Calcio Uisp Uisp - Csen

Uisp: tutti i risultati del calcio amatoriale maremmano

SERIE A GROSSETO

Testa della classifica completamente ribaltata nella serie A di Grosseto: l’ex capolista Gruppo Sfuso cade sotto i colpi dello Sporting Maremma, con il team di Ottobrino che opera quindi il sorpasso. Nel 10 a 5 finale brillano le stelle di Cavazza e Andrea Cantalino, mentre ai rossoblù non basta il sempre ottimo Coppola. In vetta, oltre allo Sporting, si porta anche il Bar Lo Stollo Vallerona, che infligge un tennistico 6 a 2 all’Atletico Sassone con le doppiette di Mariotti e Palmacci. Un superlativo Tino (sette gol) trascina il Barbagianni Ecologia Cmb all’8 a 4 sul Bar Blue Caffè, mentre l’Ima Grosseto si affida alle reti del terzetto Mauro-Rotondo-Orusei per piegare la resistenza del Firpe Maxibrico (Bongini 2) per 11 a 5. L’Ival ritrova i gol di Giacomelli e Raia per centrare la prima vittoria in campionato: 7 a 4 contro un avversario di tutto rispetto come il Rollo Rollo; il Real Grifone è invece più forte delle assenze, centrando il successo per 4 a 2 contro il Bar Nerazzurro. Pugi è il mattatore dell’incontro, con una tripletta. Infine, bella impresa del Pasta Fresca Gori che stoppa sul 4 a 4 l’Asd Superal di Piromalli: il migliore in campo è il portiere Giuseppe Soro.

SERIE B GROSSETO

In serie B prosegue la marcia a punteggio pieno del Boccaccio che risolve con facilità (14-0) il testacoda contro il Red Baron: assente bomber Vivarelli, è Corridori a prendere in mano il peso offensivo della squadra, realizzando sette gol. Nelle posizioni di vertice si vedono l’Ashopoli, brillante vincitore nel derby con il Montenero per 9 a 4, con Gennari e Smerigli a trascinare il team di Bassetti e anche l’Angolo Pratiche che, grazie ai sigilli del capocannoniere Belli, risolve di misura (7-6) la gara contro i Vigili del Fuoco (Rosini 2). Brinda ai primi tre punti l’A tutta Pizza nello scontro con La Fornace: Falciani tiene in gara il team di Fonteblanda, ma Montagnani e Venturi firmano lo strappo decisivo. Vittoria a tavolino per l’Istia Longobarda sull’Etruria Data, mentre Fc Mambo e Red Devils si dividono la posta in palio pareggiando per 4 a 4.

SERIE C GROSSETO

Nel girone A di serie C una sola squadra rimane a punteggio pieno in testa alla graduatoria: è il Prima Etruria Immobiliare che batte per 6 a 5 nello scontro diretto il Dog Valley (Frau 3). Berti trascina alla vittoria i suoi con un poker. La Smessa cade infatti per 4 a 8 sotto i colpi di un Vets Futsall in cui Ferro fa la voce grossa in zona gol, mentre si fanno largo in classifica anche i Torrefatti, con Deiana protagonista nell’8 a 4 contro la Banca della Maremma. Primi, rotondi, successi per lo Svicat, con la collaudata coppia Lucchetti-Sborchia che firma il 10 a 2 sugli Spartan e per i Pecori di Maremma che superano con un perentorio 8 a 1 il Melograno con Carini e Ragnini in grande spolvero. Infine, pareggio per 6 a 6 tra La Cantina Istia e il Vallerotana Dream Team: migliori marcatori Batelli da una parte e Ciacci dall’altra.

Nel girone B la capolista Sheffield piega per 7 a 4 la resistenza del Calcio Samba, che si illude con i gol di Verni e Trotta, ma è costretta a capitolare davanti al maggior tasso tecnico dei vari Bicocchi, Santamaria e Marsicano. Ma il Boca Fc si fa minaccioso con il duo De Marco-Chiapponi che liquida 14 a 2 il New Team, mentre il Gorarella Fc si affida a Merkoqi e Bulku per sbarazzarsi 13 a 1 del Bivio di Ravi. Salgono le quotazioni del Mugen Fc, che, grazie a una difesa granitica e ai movimenti offensivi di Capitani, vicne per 4 a 1 sul Vagagame. Ancora un successo per il Bar Panificio il Granaio, con la tripletta di Settembrini a determinare il 5 a 4 sul Rete Ivo, mentre Tpt Pavimenti e Gori Ecofficina impattano per 1 a 1 con i gol di Carmellini e Cozzolino. Vittoria a tavolino per il Lellofiori sull’Elettrotermika.

Nel girone C il capocannoniere De Bianchi continua a segnare gol a grappoli e a tenere così in vetta il Sicar Gas: 10 a 3 sull’Alba, con il significativo aiuto anche di Jussi. Ma il team di Vegni è costretto a condividere la leadership con un’altra squadra che sta guadagnando spazio e considerazione: è l’Ac Campetto che vince per 9 a 0 sul Pari grazie ai gol di Terranzani, Giovannelli, Loffredo e Serafin. L’Autofficina Meconcelli risolve per 7 a 6 la complicata sfida con l’Autofficina Amorosi con le doppiette di Cannatella, D’Assenza e Roberti, mentre un altro grande goleador del girone, ovvero, Bucci, è l’arma in più del Granducato che infligge un pesante 14 a 1 a Il Velaccio Fc. Le sei reti di Carlucci, invece, determinano il 9 a 1 con cui l’Approdo Fc si sbarazza dell’Ingrati Marhini; successo a tavolino del Maremma Calcio sul Live Life Club.

CALCIO A 5 FOLLONICA

Il Piccolo Caffè prosegue nel suo percorso netto nel campionato di Follonica: il Gs Santini prova fino all’ultimo a mettere in difficoltà la capolista, soprattutto con Benini, ma la doppietta di Ricchio e De Maria firmano il 6 a 5 finale. Caffè Banda e Aloha Beach tengono la scia della prima della classe: il team di Luzzi batte 8 a 1 il Real Mojito con i centri di Bracali e Iseppi, mentre i gialloverdi superano senza grosse difficoltà la Pizzeria Ballerini: nel 10 a 3 finale vanno in rete Benincasa, Murzi, Fiaschi e Zinali. In grande ascesa anche il Sea Power, con un Cozzolino inarrestabile in zona gol: il capocannoniere del campionato firma l’11 a 7 sul Deportivo Chattanooga, a cui non basta il solito Maestrini. Infine, dopo il ko di settimana scorsa, torna a correre il Cave di Campiglia, con l’8 a 4 sull’Ip Limpo (Querci 2) griffato dal tridente Gabrielli-Bernardini-Bongi.

CALCIO A 5 POLVEROSA

Due squadre in fuga nel torneo di Polverosa: I Bho e il Camping Ai Delfini pareggiano con uno spettacolare 8 a 8 nello scontro diretto per la prima posizione, tenendo a debita distanza il resto della compagnia. Una gara piacevole con gli attacchi che si sono dati battaglia fino all’ultimo secondo, con Santini e Berti da una parte e Puccini e Brocci dall’altra particolarmente ispirati. La Marsiliana coglie il primo successo infliggendo iun pesante 13 a 3 all’Atletico Salsiccia, che si è un po’ smarrito nelle ultime settimane: Vestri, Balocchi e Sonnini timbrano l’impresa. Anche la Robur Gladio coglie il primo successo, battendo per 9 a 3 la Cartolibreria Costanziello (Tinti 2): tris per Nicotra, doppiette per Ballerini e Vincio.

CALCIO A 5 ORBETELLO/POZZARELLO

Supereroi di nome e di fatto nel campionato di Orbetello/Pozzarello. Francesco Conti e compagni, infatti, piegano per 7 a 4 la resistenza del Cs La Rosa grazie alle reti di Rusu e spiccano il volo in classifica. A ruota seguono gli Spaccatazzine, con Sabatini, Giannini, Coli e Mazzella a rete nel 9 a 3 contro la Bottega del Pane, mentre il Real Babù tira un brutto scherzo al Centro Estetico Zahir, prevalendo per 10 a 7. Schiano, Podestà e Bracci rendono vane le realizzazioni di Ballerano. Sfida bella e appassionante quella tra Alimentari da Ciccio e Benetton (Palombo 3), con i primi a imporsi di misura per 7 a 6 grazie alle doppiette di Petroselli, Maggiolini e Amenta, mentre la doppietta di Baggiani spiana la strada al Magitto Football Club contro gli Juverri Maremmani, incontro terminato sul 5 a 1.

CALCIO A 8 GROSSETO

Si assottiglia la pattuglia di squadre rimaste a punteggio pieno nel campionato di calcio a 8: sono infatti tre ora le capoliste, visto che l’Asso di Cuori viene sorpreso dall’ottima organizzazione del Tirli, che prevale per 3 a 2 grazie alla doppietta di Ghersi. Il Ct Orbetello, con un Picchianti in grandissimo spolvero e Covitto e Bonucci a ispirarlo, vince senza problemi per 7 a 1 la gara contro il Panificio Arzilli; qualche apprensione in più per l’Fc Labriola 1931, che va avanti per di due gol con giuliano e Breggia contro il Pub 13 Gobbi e poi rischia nel finale dopo la rete di Speroni. Sposito e Amorfini, invece, timbrano il tennistico successo (6-2) dell’Arcimboldo sul Fidia. L’Athetic Magaluf sommerge di reti lo Scansano e si candida a risalire velocemente le posizioni con giocatori del calibro di Ceri e Silvestro, mentre lo Sweet Drink Caldana, nonostante la doppietta di Del Sette, ha la meglio per 4 a 2 sullo Stato Tre trascinata da Grazioli. L’acuto di Lupo decide la sfida tra Liceo Chelli e Akittikottonbau a favore dei primi, mentre la doppietta di Salvadori e il sigillo di Petrullo mettono le ali alle Merendes: 3 a 2 contro il Terranova.