Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Verso San Gimignano-Grosseto: ormai raggiunta quota 200 biglietti venduti

Grosseto Alle 19 di questa sera sono stati venduti circa 200 biglietti sui 300 messi a disposizione dal San Gimignano all’Us Grosseto per i tifosi biancorossi. I tagliandi d’ingresso, in vendita al prezzo speciale di 5 euro anziché a quello già scontato di 8 (grazie al contributo di 3 euro offerto del sodalizio unionista), stanno andando a ruba e il club biancorosso invita la propria tifoseria ad acquistare quelli rimasti. La speranza, come detto in un altro articolo, è quella di esaurire velocemente i 300 biglietti per chiederne altrettanti. Insomma, la famiglia Ceri desidera giocare “in casa” e i tifosi grossetani sono chiamati a rispondere presente in quella che si preannuncia come una delle partite più importanti della stagione unionista.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell’Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • GETTARE IL CUORE OLTRE L’OSTACOLO.
    Questa metafora è forse un po’ troppo retorica e inflazionata, però si addice alla perfezione alla partita di domenica prossima. È una gara che va vinta senza se e senza ma, in quanto non sono in palio solo i tre punti, ma ne va anche del prosieguo del campionato e potrebbe anche condizionare il futuro del Grifone, nel senso che una vittoria ci consentirebbe di porre una credibile candidatura alla vittoria finale, mentre non vincendo dovremmo quasi sicuramente rinviare ancora di un anno e passa ogni speranza di rinascita, ogni prospettiva di rivedere la luce dopo 5 anni cupi e avvilenti. La ragione dice che L’impresa non è alla portata, il cuore dice che ce la faremo: al campo…l’ardua sentenza.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: