Coppa Passalacqua: le pagelle di Albinia – Roselle

Albinia:
Saletti voto 6 – Quasi mai impegnato nella prima frazione, appare incerto in uscita. Nel secondo si rende protagonista di due buoni interventi che mantengono inviolata la porta rossoblù.
Scotto voto 6,5 – Il terzino destro di Fusini sembra sin dalle prime battute particolarmente propositivo, tant’è che avrebbe sul finire della prima frazione l’occasione per aprire le marcature ma spreca clamorosamente. Finisce la partita in crescendo contenendo al meglio la velocità di Kasa.
Canuzzi voto 6 – Partita di ordinaria amministrazione, buone ripartenze ma pecca qualche volta in fase di appoggio.
Chiatto voto 7 – E’ il perno del centrocampo, si batte su tutti i palloni e non disdegna la sortita offensiva. Una partita a tutto campo per il gladiatore rossoblù, stremato termina con i crampi.
Breschi voto 6,5 – Concentrato e attento concede solo le briciole all’ex compagno Agnelli.
Bertocci voto 6 – Vedi il compagno di reparto. Il mezzo punto in meno per l’inutile espulsione nel finale per fallo a centrocampo su Polla
Coli voto 6,5 – Si vede poco ma quando ha palla mostra tutte le proprie qualità. Colpisce il palo nel primo tempo e realizza un gol di pregevole fattura nel secondo.
Lucherini voto 5,5 – Schierato in mediana accanto a Chiatto risulta stranamente impreciso in fase di appoggio. Partita sottotono rispetto alle aspettative e Mister Fusini al 6° della ripresa lo richiama in panchina per Corridori.
Russo voto 6,5 – Partita di cuore per il centravanti, corre e fa a sportellate con Lancioni ed Emiliani. Al 40° del primo tempo solo un intervento dell’ottimo Borracelli gli nega la gioia del gol.
Masini voto 7+ il migliore – Spacca la partita con la sua velocità. Cinico sotto porta: 2 occasioni per battere a rete e 2 gol. Si nota il divario di preparazione rispetto gli altri per lui che tutto l’anno si è reso protagonista nella sfortunata stagione della prima squadra.
Costanzo voto 6 – I riflettori sono tutti puntati sulla stellina in prestito dalla Fiorentina. I colpi non gli mancano ma probabilmente soffre la dinamicità degli avversari. Sbaglia molti palloni pur regalando qualche assist di pregio ai compagni di reparto.
Corridori voto 6,5 – Entra al posto di Lucherini e regala a Masini la palla del 2-0. Rende più fluida la circolazione di palla nella mediana rossoblù.
Conti, Santi e Pastorelli voto 6 – Entrano nel finale a risultato acquisito dando il proprio apporto.

Roselle:

Borracelli voto 6 – Non ha colpe sui 3 gol e rappresenta una sicurezza per i compagni sia negli interventi in uscita che tra i pali salvando la porta in un paio di occasioni.
Favilli voto 5,5 – Schierato da terzino sinistro non si fa impensierire dalla velocità di Coli. A metà primo tempo il cambio di fascia lo mette di fronte a Costanzo e concede poco o niente pure al fantasista viola.
Begnardi voto 5 – Partita tutto sommato positiva per il terzino del Paganico che però è disattento sul fallo laterale che porta alla prima realizzazione di Masini.
Emiliani voto 6 – Il migliore dei suoi nel reparto arretrato, lotta e si batte per 85 minuti quando stremato deve cedere il posto a Fregoli.
Lancioni voto 5 – Disattento in occasione dei gol avversari, non riesce ad arginare lo scatenato Masini.
Angeli voto 5,5 – Buona visione di gioco ma pecca in aggressività. Soffre la maggiore esperienza di Chiatto che lo sovrasta fisicamente.
Schiavo voto 5,5 – Si vede poco il centrocampista termale che si fa notare solo per un’ammonizione nei minuti iniziali per una simulazione in mezzo all’area avversaria.
Medaglini voto 6 – E’ il fulcro del gioco, interdizione e ripartenze per l’ex Batirose. Una prestazione positiva per lo Schurrle grossetano.
Agnelli voto 5 – Sente troppo la partita contro i suoi ex compagni di squadra. Spreca incredibilmente l’occasione per portare in vantaggio i termali nella prima frazione.
Polla voto 5,5 – Si nota il buon tocco di palla e la rapidità nell’esecuzione ma non trova spazi nella impenetrabile difesa avversaria.
Kasa voto 6,5 il migliore – Una spina nel fianco per la retroguardia dell’Albinia e dalla sua velocità partono le occasioni migliori del Roselle. In qualche occasione pare che le sue qualità non siano state sfruttate dai propri compagni.
Albertini voto 6 – Non è Demetrio anche se i capelli lo ricordano. Alza il baricentro della squadra e impegna severamente Saletti su occasione da calcio d’angolo.
Solinas voto 5,5 – Si fa notare per la una punizione dalla distanza deviata in angolo dal portiere rossoblù.
Giangrande, D’Elia voto 5,5 – Entrano nella ripresa per Angeli e Agnelli.
Fregoli s.v.

11 Comments
  1. hazard 6 anni ago
    Reply

    masini anche 8,5 !!

    gran giocatore!!!!!

  2. ma che ? 6 anni ago
    Reply

    Chi è la mente geniale che scrive codeste pagelle ???

    • sportivo 6 anni ago
      Reply

      Scusa, ma che partita hai visto? I voti sembrano molto reali, anzi a qualche giocatore dell’Albinia hanno fatto anche un po’ di sconto.

  3. ma che ? 6 anni ago
    Reply

    Mi deve spiegare cosa c’entri un esterno offensivo come Schurrle con un mediano davanti alla difesa come Medaglini del Roselle???

  4. Ma che 6 anni ago
    Reply

    Semplice somiglianza fisica non nel gioco….

  5. ma che ? 6 anni ago
    Reply

    ahahahah scusa, allora se in campo gioca uno che somiglia a Johnny Depp scriverai.. ottima prestazione per il Johnny Depp grossetano ??? ahahaahhahahah

    • Sportivo 6 anni ago
      Reply

      Beh, il fatto che abbia fatto confusione nei ruoli e nelle somiglianze non significa che abbia attribuiti votazioni sbagliate ai giocatori, ma questa è solo la mia opinione, forse intendeva fare un complimento a Medaglini (con paragone sbagliato), ma credo che voleva essere un complimento.

  6. ma che ? 6 anni ago
    Reply

    Sì dai, non voglio denigrare il “pagelliere” però questi paragoni insensati fanno perdere di serietà credo, per chi magari non ha visto la partita. Ma comunque non credo che fosse un complimento per Medaglini dato che ha detto che è solo un paragone fisico, a meno che non trovi un bell’uomo Schurrle e veda in Medaglini una somiglianza allora diventa un complimento.

  7. SHURLE 6 anni ago
    Reply

    MEDAGLINI giocatore incredibile dal punto di vista fisico e mentale , paragonarlo a shurle sarebbe un’offesa…. Per Medaglini . Inoltre SUAI

  8. sai.... 6 anni ago
    Reply

    Ahahha…mi viene proprio da ridere…se nn ti vanno bene le pegelle e i commenti fai na cosa…perchè nn chiedi a grossetosport se hanno un posto libero o sennò sai che devi fa….fai licenziare direttamente la persona che fa le pagelle e cosi potrai andare al suo posto…a dimenticavo…ma mercoledì sera ti sei visto la partita o THE VOICE su canale due????cordiali saluti

  9. MAMMARELLA 6 anni ago
    Reply

    Pagelle scandalose.. Come si fa a dare solamente un misero. 6 a Medaglini.. Merita minimo un 8.. Altro che schurle, in mezzo al campo sembra Simone padoin

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW