Connect with us

Calcio

Le squadre maremmane e la maledizione dei fischietti piombinesi, tra leggenda e realtà

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Advertisement
9 Comments
0 0 vote
Article Rating
Subscribe
Notificami

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

9 Commenti
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments

Prima di scrivere ste s……e assistete alle partite 6 giornate solo per il fallo le doveva prendere il dirigente gli ha dato del figliol….in faccia da due metri ci dispiace per il portiere che si è fatto male ma per una dinamica di gioco e per la pesantezza del campo. Io non voglio fare l’avvocato del diavolo ma in campo si dovrebbe tenere altri atteggiamenti e dirigenti piu intelligenti che dovrebbero spegnere gli animi invece che fomentarli e sopratutto una persona di una certa eta con una carica importante si dovrebbe vergognare a dare del figlio di p…..a ad un ragazzo per di piu desolato per quello che è accaduto e non accettare le scuse del dirigente dell’altra squadra venuto ad informarsi su come stava il ragazzo diamoci tutti una regolata che sarebbe meglio e prima di scrivere cose solo per sentito dire bisognerebbe avere le prove di cio che si scrive

Mi avete moderato il comnenti bravi quando non vi tirna quello che si dice non pubblicate na chi era a Manciano ha visto sia cone si sono comportati alcuni giocatori che avrebbe dohmvuto fare l’arbitro di differente a quello che ha fatto?

Non sappiamo chi sia Gianluca né se era presente alla gara tra Manciano e Amiata. Se era al Niccolai ha visto tutt’altra cosa. Forse contento del risultato di parità che decisioni arbitrali completamente sconclusionate lo hanno determinato. Un rigore assegnato agli amiatini completamente inventato, per ammissione dei diretti interessati e due non concessi ai locali. Gol del definitivo pareggio ospite scaturito da una rimessa laterale invertita e cinque lunghi minuti di recupero, concessi al 93′ con il Manciano ridotto in 9 uomini. Gli arbitri possono sbagliare su decisioni tecniche ma anche su quelle disciplinare forse è troppo. Calcare la mano dopo aver inasprito gli animi ci sembra davvero troppo caro signor Gianluca. Finché gli arbitri sono giudici unici e hanno in mano anche le conseguenze disciplinari (quelle ingiuste) danneggiano la passione di tanti addetti ai lavori atleti, dirigenti e appassionati. Ad ogni direzione arbitrale occorre un tutore che accompagni i D.G. nella stesura dei rapporti. Nella nostra provincia si sentono molte lamentele sugli arbitri piombinesi, che poi sia maledizione o realtà come si legge nel titolo di Lombardi….

Gianluca era presente eccome voglio precisare che io non ho commentato l operato dell arbitro ma le squalifiche che secondo me sono tutte giuste visto che il giocatore che ha preso 6 giornate ha fatto il paladino delka giustizia dopo che il portiere si è infortunato ha commesso un entrsta da killer con la giusta espulsione e nel campo abbiamo visto tutti dopo quello che ha detto e continuato a dire anche dopo l’altro espulso dalla panchina gli ha detto un faccia entrando in campo frase irriguardosa e pesante l ‘altra era per doppia ammonizione. Per quanto riguarda il rigore firse si non c’era ma se come dice lei ha assistito alla partita ce ne era uno enirme subito dopo che con molta probabilità avrebbe sancito il 2 a 0 e la partita avrebbe preso una strada molto piu in discesa per l’amiata e se mi parla di ammissione sa parte dei nostri presenti parli anche dell’ammissione dei vostri nel secondo rigore . Mi parla di rimessa larerale invertita e da la colpa a questo dopo che l’azione è durata 1 minuto e il goal tea l’altro. Molto bello è venuto con 18 uomini dentro l’aria di rigore dopo un batti e ribatti . inoltre ho criticato il comportamento di un vostro tesserato con una carica importante di cui non faccio il nome che si è rivolto a me che ero andato a sincerarmi delle condizioni del vostro portiere dicendomi di riferire al nostro ragazzo per altro molto dispiaciuto per l’accaduto che era un gran figlio di buona donna per usare altri termini avendo un atteggiamento non consono alla carica che ricopre . Io ho precisato mi pare di darci tutti una regolata usando un contegno piu pacato specialmente noi dirigenti che dovremmo essere li per calmare non per fomentare io non ce l’ho con il Manciano figuriamoci ma se un giocatore per altro con l’esperienza che ha e inoltre è capitano non c’è poo da meravigliarsi se poi prende sei giornate di squalifica e se un altro a guoco fermo entra nel rettangolo di gioco e gli dice quello che gli ha detto in faccia e tutti abbiamo sentito e forse lei che era in tribuna non puo aver sentito . Poi se con questi arbitri di Piombino avete questi problemi non mi è dovuto saperlo e nemmeno mi interessa io g
Ho solo commentato quello che ho visto. E sentito tutto qua. Perche sembra che siamo venuti li a rubare la partita quando onestamente se qualcuno teneva i nervi apoosto l avreste Portata a casa

Voglio precisare che quando ho parlato diatteggiamento poco consono alla carica che ricopre parlo di una sola persona non di tutto lo staff del Manciano trall’altro molto professionale gentile e cordiale.E non ci dimentichiamo che a Manciano quel giorno Mancava l’acqua e non abbiamo potuto fare le docce dopo aver giocato in un campo al limite della prati abilita con un freddo e un vento fortissimo dovrendo affrontare un viaggio di ritorno di un ora e un quarto senza aver fatto la doccia. Avendo capito il disagio che non dipendeva di certo dallo staff abbiano accettato la situazione senza lanentarci.

Gianluca ha individuato l’unico problema che li ha un po’ disturbati. L’erogazione dell’acqua in quantità limitata. Quel giorno, causa una frana che ha ridotto il flusso a Manciano e nei paesi del versante marino si è verificato questo inconveniente. Non è certamente colpa della società

Infatti mi pare che l’ho precisato nessuno se l’è presa con la vostra societa anche se il problema c’era dalla mattina presto noi lo sapevamo dalle 9.15 che a Manciano mancava l’acqua perche siamo venuti giu presto per via dell’allerta meteo .Magari giustamente speravate che fosse una cosa temporanea che purtroppo si è protratta nel tempo comunque la chiudo qua ormai è cosa passata e sicuramente non sara ne la prima ne lultima volta che capita queste cose arrabbiiarsi per ste cosr durante l’anno capita a tutti una volta tocca a me una volta a te ma poi alla fine dell’anno la cosa di soliro si bilancia in bocca al kupo per il proseguo del campionato

Caro gianluca ti garantisco che hai sentito molto male perché io quello che hai detto tu nn glielo proprio detto mi ha espulso perché dopo tre volte che mi passava davanti sfidandomi e guardarmi storto gli ho detto perché lo facesse quindi prima di affermare quello che hai detto informati prima

Insomma squalifiche a tempo 6 giornate le avete prese per fare i santarelli e l’arbitro oltre a penalizzarvi nel. Campo ha calcato anche la mano ….vabbe l’importante è che ci crediate voi poi tutti conenti. Siete stati dei santi messi in croce

 

 




Copyright © 2020 GrossetoSport Testata giornalistica iscritta al tribunale di Grosseto 8/2011 Direttore responsabile: Fabio Lombardi

9
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x