Gavorrano: “A Siena con un atteggiamento propositivo”

Nella foto una fase di Gavorrano-Siena

GAVORRANO. “Bisognerà avere un buon atteggiamento. Un atteggiamento propositivo. Quello di una squadra che vuole fare una bella partita, sul piano dell’intensità agonistica e sul piano tecnico. Bisognerà fare questo tipo di partita per portare a casa il punto che ci manca per salvarci matematicamente” Questo il commento di mister Federico Nofri allenatore del Gavorrano alla vigilia della gara con la Robur Siena che si gioca alle ore 15,00 in casa dei senesi e che sarà diretta dal sig. Nicolò Marini della sezione di Trieste, alla sua 18^ designazione in questo campionato e che non ha mai arbitrato nel girone “E”. Coadiuvato dal primo assistente Enzo Esposito della sezione di Tolmezzo e dal secondo assistente Alessio Carotenuto della sezione di Monfalcone. I maremmani sono alla ricerca del punto che gli possa dare la tranquillità definitiva per conquistare la permanenza nella categoria, nella partita più difficile della stagione. Non si troveranno davanti solo una squadra avversaria come quella senese decisa a vincere ad ogni costo e pronta a scendere in campo con il coltello fra i denti per festeggiare la promozione in Lega Pro, ma una intera città che si riverserà allo stadio Artemio Franchi per incitare i propri giocatori e gioire con loro, dopo le note vicende che dalla serie A, li hanno portati a giocare in D. Per la prima volta nella stagione a due giornate dal termine del campionato, mister Nofri avrà tutti a disposizione, visto che non era mai successo prima in tante settimane. Anche il portiere Capuano, che ha ripreso ad allenarsi, sarà regolarmente in campo. “ La squadra si è preparata bene. Al di là di quelle che sono le mie indicazioni. Sanno che dovranno dare il massimo delle loro possibilità. Solo così potremo metterli i difficoltà, altrimenti saremo vittime sacrificali Non scordiamo che Siena in casa, ha collezionato tredici vittorie, due pareggi e una sconfitta. Lo dicono i numeri. Se riusciremo ad avere lo stesso atteggiamento ,che abbiamo avuto con Rieti, Sansepolcro e in casa con gli stessi senesi all’andata, riusciremo a metterli in difficoltà. Loro avranno una grande spinta emotiva, ma quando devi vincere per forza, può succedere di tutto. Vogliono festeggiare, ma prima devono giocare con noi. C’è sempre un fattore imprevedibile, che va al di là delle partite che hanno già il risultato scritto” il tecnico del Gavorrano aggiunge “ Noi la partita l’abbiamo preparata molto bene e loro dovranno essere molto bravi per vincere. Noi abbiamo un potenziale che quando si esprime può vincere con tutti. siamo imprevedibili, ma i ragazzi se vogliono possono farcela” conclude mister mister Nofri.

Anche il direttore generale del Gavorrano Filippo Vetrini è dello stesso avviso “ La squadra si è preparata bene. E’ ovvio che andiamo a giocare una partita dove è stata già preparata la festa e quindi il nostro compito sarà quello di cercare di guastargliela. Non essendo salvi, è un bisogno primario per la stagione del Gavorrano. E’ un appuntamento importante e non c’è bisogno di dirlo alla squadra. Nella gara dell’andata con i senesi, abbiamo fatto una ottima prestazione, potremmo ripeterla anche a Siena. Il risultato è fisiologico per la salvezza del Gavorrano. Festeggiare in casa matematicamente la promozione darà ancora più stimoli al Siena. Noi dobbiamo andare lì per forza a fare la nostra partita, cercando di portare via un pareggio che ci permetta di salvarci. Per non essere salvi matematicamente a41 punti, bisognerebbero che ci fossero dei risultati della giornata, un po’ particolari a farci trovare in difficoltà. Arrivati a questo punto della stagione, le ultime due sconfitte ci hanno impedito di festeggiare in anticipo. Purtroppo Poggibonsi e Ponsacco ci hanno messo un ansia che vorremmo toglierci il più presto possibile, senza stare a guardare i risultati delle altre e sperare che non possa servire anche il punto che manca. Ma il nostro dovere è sempre quello di guadagnarci la salvezza sul campo, senza stare a guardare cosa fanno gli altri” conclude Vetrini.

Questi i convocati da mister Federico Nofri per la gara Robur Siena – Gavorrano di domenica 03 maggio 2015 delle ore 15,00:

Capuano, Abibi, Aiazzi, Adamo, Giordano, Silvestri G. Capone,Sciannamè, Ferreira Procacci Balestracci, Ropolo, Costanzo, Silvestri R, Conti, Rubechini, Lombardi,Tranchitella, Tarantino,Zizzari, Agnelli.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news