Vigilia di Grosseto-Sanremese. Sanna: “Mi attendo una conferma dopo la svolta di Gavorrano”

Mister Sanna ai microfoni di Gs

Grosseto Il Grifone targato Sanna ha trovato la prima vittoria in Coppa Italia a danno dei cugini gavorranesi e,  in vista del match interno di campionato contro la Sanremese, l’allenatore biancorosso ha tenuto la conferenza stampa odierna partendo proprio da quanto mostrato in coppa. In ogni caso, vediamo quanto dichiarato dal mister maremmano:

<<Dobbiamo ripetere la prestazione di mercoledì a Gavorrano, giocando con la stessa voglia di vincere, con grinta e determinazione, concetrati fino al triplice fischio finale. E’ chiaro che quando si vince, anche a livello mentale è tutto più facile, soprattutto rispetto alle domeniche precedenti. Domani, però, affronteremo la Sanremese, una squadra tosta, che rispettiamo. Crediamo di sapere dove colpirli e dove possono colpirci loro. Ripeto, avversari davvero tosti, soprattutto in attacco, ma non dovremo farci condizionare dal loro valore. Proveremo in tutti i modi a vincere, per noi, per la società e per i tifosi biancorossi. Capisco che questa sia una frase scontata, ma è la verità. Mi attendo una conferma dopo la svolta positiva avvenuta a Gavorrano, anche se la prestazione in coppa non è stata il massimo. Ad ogni modo, sarà fondamentale rimanere in undici per giocarcela fino in fondo. Per quello che riguarda la formazione, posso dire che confermerò gli under Navas, Benucci, Guidotti e Clemente. In difesa schiererò Rosania e Sbardella (che, dunque, dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Vecchi, ndr). Mancheranno per infortunio Lisai e Cristaldi. Tra gli under trovo che Benucci sia molto maturo di testa, pur essendo un ’98 ed è anche forte fisicamente. Lo stesso Ciko è molto bravo, così come sono contento di Navas. Spero solo che i giocatori ripetano quanto provato in settimana e tutto andrà per il meglio>>.

8 Comments
  1. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Non si puo’ che augurare un sincero “in bocca al lupo” a Sanna e ai suoi ragazzi. La vittoria in Coppa Italia ha ridato fiducia e speranza ora occorrono cuore muscoli e cervello. E all’Assessore allo Sport del Comune di Grosseto, noto tifoso storico dei biancorossi, suggerirei di rifare capolino allo Zecchini domani pomeriggio.

  2. sportivo 3 anni ago
    Reply

    attilio sarebbe bene che capolino al comune lo facesse pincione

  3. attilio regolo 3 anni ago
    Reply

    Una cosa non esclude l’altra, ma da supertifoso quale si dichiara e qual e’ dovrebbe essere l’assessore a fare il primo simbolico passo.

  4. Dario 3 anni ago
    Reply

    Tra poco ci tolgono anche l’acqua …e voi sperare ancora….ma in cosa????

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Di acqua ne e’arrivata fin troppa ieri sera e di innaffiare il campo non ce n’e’ bisogno. Intanto andiamo oggi allo stadio a sostenere la squadra per aiutarla a vincere, poi vedremo..

  5. sportivo 3 anni ago
    Reply

    attilio dovrebbe essere il debitore a fare il primo passo sempre questa e civilta

    • ser 3 anni ago
      Reply

      Sportivo è vero quello che dici, ma se le parti sono andate per vie legali forse c’è qualcosa che non è chiaro e che noi non sappiamo

    • attilio regolo 3 anni ago
      Reply

      Ma non sono quei ragazzi che scendono in campo con la maglia del Grosseto ad essere i debitori, anzi…

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news