Altri Sport Amatoriali Calcio Calcio a 5

Uisp risponde a consigliere di opposizione di Follonica su gestione impianti sportivi

La Uisp di Grosseto vuole fare chiarezza sulla gestione momentanea degli impianti sportivi di Follonica, Capannino e Campi Alti, e in particolare rispondere alle accuse molto pesanti e non veritiere mosse dai consiglieri di minoranza del Comune di Follonica. “I consiglieri dei Cinque Stelle e del centrodestra – afferma il presidente provinciale Sergio Perugini – devono sapere che quando la Uisp è nata, nel 1948, tutti gli enti di promozione sportiva avevano un colore politico. Ma anche che nell’ormai lontano 1974, ben 43 anni fa, la Uisp si è staccata da questa appartenenza politica e che a differenza di altri enti di promozione sportiva ha dovuto lottare per vent’anni per essere riconosciuta dal Coni, senza avere alcun appoggio politico. Non entriamo nel merito del costo dell’assegnazione diretta degli impianti di Follonica, su cui meglio di noi potrà rispondere il sindaco Andrea Benini, ci teniamo però a ribadire che non soltanto la Uisp non va associata al Pd, ma che nessuno dei dirigenti del comitato territoriale di Grosseto è iscritto a questo partito e che al proprio interno l’associazione accoglie soci di qualsiasi schieramento o anche del tutto disinteressati alla politica, garantendo loro massima libertà  e autonomia, con assoluto rispetto per le loro idee. Rispetto che invece non hanno avuto i consiglieri Cinque Stelle e del centrodestra per i nostri 17mila associati, che certo non possono riconoscersi in certe affermazioni. La Uisp di Grosseto non fa politica, non si interessa di politica, ma “solo” di sport, di ambiente, di promozione sociale e di solidarietà: le attività che il comitato svolge in ogni angolo della nostra provincia, molte delle quali a scopo benefico, sono sotto gli occhi di tutti e puntualmente documentate dagli organi di comunicazione della città ed è per parlare di queste, per metterle in risalto o per muovere eventuali appunti sulla loro organizzazione, che ci piacerebbe essere  chiamati in causa. La gestione degli impianti di Follonica è un servizio come soggetto esterno che ci è stato richiesto dal Comune, ben lieti abbiamo deciso di accettare di collaborare con questo ente per fare in modo che i tanti sportivi della città del Golfo potessero continuare a giocare sui loro campi in attesa dell’assegnazione degli stessi al soggetto che vincerà il bando. E’ un servizio che abbiamo svolto per il Comune di Follonica ma che saremmo stati e siamo disponibili a garantire anche a qualsiasi altra amministrazione della provincia di Grosseto, indipendentemente dal suo colore politico”.

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *