Punto d’oro per l’Albinia

Strappa un punto prezioso l’Albinia nello scontro diretto di Calenzano: dopo aver chiuso in svantaggio la prima frazione di gioco, i ragazzi di Cinelli hanno tirato fuori l’orgoglio conquistando con le unghie un importante 2-2 che potrebbe rivelarsi molto utile alla fine del campionato.

Negli scontri diretti, infatti, i maremmani sono adesso in vantaggio sui fiorentini e questo minimo vantaggio può far tirare un sospiro di sollievo a tutto il clan albiniese. Proibito sentirsi al sicuro, ma oggi in riva all’Albegna si può parlare di pericolo scampato e guardare con fiducia al futuro.

I primi 45 minuti di gioco sono stati da brivido per Nieto e compagni che non hanno combinato nulla di buono ed hanno subito le reti di Cairo e De Carlo facendo temere il peggio. Alla ripresa delle ostilità, però, i rossoblu sono tornati in campo con lo spirito giusto ed hanno accorciato le distanze con un bel tiro rasoterra di Saloni che ha trafitto il portiere avversario.

L’Albinia si è galvanizzata ed ha cercato il pareggio che, puntuale, è arrivato al 72° grazie al bomber Nieto che ha anticipato un difensore su corner siglando il 2-2.

Ormai risorta, la squadra della frazione orbetellana ha cercato il sorpasso prima con Nieto e poi con Saloni nei minuti finali con il Calenzano ormai alle corde e rimasto in Dieci per l’espulsione comminata dal direttore di gara a Mazzoni.

Anche alla luce dei risultati delle altre squadre di bassa classifica, il punto conquistato sotto la pioggia a Calenzano lascia aperta la porta alle speranze albiniesi: aver affrontato questa trasferta con mezza squadra malconcia per i tipici malanni di stagione ed aver ottenuto un punto è un chiaro segno che ad Albinia si crede ancora alla salvezza.

Calenzano-Albinia 2-2

Calenzano: Valenti, Cairo, Taiuti, Conti, Vezzosi T., Rossi, Roti, Sapio, Manganiello (77′ Montesano), Mazzoni, De Carlo (92′ Morra)
A disp.: Toccaceli, Marzocchi, Giannini, Vezzosi A., Soler. All.: Angiolini

Albinia: Marzocchi, Terenzi, Tosoni, Raito, Sgherri, Lorenzini, Coli (86′ Casamonti), Saloni, Nieto, Guerrera, Anichini. A disp.: Palmieri, Chiatto, Conti, Gleb, Gregori. All.: Cinelli
Arbitro: Dell’Erario (Livorno)
Assistenti: Liberatori e Peloni (Arezzo)
Marcatori: 21′ Sapio, 25′ De Carlo, 58′ Saloni, 72′ Nieto
Ammoniti: Tosoni, Raito, Saloni, Anichini (A), Vezzosi T., De Carlo, Montesano (C)
Espulsi: 76′ Mazzoni (doppia ammonizione)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW