Il Manciano non va oltre lo 0 a 0. Occasione sprecata

Vincenzo Sabatini, nella foto con la maglia dell'Orbetello

MANCIANO-QUERCEGROSSA 0-0

MANCIANO: Sabatini, Chiaranda, Biribicchi, Margiacchi, Laghi M. Innocenti, Marconi, Berna, Schiano, Paoloni, Scatena. A disp.: Fanteria, Biondelli, Manini, Giustacori, Lupo, Pratesi, Contini All. Renaioli

QUERCEGROSSA: Squarcialupi, Stanei, Bagnacci, Giannopolo, Viani, Carli, Attuoni, De Pau, Giacomini, Machetti, Bardelli. A disp.: Vitiello, Magliozzi, Saracini, Mariotti, Ademi All. Borghi

ARBITRO Pagni (Livorno)
ASSISTENTI: Castro e Argiolas (Livorno)
Note: espulso al 27° st. Laghi

MANCIANO. Occasione gettata alle ortiche per il Manciano che questo pomeriggio ospitava una diretta concorrente per la salvezza quale è il Qurecegrossa. Prova opaca per i ragazzi di Renaioli che si sono visti imbrigliati nella manovra da una formazione, quella senese, che era abile a chiudersi e poi ripartire.
Primo tempo avaro di emozioni, ma match che si accende nella ripresa quando i padroni di casa provano a spingere sull’accelleratore e vanno vicini al vantaggio con il meglio in campo dei suoi, Berna, che chiama su cross di Paoloni al miracolo Squarcialupi.
Ci prova anche Schiano questa volta su assist di Berna, ma la sua conclusione termina di poco alta sulla traversa. La partita entra nel vivo e gli scontri a centrocampo si fanno duri. Ne fa le spese Laghi che al 27° va anzitempo negli spogliatoi per un entrataccia.
I senesi ci credono e nei minuti finale è super Sabatini che con un prodigioso intervento salva il Manciano da una beffa atroce.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news