Grosseto show, tripletta di Vegnaduzzo nel 4-2 al Pontebuggianese

Vegnaduzzo

GROSSETO-PONTE BUGGIANESE 4-2

GROSSETO: Cipolloni, Borselli, N. Sabatini, Gorelli (46’ st Del Nero), Ciolli, Mesinovic, Berretti (46’ st Bicocchi), Fratini (25’ st Faenzi), Vegnaduzzo (37’ st Coli), De Carolis (29’ st Bartalucci), Nigiotti A disposizione: Nunziatini, Cosimi, Coli, Faenzi, Bartalucci, Del Nero, Bicocchi All. Consonni

PONTE BUGGIANESE: Baldasseroni, Perillo, Pagni (1’ st Crusca), Marcon, Del Sorbo, Macera, Baronti, Meucci, A. Sabatini, Aperuta (37’ st Chiaramonti), Paolicchi A disposizione: Mencaroni, Bargelli, Pinochi, Chiaramonti, Haytoumi, Ettajani, Crusca All. Seghetti

ARBITRO: Funari di Roma (Mantella, Cioce)
RETI: 14’, 21’ st rig. 24’ st Vegnaduzzo, 14’ st rig. Sabatini (P), 43’ st Del Sorbo, 45’ st rig. Coli.
NOTE: spettatori 1139 per un incasso totale di 5051 euro; ammoniti Marcon, Pagni e Perillo; angoli 4-3 per il Grosseto; recupero 1’ e 3’ st.

GROSSETO – Porta a casa il pallone Matias Vegnaduzzo autore di una tripletta che vale tre punti per il Grosseto. I biancorossi battono 4-2 il Pontebuggianese, soffrendo fin troppo nel risultato e regolando i conti solo nel finale di gara. Vittoria meritata che permette agli uomini di Consonni di mantenere il passo del Sangimignano.

Già al 10′ la prima occasione da gol del Grosseto con De Carolis che si gira al limite dell’area, in tuffo Baldasseroni si distende e respinge. Il guizzante 12 unionista ancora una volta sarà un fattore determinante. Il gol del vantaggio arriva al 14’ dalla sinistra con la discesa di Sabatini e Vegnaduzzo da rapace insacca di testa sul secondo palo battendo marcatore e portiere.

Poi i maremamani si limitano ad amministrare a lungo. Al 32′ cross dalla sinistra, Vegnaduzzo addomestica per la conclusione in dal limite di Borselli che in girata conclude però oltre la traversa. Pontebuggianese che si vede al 36′ col numero di Marcon che salta in area il marcatore, poi al momento di calciare davanti a Cipolloni interviene un difensore e il Grosseto blocca l’azione.

Il secondo tempo si apre con l’ennesimo episodio negativo. Al 13′ rigore per il Pontebuggianese, atterrato Sabatini da Mesinovic, realizza dal dischetto lo stesso numero nove l’uno a uno. Dopo tre rigori contro arriva un fischio anche a favore e vale il raddoppio del Grosseto che arriva su calcio di rigore per una trattenuta evidente su Berretti. Dal dischetto Vegnaduzzo calcia forte e batte Baldasseroni. Passano tre minuti arriva la cosa più bella dell’incontro: De Carolis che punta l’area dalla sinistra e scambia stretto con Nigiotti, si fa restituire palla in area poi serve subito al centro per Vegnaduzzo che irrompe e devia in fondo al sacco. Tris da fantascienza per la tripletta del bomber argentino.

Non è finita perché i torelli mollano la presa troppo presto. Pontebuggianese al cross al 34’ , tiro rasoterra con Cipolloni che respinge basso, arriva Alessio Sabatini che calcia addosso allo stesso Cipolloni che salva la porta biancorossa. Del Sorbo pero al 43’ riapre la partita approfittando in mischia della difesa imbambolata con Cipolloni che dapprima si oppone ad un gran tiro poi capitola. Passa un attimo e il subentrato Coli approfitta di un retropassaggio azzardato e si fionda in area costringendo il portiere ospite ad atterrarlo. Rigore che lo stesso Coli trasforma con un tiro imparabile il definitivo 4-2.

1 Comment
  1. Lupo1912 2 anni ago
    Reply

    Bene la vittoria, però rispetto alla gara con il Castelfiorentino mi è sembrato di vedere un passo indietro dal punto di vista del ritmo e dell’intensita’ forse dovuto al fatto di giocare dopo soli tre giorni

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW