Terza Categoria

Verso i playoff: intervista a coach Michele Murri della Torbiera.

A pochi giorni dalla semifinale playoff contro l’Aldobrandesca, parla uno dei due allenatori della Torbiera, Michele Murri, che analizza la situazione della sua squadra dopo la vittoria del ricorso contro il Roccastrada.

 

Come avete vissuto la situazione playoff, da esclusi a vincitori del ricorso?

Da esclusi eravamo molto felici comunque per il campionato disputato. Ovviamente con un po’ di amarezza visto che eravamo stati dentro tutto l’anno, ma consapevoli di essere andati anche oltre le nostre possibilità. Quando è venuta fuori la possibilità del ricorso  l’abbiamo valutata attentamente e, solo dopo una votazione interna alla squadra, abbiamo deciso di farlo. Abbiamo fatto ricorso per diversi motivi: innanzitutto perché secondo i ragazzi, avendo giocato diverse gare contati, avremmo potuto pure noi far giocare ragazzi non tesserati, in secondo luogo per rendere omaggio all’enorme lavoro gratuito dei dirigenti affinché fosse tutto in regola. In ultimo perché tenevamo molto a partecipare ai playoff”.

Come vi siete preparati a questa sfida con l’Aldobrandesca?

Ci siamo preparati con l’entusiasmo di sempre, consapevoli che certi treni non passano sempre per una squadra delle nostre dimensioni”.

Che partita vi aspettate?

“L’Aldobrandesca è una squadra molto forte, classica squadra da Terza. Dovendo vincere per forza mi aspetto da loro un avvio molto aggressivo, ma noi non saremo da meno nonostante le molte assenze”.

Quali giocatori ruberebbe agli avversari di domenica?

“A loro “ruberei” Marco Saragaglia, veramente molto bravo, veloce e tecnico. Ma anche Saladini per la sua esperienza, una qualità che ci manca molto. E domenica ancor di più vista l’assenza di Scarponi, il nostro giocatore più esperto.  Dopo la partita comunque abbiamo organizzato un terzo tempo: sia in caso di vittoria che di sconfitta festeggeremo insieme agli avversari”.

 

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Bellissima l’idea del terzo tempo, noi ti posso garantire avremmo fatto uguale… Domenica si affrontano due realtà molto simili ma con lo stesso spirito… Domenica comunque vada…tra lamentele, sfottò, espulsioni, ammonizioni che ci stanno nel gioco…sicuramente vincerà lo sport che punta sul gioco di squadra e nel rispetto delle regole!
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: