Uisp Uisp - Csen

Uisp: tutti i risultati e le classifiche del calcio a 5 e a 8 provinciale

Nella foto l'Ival, che chiude al 3° posto il girone d'andata

CALCIO A 5

SERIE A GROSSETO
È sempre il Gruppo Sfuso in vetta al campionato di serie A di calcio a 5 Uisp. Il team di Stolzi batte in modo autoritario per 8 a 3 il Bar Lo Stollo Vallerona (Mariotti 2) grazie alle reti di Zerbini e dei fratelli Chinellato e tiene dietro l’arrembante Sporting Maremma, vittorioso per 7 a 2 sul Bar Nerazzurro con il duo Dalle Nogare-Morzilli sugli scudi. Dietro si crea una frattura, perché il Real Grifone, nonostante gli ottimi Pugi e Bifini, viene stoppato sul 7 a 7 da un Asd Superal (doppiette per Terribile, Petrullo e Galloni) che ancora deve esprimere tutto il suo potenziale, mentre il Pasta Fresca Gori cade pesantemente contro un Bar Blue Cafè che, al completo, ha dimostrato di poter dare fastidio a tutti: 12 a 4 il successo di Anselmi e compagni, con il trio Sciarra-Cavalletto-Marzocchi assolutamente dominante. La concretezza e un perfetto assetto difensivo intorno a Ginanneschi stanno alzando le quotazioni dell’Ival, con il 4 a 1 all’Atletico Sassone firmato dalla doppietta di Raia, mentre il Barbagianni Ecologia Cmb ritrova Tino tra le sue file e si impone per 8 a 4 sul Savoia Cavalleria Ima Grosseto (Rotondo 3). Infine, bel colpo in chiave salvezza per il Rollo Rollo, che batte 5 a 3 il Firpe Maxibrico grazie alle doppiette di Giovani e Khouribeck.

CLASSIFICA: Gruppo Sfuso 20, Sporting Maremma 19, Real Grifone 15, Pasta Fresca Gori 15, Ival 14, Barbagianni Ecologia Cmb 13, Savoia Cavalleria Ima Grosseto 12, Asd Superal Utd 12, Bar Lo Stollo Vallerona 11, Bar Blue Cafè 10, Rollo Rollo 9, Bar Nerazzurro 6, Atletico Sassone 6, Firpe Maxibrico 3.

SERIE B GROSSETO
Il Boccaccio chiude in testa il 2015 nel campionato di serie B: la tripletta del ritrovato Vivarelli spiana la strada alla squadra di Marchione contro l’ostico Montenero, superato con un tennistico 6 a 2. Torna subito al successo anche l’Fc Mambo, trascinato dal leader Galli: vittoria per 11 a 3 contro l’Angolo Pratiche, grazie anche all’apporto di Pocci e Di Franco. Al terzo posto, in virtù della vittoria a tavolino contro l’Ashopoli, salgono i Vigili del Fuoco, mentre la doppietta di Notaro risolve per 5 a 3 la sfida che lancia l’A tutta Pizza nell’alta classifica, contro una squadra di valore come l’Etruria Data (Potenzi 2). Dopo un periodo avaro di soddisfazioni, ritrova il bottino pieno anche l’Istia Longobarda, con Piccini a guidare i suoi nel 5 a 2 sui Red Devils, mentre la Fornace chiude un mese decisamente positivo scardinando la difesa del Red Baron Bar di Bucci: Angeli, Storai e Falciani determinano l’11 a 4 finale.

CLASSIFICA: Boccaccio 22, Fc Mambo 20, VV FF 16, A Tutta Pizza 15, Etruria Data 14, Istia Longobarda 13, Montenero 13, Ashopoli 11, Angolo Pratiche 9, Red Devils 8, La Fornace 8, Red Baron Bar 0.

SERIE C GROSSETO

girone A
Il 2015 del girone A di serie C va in archivio con il Prima Etruria Immobiliare a guardare tutti dall’alto verso il basso: una squadra con tante bocche da fuoco, come testimoniato dal 10 a 3 su La Cantina di Istia in cui, nonostante l’assenza di Ermal Mema, vanno in gol Iacobucci, Armando Mema, Didu e Berti. Una capolista con i fiocchi, che però si deve guardare le spalle da formazioni agguerrite come La Smessa, con Busonero, Perillo e Fanciulli protagonisti dell’11 a 3 ai danni degli Spartan e lo Svicat, con il capocannoniere Lucchetti che ne mette a referto sette nel 10 a 2 contro il Ristorante Pizzeria Il Melograno. Prosegue la strepitosa ascesa dei Pecori di Maremma, capace di battere con un sonoro 12 a 6 un team accreditato come il Muppet (De Rose 3): Chiaretti, Giovannini e Carini si intendono a meraviglia in zona gol. Gara equilibrata, invece, quella tra Vets Futsal e Torrefatti, risolta dai primi per 4 a 3 con la doppietta di Barbetti, mentre Vallerotana e Banca della Maremma si dividono la posta in palio con un pirotecnico 8 a 8: Maiolino e Camarri stoppano la serata di grazia di Rossi, che sigla una cinquina.

CLASSIFICA: Prima Etruria Immobiliare 22, La Smessa 19, Svicat 18, Muppet 16, Vets Futsal 15, Pecori di Maremma 13, Torrefatti 10, La Cantina Istia 10, Dog Valley 10, Spartan 8, Vallerotana Dream Team 6, Banca della Maremma 2, Il Melograno 1.

girone B
Lo Sheffield, capolista del girone B di serie C, arriva alla pausa natalizia con un primato particolare: è l’unica squadra di tutta la Uisp a chiudere il 2015 a punteggio pieno nel proprio campionato, segno di un collettivo davvero di altissimo livello, come testimoniato anche dal 10 a 2 inflitto al New Team nell’ultima gara: brilla il capocannoniere Santamaria, autore di cinque gol, ma tutta la squadra dà dimostrazione di grande solidità. Provano a tenere il passo il Gorarella, che la spunta per 5 a 4 nel big match contro il Boca grazie alle doppiette di Merkoqi e Beqiraj, e il Mugen Fc, con i due gol di Andrea Capitani che spianano la strada nel tennistico 6 a 1 contro il Panificio Granaio Bar Montiano. Tpt Pavimenti e Ecofficina Gori, dopo le difficoltà di inizio anno, hanno letteralmente cambiato marcia nell’ultimo mese: il team di Torrini si impone per 5 a 4 contro l’Elettrotermika Fc in virtù delle giocate di Setelia, mentre un Siclari tirato a lucido (sei gol per lui) trascina i suoi al perentorio 11 a 3 sul Vagagame. Trotta fa addirittura meglio: sette le reti della stella del Calcio Samba nel successo per 11 a 5 contro il Lellofiori, con Verni e Giardini a completare l’opera. Ottima la progressione anche del Bivio Ravi, che si affida sempre all’asse Storai-Marra per ottenere altri tre punti: 6 a 2 contro il Rete Ivo.

CLASSIFICA: Sheffield Fc 27, Gorarella 22, Mugen Fc 20, Tpt Pavimenti 16, Ecofficina Gori 16, Calcio Samba 14, Bivio Ravi 13, Panificio Granaio Bar Montiano 12, Boca Fc 12, Vagagame 10, New Team Fc 6, Lellofiori 4, Rete Ivo 4, Eletrrotermika Fc 2.

girone C
Ac Campetto in fuga dopo la vittoria per 6 a 4 nel match clou di giornata contro il Granducato: Bucci non basta di fronte alle doppiette dei soliti Terranzani e Serafin. I ragazzi di Castiglione staccano così di quattro punti il Sicar Gas, che osservava il turno di riposo. In terza posizione sale l’Alba, con Kurti e Vojka che determinano il 5 a 3 sull’Autofficina Amorosi (Migliorini 2), mentre l’Autofficina Meconcelli, devastata dalle assenze, cade rovinosamente (1-10) contro un Maremma Calcio comunque in grande crescita, che va in gol con le giocate di Miliani e Armentaro. L’accoppiata Cipollini-Mori fa le fortune dell’Approdo, che vince per 8 a 4 contro il Velaccio, mentre torna ai tre punti, e in modo convincente, l’Aston Villa: 7 a 1 sull’Ingrati Marhini, con tris del nuovo acquisto Aurilio. Rinviata Live Life Club-Pari.

CLASSIFICA: Ac Campetto 25, Sicar Gas 21, Alba 19, Autofficina Meconcelli 17, Approdo Fc 16, Granducato 15, Aston Villa 12, Maremma Calcio 12, Autofficina Amorosi 9, Pari 3, Il Velaccio 3, Live Life Club 3, Ingrati Marhini 0.

CALCIO A 5 FOLLONICA
Vola sempre più su il Sea Power, che chiude il 2015 al comando del campionato di Follonica. Alle ormai immancabili rete del capocannoniere Cozzolino si sommano ormai quelle di Rotelli, che va così a comporre la coppia gol più prolifica del torneo, come dimostrato nella vittoria per 8 a 2 nel big match di giornata contro il Cave di Campiglia, annichilito dalle triplette dei due uomini gol. Zinali e Benincasa, invece, tengono in scia l’Aloha Beach, con i gialloverdi che si impongono per 6 a 3 sull’Ip Limpo, mentre il Deportivo Chattanooga si candida a ruolo di terzo incomodo dopo l’8 a 4 rifilato al Caffè Banda (Bracali 2) grazie alle doppiette di Grasso, Maestrini, Mazzinghi e Alfano. Clean sheet per il Ranieri Piccolo Caffè contro il Real Mojito: nel 4 a 0 finale spiccano le doppiette di Tonelli e Ricci. Il poker del sempre più convincente Capolupo, invece, non basta alla Pizzeria Ballerini per ottenere un risultato positivo: passa per 7 a 5 la Pizzeria 3 Archi, con i gol dell’accoppiata Biagini-Biagioni.

CLASSIFICA: Sea Power 23, Aloha Beach 21, Deportivo Chattanooga 21, Cave di Campiglia 18, Ranieri Piccolo Caffè 17, Caffè Banda 16, Pizzeria 3 Archi 10, Pizzeria Ballerini 9, Gs Santini 6, Ip Limpo 4, Real Mojito 0.

CALCIO A 5 ORBETELLO/POZZARELLO
Il campionato di Orbetello/Pozzarello rimane sicuramente quello più equilibrato e incerto di tutto il panorama Uisp, con molte squadre che possono ancora ambire al successo finale. Spaccatazzine e I Supereroi chiudono il 2015 a braccetto in prima posizione: Tommaso Alocci è dominante per il team di Porto Ercole, con l’attaccante che segna tutte le reti nel successo di misura (5-4) contro il tenace Magitto Football Club di Gamberoni. Più agevole l’impegno dei Supereroi, con un eloquente 12 a 1 contro i Juverri Maremmani, con il capocannoniere Conti mattatore dell’incontro con sette gol segnati. Occhio però alla risalita del Cs La Rosa, capace di superare anche l’esame Real Babù (7-6 il finale) grazie alla classe e alla tecnica di Bausani, e all’ampia e qualitativa rosa dell’Alimentari da Ciccio che dispongono per 11 a 4 della Bottega del Pane di Poccia: in gol vanno Benocci, Amenta e Petroselli. Rinviata Benetton-Centro Estetico Zahir.

CLASSIFICA: Spaccatazzine 16, I Supereroi 16, Alimentari Da Ciccio 15, Cs La Rosa 13, Real Babù 12, Magitto Football Club 10, Centro Estetico Zahir 10, Benetton 9, Bottega del Pane 3, Juverri Maremmani 3.

CALCIO A 5 POLVEROSA
Due le gare disputate nell’ultima giornata dell’anno nel campionato di Polverosa, visto il rinvio dell’atteso match tra I Defini e Marsiliana: vetta della classifica che rimane così immutata visto il turno di riposo de I Bho, mentre al terzo posto sale l’Atletico Salsiccia, che si impone per 8 a 4 sulla Robur Gladio (Bucciarelli 2): Del Muto spacca in due la gara con un poker, Culmone e Bianchi completano l’opera. Nell’altra gara, l’Atletico Polverosa la spunta di misura (5-4) sul la combattiva Cartolibreria Costanziello (Tinti 2): le quattro reti di Palombo, però, fanno la differenza.

CLASSIFICA: I Bho 14, I Delfini 13, Atletico Salsiccia 10, Atletico Polverosa 9, Marsiliana 9, Robur Gladio 3, Cartolibreria Costanziello 0.

CALCIO A 8

CALCIO A 8 GROSSETO
L’Arcimboldo manda in archivio il 2015 chiudendo al primo posto nel torneo di calcio a 8 e acquisendo molta autostima dopo la larga vittoria (5-1) contro il Ct Orbetello, team esperto e che poteva ambire all’aggancio in vetta. Invece, la squadra di Simoni ha messo in mostra tutto il proprio arsenale offensivo, con Gelso a rompere l’equilibrio con una doppietta e i soliti Amorfini, Ricchiuti e Nigido a ribadire la supremazia della capolista. Rinviato l’altro match clou tra Fc Labriola 1931 e Fidia, da sottolineare l’autorevole vittoria dell’Asso di Cuori, che batte per 6 a 2 lo Stato Tre grazie alla tripletta di Neri e il successo di un sempre più lanciato Athletic Magaluf: 3 a 0 contro il Terranova, con Piccini e Tarassi sugli scudi. L’acuto di Vegni consente al Liceo Chelli di ottenere il prestigioso scalpo dello Scansano (1-0 il finale), mentre l’Aps Akitticotton Bau acuisce il momento negativo dello Sweet Drink Caldana (Vichi 2), che cade 4 a 2 sotto le reti di Vongher (doppietta), Navagori e Terramoccia. Bene invece Le Merendes, con Aluigi e Cannatella protagonisti nel 3 a 0 al Pub 13 Gobbi, e il Panificio Arzilli: il duo Shaba-Naldi timbra il 2 a 0 sul Tirli.

CLASSIFICA: Arcimboldo 31, Fc Labriola 27, Ct Orbetello 25, Fidia 22, Asso di Cuori 19, Scansano 18, Athletic Magaluf 17, Liceo Chelli 14, Le Merendes 13, Aps Akitticotton Bau 13, Tirli in Maremma 13, Sweet Drink Caldana 13, Panificio Arzilli 11, Terranova 4, Stato Tre 3, Pub 13 Gobbi 0.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *