Calcio Gavorrano Calcio

Vetrini: “E’ una D travestita. Ecco come è andata con Tranchitella e Valenti”

Nella foto il ds Filippo Vetrini

GROSSETO. Ai microfoni dei nostri colleghi di Sienasport.it è intervenuto il dg del Gavorrano Filippo Vetrini. Con lui ci concentriamo immediatamente sul tema mercato.

“Stiamo facendo dei cambiamenti per diversi motivi, ma non solo per una classifica che ovviamente non ci piace. Sinceramente non pensavamo che questo campionato potesse essere così duro, è una serie D travestita non essendoci la Seconda divisione”.

Movimenti di mercato mirati ad accontentare il tecnico Nofri…

“Sono arrivati Rubechini, Adamo e Tranchitella, calciatori che l’allenare conosce e funzionali al suo 4-4-2″.

Tranchitella è stato un suo obiettivo anche in estate: cosa è cambiato a distanza di pochi mesi?

“Con maggiore volontà il matrimonio si sarebbe fatto anche ad agosto. Dario stava facendo il corso con i disoccupati per prendere il patentino da allenatore, così ho optato per Tarantino”.

Con Valenti, invece, mancarono i tempi tecnici per intavolare una trattativa?

“Nel calcio non ci sono solo squali, ma anche amici. Ho chiamato Cianciolo per il ragazzo e lui mi ha detto che era incedibile. Sono stato cortese”.

E’ come dice Fusci che “il Poggibonsi ha molte più certezze del Gavorrano”?

“Sono d’accordo, anzi farei a cambio di classifica con il Poggibonsi, anche perchè dopo abbiamo Ponsacco e Siena.”

A proposito di Siena: esiste l’anti – Robur?

“Penso di no. Quando il campionato avrà preso la sua reale fisionomia ci saranno diverse squadre che lotteranno per il secondo posto”.

Redazione

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: