Hockey: il Castiglione Maremma Promotion all’esame Vercelli

Il Maremma Promotion Castiglione

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA. «La pausa per le festività pasquali è stata salutare. Ora però abbiamo quattro finali da affrontare e non possiamo fallirne nemmeno una. Il nostro sogno è vicino ma di strada da fare ce n’è ancora tanta».  Michele Achilli, l’allenatore del Maremma Promotion, non vuole lasciare nulla al caso in questo finale di stagione: il Castiglione si sta giocando la promozione diretta per la serie A1 e ogni particolare deve essere studiato attentamente.  Sulla pista del pala Pregnolato contro l’Amatori Vercelli, i biancocelesti sono chiamati ad affrontare una gara impegnativa, per non disperdere quel vantaggio accumulato in classifica sulla rivale diretta del Correggio. La classifica al momento parla chiaro: maremmani in testa con 50 punti, e emiliani al secondo posto a quota 46. Però le quattro lunghezze di distacco, seppur importanti, devono essere gestite nel migliore dei modi: il Maremma Promotion sembra avere un calendario più difficile rispetto al Correggio (dopo Vercelli trasferta a Sandrigo, match interno con l’As Viareggio e sfida decisiva proprio a Correggio nell’ultima di campionato), e quindi ogni partita appunto va disputata come una finale. Durante la sosta per le festività e la coppa Latina riservata alle nazionali under 23, il Castiglione ha cercato di ricaricare le batterie: al Casa Mora Nerozzi e compagni hanno giocato due amichevoli di lusso, prima contro la capolista della massima serie il Forte dei Marmi, e poi contro il Cgc Viareggio di Mirko Bertolucci, il bomber ormai definitivamente guarito dall’operazione al cuore e già in gran spolvero, e che potrebbe scendere in pista già in questo fine settimana se arriverà in tempo il nulla osta da parte dei medici per il via libera. Le due partite sono principalmente servite a mantenere lo stato di forma, e anche grazie alla bravura degli avversari, a capire come affrontare le difficoltà e saper soffrire in determinati momenti, vedendo dal vivo gente del calibro di Pedro Gil o Gepi Selva. Purtroppo le notizie negative per il Castiglione riguardano le condizioni di Gigi Brunelli: il fantasista è sempre alle prese con la pubalgia che lo sta tenendo fermo da tempo, e almeno in Piemonte un suo utilizzo è praticamente escluso. Lo stesso Achilli sta recuperando dai postumi della broncopolmonite, ma anche in questo caso il minutaggio a sua disposizione per scendere in pista è davvero limitato. Per il resto invece la squadra è apparsa in netta crescita di condizione e consapevole che il destino è nelle proprie mani. All’andata il Vercelli fece soffrire il Castiglione: vittoria maremmana per 4-3 (reti di Franchi 2, Nerozzi e Achilli), con l’ex Follonica Federico Buralli autore di una splendida gara e giocatore da tenere d’occhio. Arbitra Fabio Veluti di Lodi

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news