Ciclismo, D’Acuti vince anche il Trofeo Cavallerizza

Ancora lui, sempre lui. Stiamo parlando del romano Alberto D’Acuti del Ciclo Millennio, che dopo essersi imposto domenica scorsa nel Trofeo Bastione Maiano, si aggiudica anche il 3° Trofeo Cavallerizza. La gara di ciclismo amatoriale organizzata dal Team Marathon Bike e Avis, in collaborazione con Acsi settore ciclismo di Grosseto, e patrocinata dal Comune e Provincia di Grosseto,si è svolta a Braccagni, ed era valida anche come terza prova della Championship Winter Road 2016. Ancora tanti atleti al via, con 129 atleti che hanno fatto di tutto per rendere dura e spettacolare la gara, sin dalle prime battute. Il percorso di 85 chilometri, ha toccato il centro abitato di Ribolla, per poi transitare per le località, Potassa,Grilli,Lupo,Castellaccia,Bian Dei Bichi, Madonnino a Ribolla. Nonostante come detto, la velocità sia stata sempre elevata, il gruppo composto da una novantina di corridori, si sono presentati alla volata finale. Qui purtroppo è successo quello che gli organizzatori sperano sempre che non accada mai. Una brutta caduta proprio nella parte destra delle prime posizioni del gruppo, che coinvolgeva una decina di corridori. D’altra parte della strada, D’Acuti sfoggiava un’altra volata imperiale che gli permetteva di vincere la sua quarta gara su quattro disputate in maremma. Questi i vincitori delle rispettive categorie: Sergio Zaottini del Falasca si imponeva tra Senior, Daniele Macchiaroli dell’M&G Sport, in quella dei Gentlemen, mentre Giovanni Nucera della Cicli , la spuntava tra Junior, Franco Bensi del Team Vallone in quella dei Supergentlemen A, Maurizio Brondi M&G Sport, andava la vittoria nei Supergentlemen B. Ancora una vittoria della senese Elena Barbagli della Ciclistica Senese, tra le donne.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news