. Condannata ai play out o da terzultima o da quartultima.

Ribolla. Se perde con il Riotorto retrocede per la differenza reti (forbice di 10 lunghezze). Per disputare i play out deve vincere o pareggiare e sperare che il Roccastrada non vinca.

Advertisement
1 Comment

1 Comment

  1. Sportivo

    2 Mag 2018 at 14:54

    ma il Ribolla fara’ cmq una gara di play out se non sbaglio visto che ci sono 6 punti dalla terzultima!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

 

 

Advertisement




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi