Altri Sport Vela

Vela: a Scarlino si è concluda la “World Championschip Flying Deutchman Class 2017”

Scarlino. A Scarlino si è concluda la “World Championschip Flying Deutchman Class 2017” il campionato mondiale dei Flying Deutchman, organizzato dal Club Nautico Scarlino, al quale hanno partecipato 108 equipaggi in rappresentanza di 18 nazioni. Nove le regate che si sono disputate (con lo scarto dei due peggiori risultati ottenuti) nello specchio acqueo compreso fra la Marina di Scarlino e il Golfo di Follonica, uno dei campi di egata più apprezzati a livello internazionale. La vittoria è andata ad “HUN 70”, l’imbarcazione con a bordo i magiari Szabolcs Majthenyi e Andràs Domokos con 21 punti che nell’ultima regata si sono piazzati al secondo posto scavalcando gli ex leader della classifica generale, i tedeschi Hans Peter Schwarz e Roland Kirst a bordo di “GER 87 Homunkulus” che hanno chiuso con 27 punti. E’ stata una lotta serrata fino all’ultimo, molto incerta che alla fine ha premiato i due ungheresi. Terza si è piazzata DAN 21 di Jorgen e Jacob Bojsen Moller con 30 punti che si sono imposti nella nona e ultima prova di questo mondiale. Quinto e primo della numerosa flotta italiana si è piazzato l’equipaggio di ITA 4 “Sapore di sale” composto dai fratelli Nicola e Francesco Vespasiani che era stato al comando dopo le prime due regate (dove aveva ottenuto due secondi posti) e che aveva vinto la sesta regata. Si è quindi conclusa questa stupenda sei giorni internazionale di una delle classi veliche più affascinanti che ha richiamato velisti da ogni parte del mondo. Presenti infatti, fra gli altri, equipaggi australiani, neozelandesi e delle Antille Olandesi. Il programma è stato portato a termine come previsto dal regolamento anche per le ottime condizioni meteo che ci sono state in queste giornate di gara. Ora l’appuntamento è per la seconda metà di ottobre quando si svolgerà un “Grado 3” di match race

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *