Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Virtus Flaminia-Grosseto: le interviste

Galgani intervista mister Vigna della Flaminia dopo Virtus Flaminia-Grosseto

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Se ho letto bene era al telefono a parlare con Iapaolo. Mi dovrebbero spiegare cosa significa ” abbiamo sbagliato approccio ” dal momento che la stessa giustificazione è stata portata per Rieti e Arzachena Esiste un solo modo di affrontare una squadra avversaria : rispettarla e giocare come se fosse l’ultima spiaggia

    • Perché il mister è stato accompagnato da Iapaolo a parlare con il presidente Pincione proprio mentre erano in corso le interviste di rito.

  • “Approccio sbagliato”?
    A ma fa incazzare sentire questa cosa! Non dopo il ” faccia a faccia” di San Giovanni con alcuni tifosi.
    Che si vergognino per la prestazione odierna, e chiedano scusa ai tifosi… gli unici che sono potuti uscire a testa alta da quella sottospecie di stadio.
    Quanto a Giacomarro, non voglio nemmeno sapere i motivi che l’hanno portato a schierare i tre nuovi arrivi sin dall’inizio (alterando così gli equilibri di una squadra che era reduce da una serie di gare vincenti), ha fatto una cazzata ingiustificabile, punto e basta. E’ bene dunque che sia sulla “graticola” da oggi!

  • Presente a Civita. Che fiugra di mer…a. Che vergogna. Che pena.
    ma Di Gennaro quando lo facciamo giocare ? La coppia d’attacco deve essere solo Palumbo-Di Gennaro…
    o con Zotti. I nuovi, lasciamo perdere. Rivoglio Ungaro-Platone-Di Gennaro.
    Svegliatevi tutti .. anche tu Mister possibile che oggi non abbia visto che in attacco l’11 con Palumbo si davano noia ? e che l’11 non ha vinto una palla per far risalire la squadra ? Ed il nuovo n. 5 (speriamo bene) metterlo subito in campo in trasferta… mah !!

    • Sospetto inquietante, cui non voglio credere fino a prova provata.
      Ad ogni modo, se fossi un allenatore con la carriera ed il curriculum di Giacomarro, dopo aver già vinto 2 o 3 volte la Serie D, ed allenando comunque ancora in serie D (e non in B o in Lega Pro)… non mi farei assolutamente nessun problema, qualora subissi pressioni da chicchessia su quali giocatori impiegare, a denunciare l’interferenza e dare le dimissioni. Ma proprio nessuno. Probabilmente ci sarebbe la fila, per offrirmi altri ingaggi, in questa categoria.

  • Mister, come hai spiegato l’esclusione ai vari Ciolli, Lauria, Platone, Di Gennaro per far posto contemporaneamente ai 3 nuovi arrivati ??? Fenomeni non mi sembrano, anzi….occhio che il giocattolo e’ Bellino ma si rompe facilmente….















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: