Calcio Seconda Categoria

Vincenzo Sabatini sfida al suo recente passato, Scheggi: “L’Orbetello non ci spaventa”

Nella foto Panfi in azione con la maglia del Cinigiano (di Valentina Trilli)

Cinigiano. Hanno vissuto certamente due settimane diametralmente opposte sotto l’aspetto umorale. Se da una parte infatti il Cinigiano viaggia con le vele spiegate dopo il bel successo contro il Ponte d’Arbia, dall’altra, l’Orbetello, dopo il pari interno ha esonerato il tecnico Alfredo Carotti. Domenica le due compagini si affronteranno quindi con obiettivi e con una situazione completamente diversa. Tanti gli spunti per una sfida che come dichiarato dal tecnico Scheggi c’è da affrontarla con attenzione, ma senza nessun timore reverenziale.

Loro hanno una grande rosa, ma l’Orbetello non ci spaventa. Noi abbiamo vissuto una settimana come le altre, seppur veniamo da una vittoria importante, ma ancora non abbiamo fatto niente.

Queste sono le dichiarazioni del tecnico sulla pagina facebook della società amiatina.

Sfida al suo recente passato per Vincenzo Sabatini, che proprio nella passata stagione ha difeso i pali della porta del Cinigiano e dove ha lasciato un ottimo ricordo.
Ma domenica i lagunari dovranno dare subito un forte segnale al campionato; sono vietati ulteriori passi falsi che potrebbero lasciar già scappare via squadre che puntano al titolo come il Sant’Andrea.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *