Prima Categoria al via con l’inizio dei triangolari di Coppa: occhi puntati su Castiglionese-Argentario e Castell’Azzara-Manciano

Nella foto il Manciano 2017-2018

GROSSETO La prima domenica di settembre apre le danze sulla stagione 2017/18 di Prima Categoria che, come d’abitudine, vede il suo albore con i triangolari di Coppa.

Un’altra stagione da vivere fino all’ultimo respiro con la redazione di Grossetosport, con gli aggiornamenti e gli approfondimenti classici che ormai accompagnano da quasi un decennio gli appassionati e gli addetti ai lavori dei campionati dilettantistici.

Cinque le squadre grossetane impegnate, quattro delle quali in due derby, ma sarà importante anche seguire le prime indicazioni che verranno dalle squadre senesi (e dalla aretina Ambra) impegnate nel girone F. Castell’Azzara-Manciano e Castiglionese-Argentario catalizzeranno l’attenzione degli appassionanti, con i ragazzi di Fortunati che ospiteranno un Manciano rinforzato e che punta alla pronta reazione dopo la retrocessione della passata stagione. In casa Castell’Azzara l’obiettivo è sempre quello di una tranquilla salvezza, recuperando giocatori importanti come Sistimini reduce da un lungo infortunio. Molta curiosità anche intorno alla Castiglionese e l’Argentario, molto rinnovate e desiderose di mettersi in mostra. Per i rossoblù, che si sono ben comportati in precampionato, è una sorta di “anno zero” dopo le turbolenze dell’anno scorso, ma anche i santostefanesi, cambiato assetto societario, hanno tutto l’interesse di approcciare al meglio la nuova stagione.

Il Massa Valpiana torna in Prima Categoria con entusiasmo e consapevolezza di poter ben figurare, con l’esordio a Larderello contro la Geotermica, mentre un’altra neopromossa, all’esordio assoluto in categoria, è il Torrenieri di Magneschi che se la vedrà con la Virtus Asciano, new entry del girone F, per sfidare una big come il Mazzola Valdarbia che osserverà il turno di riposo così come Quercegrossa e Montalcino, le tre principali accreditate alla vittoria finale. Fonte Belverde-Amiata, Ambra-Pianella e Certaldo-Gracciano (quest’ultima in notturna) chiudono il quadro delle gare di giornata.

Il programma: Geotermica-Massa Valpiana (arbitro Mariani di Livorno), Castiglionese-Argentario (Lampedusa di Grosseto), Castell’Azzara-Manciano (Serra di Grosseto), Fonte Belverde-Amiata (Serbishti di Arezzo), Torrenieri-Virtus Asciano (Curcio di Siena), Ambra-Pianella (Leonetti di Firenze), Certaldo-Gracciano (Tarocchi di Prato).

GEOTERMICA – MASSA VALPIANA (riposa Scarlino)

CASTIGLIONESE – ARGENTARIO (riposa Alberese)

CASTELL’AZZARA – MANCIANO (riposa Aurora Pitigliano)

FONTE BELVERDE – AMIATA (riposa Montalcino)

TORRENIERI – VIRTUS ASCIANO (riposa Mazzola Valdarbia)

AMBRA – PIANELLA (riposa Quercegrossa)

CERTALDO – GRACCIANO h. 20:45 (riposa Casolese)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news