Indomabile Roselle sul San Gimignano

Roselle (Gr). Il risultato della vittoria del Roselle sul San Gimignano farebbe pensare ad una partita facile, invece la Sangimignanese, pur battuta dai termali per ben due volte (2-1) in Coppa Italia e 3-0 in campionato, si è dimostrata compagine di tutto rispetto con delle individualità di una certa caratura. Squadra veloce che, almeno nel primo tempo, ha cercato di mettere in difficoltà il Roselle anche se sfortunata almeno nell’occasione del salvataggio in extremis sulla linea di porta da parte di FAENZI. La ripresa però è stata appannaggio della squadra di DE MASI che oltre ad essere andata a segno per ben tre volte, ha dato dimostrazione di essere una matricola di rango, senza sbavature. Con il Professor CONSONNI in cabina di regia, coadiuvato dall’ottimo SALONI che affondava a dovere gli artigli con delle giocate alla sua maniera, si è visto ancora una volta un Matteo GORELLI mattatore e giocatore di spessore che oltre ad andare in goal ha dato qualità e verve da grande giocatore con le sue folate offensive. Simone RAITO, rientrato dopo oltre un anno, causa un grave infortunio, sembra aver recuperato bene le sue qualità e bene ha fatto Mister DE MASI a fargli riassaporare l’erba seppur per pochi minuti nella trasferta di Cecina e inserendolo negli ultimi trenta minuti contro la Sangimignanese per sondare le sue reali condizioni che nelle prossime gare saranno al top. Una vittoria che consolida ancora il Roselle in testa alla classifica, appaiata al Seravezza, anch’esso vittorioso nella gara casalinga con il Cecina che appare alquanto in declino. Ora la squadra del Presidente CERI è attesa dalla prossima trasferta contro l’Atletico Piombino, eliminato proprio dai termali in Coppa Italia.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news