Promozione: i risultati delle maremmane

Nella foto capitan Sgherri (Albinia)

Si risolve in uno 0-0 il match clou del Combi tra Albinia e Gambassi. Le due squadre sembrano temersi a vicenda e disputano una gara incentrata più sulla tattica che sullo spettacolo.

Mister Tommasi deve fare i conti con l’assenza di Nieto e si affida a Schiano ed Anichini in attacco: è proprio quest’ultimo a mettersi in mostra nei primi 45 minuti con una bella azione che, però, è poco fortunata e non supera le barricate del Gambassi.

La squadra ospite si fa vedere con Ciappi, ma le retrovie albiniesi reggono l’urto ed il primo tempo si conclude sullo 0-0. Nella ripresa si registrano poche occasioni e le squadre concludono l’incontro dividendosi la posta senza dare agli spettatori l’emozione del gol.

Strappa un punto esterno il San Donato contro il Castelbadie e per il club maremmano si tratta di un risultato da non disprezzare, visto come è maturato il punteggio in una partita fortemente condizionata dal vento.

A passare in vantaggio ad inizio ripresa è la squadra di casa con Martelloni che sfrutta uno svarione difensivo e trafigge la porta difesa da Storai.

Per il San Donato la partita si mette in salita ed al 72° piove sul bagnato con un infortunio muscolare occorso a Luca Negrini, ma pochi minuti più tardi ci pensa il gemello Andrea a togliere le castagne dal fuoco mettendo a segno il gol che fissa il punteggio sul finale di 1-1.

Come spesso accade in questa stagione è sfortunato il Ribolla che perde 2-1 a Perignano nonostante l’ormai consueta prova generosa.

L’impegno per i minerari, a guardare la classifica, sulla carta sembra proibitivo ma i bianconeri mettono in difficoltà i rivali in più di una occasione. Le buone intenzioni non bastano per raccogliere frutti ed il Perignano chiude il primo tempo avanti 2-0 grazie ad una doppietta di Tramagli.

Nella ripresa l’autore delle marcature perignanesi si fa male ed è costretto ad uscire, intanto il Ribolla accorcia con Cicalini e culla il sogno di ottenere quel pareggio che, forse, sarebbe meritato. Ancora una volta la dea bendata rivolge altrove il proprio sguardo ed anche l’ultimo assalto ribollino ad opera di Mazzuca nei minuti finali si risolve in una bolla di sapone.

Alla squadra maremmana non resta così, per l’ennesima volta, che veder gioire gli avversari al triplice fischio dell’arbitro.

Albinia-Gambassi 0-0

Albinia: Bigoni, Mecarozzi, Rosati, Sgherri, Conti, Lorenzini, Masini (84° Scotto), Zaccariello, Schiano, Anichini, Coli. A disp. Curti, Chiatto, Corridori, Dellepiane, Gleb. All. Tommasi

Gambassi: Bellomo, Voltolini, Volpini, Corsi, Cenni, A. Signorini, Ciappi, Cellai, Kamberi, F. Signorini (70° Kodraziu), G. Riccobono (85° A. Riccobono). A disp. Desideri, Venturini, Derdha, Pratesi, Rapaj. All. Ramerini

Arbitro: Pistolesi di Piombino
Assistenti: Casale e Bura di Siena
Marcatori:
Ammoniti: Anichini, G. Riccobono, Mecarozzi, Rosati, Corsi, Conti
Espulsi:

Castelbadie-Acli San Donato 1-1

Castelbadie: Ciompi, Del Soldato, Landi, Borriello, Malventi, Falchini, Scalzo, Montecalvo, Mimini, Martelloni, Giannoni. A disp. Ryan, Di Rocca, Berti, Pilleri, Di Giacomo, Buti.

Acli San Donato: Storai, Vigni, Amorevoli, M.Tamalio, Agnelli, Savini, A. Negrini, Rigutini, L. Negrini (72° Niscio), Pira (58° Cardelli), Ciavattini (86° Breggia). A disp. Neri, P. Tamalio, Riccardo. All. Cinelli

Arbitro: Conti di Firenze
Assistenti: Canali e Pellegrini di Viareggio
Marcatori: 48° Martelloni, 80° A. Negrini
Ammoniti: 25° Pira, 70° L. Negrini, 78° Amorevoli, 84 Montecalvo
Espulsi:

Perignano-Ribolla 2-1

Marcatori: Tramagli, Tramagli, Cicalini
Arbitro: Picardi di Viareggio
Assistenti: Caterino di Viareggio e Castro di Livorno

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news