Il Grosseto si rituffa in campionato contro il Gubbio

GROSSETO. Settimana intensa quella appena trascorsa per il Grosseto e per la Lega Pro in generale; in casa biancorossa , dopo la sconfitta di Perugia nell’anticipo di venerdì scorso, si registra un nuovo cambio di conduzione tecnica con l’avvicendamento tra Antonello Cuccureddu che viene sostituito da Leonardo Acori. La speranza è che il nuovo tecnico riesca a dare quella svolta che solo parzialmente sono riusciti a dare i vari predecessori. Acori è sicuramente tecnico preparato e di esperienza (e questo non vuol dire che chi si è seduto prima sulla panchina biancorossa non lo fosse), l’importante è che riesca a trasmettere queste qualità ai giocatori ed assemblarli in modo che possano esprimere tutto il loro potenziale di squadra che sembrerebbe insito tra i biancorossi. Ma la notizia di queste ultime ore è l’esclusione della Nocerina per illecito per i fatti relativi al derby farsa contro la Salernitana, con la conseguente perdita a tavolino delle partite ancora da giocare; questo comporta che la classifica fino ad ora sviluppatasi rimane confermata e gli automatici tre punti per le squadre che ancora dovevano affrontare i campani, senza dover scendere in campo in quella settimana. Ma veniamo ora al calcio giocato: Domenica il Grosseto affronterà il Gubbio, squadra che punta a non scivolare all’ultimo posto, obiettivo primario per chi non lotta per un posto nei play off; potrebbe essere un’occasione propizia per Leonardo Acori per cominciare con il giusto.
Le altre toscane se la dovranno vedere con il Catanzaro il Pisa, che potrà determinare una posizione migliore all’interno della griglia play off; il Prato riceverà la Paganese, occasione per confermarsi tra le squadre che si giocheranno la serie B; il Viareggio, reduce dal pareggio interno nel recupero contro il Pontedera, riceverà un L’Aquila che vorrà confermarsi in una posizione di privilegio all’interno della griglia play off, mentre il Pontedera viaggerà verso Benevento in uno scontro che varrà per l’accesso agli spareggi post season.
Il Turno di riposo toccherà questa settimana all’Ascoli, mentre sarà il Frosinone a beneficiare dei primi tre punti a Tavolino dopo l’esclusione della Nocerina.
Completano il quadro degli incontri della 22a giornata il big match Lecce Perugia, che potrebbe valere la promozione diretta e Salernitana Barletta che per i campani vale l’accesso ai play off, mentre per i pugliesi rappresenta un altro passe per evitare l’ultimo posto (che però a questo punto, rimanendo così le cose, sarà della Nocerina) e un’occasione in più per meglio programmare il prossimo campionato di Lega Pro. (AS)

Leave a Comment

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

In the news
Gs

GRATIS
VIEW