L’attaccante Palumbo vuole il Grosseto

GROSSETO L’iscrizione in serie D necessita di colpi di mercato immediati pronti a sposare la causa della neonata FC Grosseto, a garantire i gol ci potrebbe pensare Roberto Palumbo, attaccante classe 1983, che dovrebbe giungere in Maremma grazie al particolare feeling con il tecnico Domenico Giacomarro. Da Prato, infatti, rimbalza inaspettata la rottura delle trattative fra Palumbo e il Jolly Montemurlo squadra di Serie D che un paio di giorni fa aveva appunto annunciato l’innesto dello stesso calciatore. Napoletano, prima punta rapida di 181 centimetri e un curriculum fatto di tanti gol, l’ultima stagione a Potenza sotto la guida di mister Giacomarro l’attaccante ha realizzato 22 centri. Trentadue anni compiuti a luglio, Palumbo nei prossimi giorni, dovrebbe sciogliere le riserve e legarsi al Grifone.

8 Comments
  1. Gian 4 anni ago
    Reply

    e uno, avanti così

  2. Alessio 4 anni ago
    Reply

    Il Montemurlo non è neopromosso: era già in D

  3. Orgoglio biancorosso 4 anni ago
    Reply

    Giacomarro dovrebbe averlo avuto anche a Termoli e con l’Ebolitana. Il fatto che lo voglia seguire anche qui depone a favore di entrambi

  4. piede 4 anni ago
    Reply

    Anche Zotti preso, 19 reti nel Bisceglie l’anno scorso!

    • Trenino 4 anni ago
      Reply

      Bisceglie (Italy) Grande Pierino, felice di rivederti !!!

  5. G.maremmano 4 anni ago
    Reply

    Ma il girone quando si conoscerà?

    • Fabio Lubrani 4 anni ago
      Reply

      i calendari di serie D escono attorno a Ferragosto (l’anno scorso il 13), quest’anno si profilano ritardi. Per quieto vivere credo che il Parma verrà inserito nel girone D, il Grosseto in quello E col Gavorrano e la Viterbese nuovamente nel sardo-laziale, per qualcuno la LND potrebbe rendere nota la composizione dei gironi addirittura il prossimo fine settimana, vedremo ci sono diversi ricorsi in ballo…

  6. max 4 anni ago
    Reply

    Dateci la Viterbese.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news