Coppa Italia Finn, al via la stagione del Club Velico Castiglione della Pescaia

Al via la ricca stagione 2016 del Club Velico Castiglione della Pescaia. Il club presieduto da Carlo Pistolesi ospita sabato 2 e domenica 3 aprile la seconda tappa della Coppa Italia della classe olimpica Finn. Sono già iscritti ben 40 timonieri provenienti da tutta Italia (iscritto anche un timoniere greco), ma il numero pare destinato ad aumentare ancora. Le regate si svolgeranno negli eccellenti campi di regata di Castiglione, unanimemente riconosciuti tra i migliori d’Italia. Il CVCP nell’occasione inaugurerà anche i nuovi spogliatoi recentemente completati nell’ambito della nuova collaborazione con il Comune di Castiglione della Pescaia, che punta fortemente sugli sport nautici, vocazione naturale per una località con uno dei mari più belli d’Italia e con un regime di venti eccezionale. A breve sarà anche annunciata la nuova partnership con lo sponsor Garnell, con importanti programmi di sviluppo per gli atleti del CVCP. La classe Finn vanta una lunga tradizione in Maremma, visto che Castiglione della Pescaia ha già ospitato in passato due edizioni del Campionato Italiano Finn e molte tappe della Coppa Italia. La regata del CVCP è valida quest’anno anche come selezione per la partecipazione alla Finn Gold Cup 2016, il prestigioso Mondiale Finn in programma a Gaeta a metà maggio. Tra gli iscritti anche alcuni timonieri maremmani: il CVCP si presenta con ITA 722 del grossetano Michele Tognozzi, ITA 150 del senese Andrea Pisaneschi e ITA 61 dell’altro senese Andrea Maramai, la LNI Follonica sarà presente con Mauro Merlini mentre lo YC Punta Ala è in regata con l’atleta di San Vincenzo Alessandro Vongher. Una regata di alto livello tecnico che comprende esperti e quotati velisti, come il marchigiano Giacomo Giovanelli, i romani Enrico Passoni, Francesco Cinque e Marco Buglielli, il gardesano Marko Kolic, una nutrita schiera di timonieri Master e alcuni giovani di interessanti prospettive. Il CVCP si presenta per l’occasione in forze, grazie all’appoggio del Comune di Castiglione della Pescaia, di Locamare Castiglione della Pescaia e del personale del Club (Susanna, Manuel e Christian). La stagione 2016 del CVCP proseguirà poi dal 15 al 17 aprile con lo Spring Trophy della classe Soling, regata internazionale che riporta a Castiglione la classe che è già stata protagonista di due splendide edizioni del Mondiale nel 2005 e 2015. Il 5 giugno sarà la volta della Regata Zonale della classe Optimist, con un’ottantina di giovani timonieri attesi da tutta la Toscana, Spezia e Umbria. Il tradizionale Campionato Open Derive Trofeo Fordiani prevede quattro domeniche di regata tra la fine di giugno e il mese di luglio. Cinque le regate dell’Altura, a cominciare dal 22 maggio, per proseguire poi il 19 giugno con il Trofeo dedicato ad Ambrogio Fogar, il 17 luglio con una Regata Costiera. Evento più importante sarà la III edizione del Trofeo Renzo Guidi, regata in notturna su percorso Castiglione-Formiche-Troia-Castiglione.
Da segnalare anche come le squadra agonistiche giovanili del CVCP stiano partecipando a tutto il campionato zonale nelle classi Optimist e Laser, organizzato dal team tecnico coordinato dal DS Michele Tognozzi, dal direttore della scuola vela Domenico Carducci, dal capo istruttore Mattia Rotelli e dagli istruttori Piero Guicciardini, Samuel Berrettini e Filippo Colivicchi. La scuola vela, che conta anche sugli aiuto istruttori Leonardo Barbucci, Nicla e Nicola Gioacchini, prevede anche una sezione adulti con avviamento base e perfezionamento regata, che può contare sull’imbarcazione Soling di proprietà del Club. Il CVCP parteciperà anche con un proprio equipaggio alla 151 Miglia Trofeo Celadrin, a bordo del 43 piedi Carpe Diem armato dal presidente del Club Carlo Pistolesi.

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news