Calcio Uisp Uisp - Csen

Tutti i risultati della settimana sui campi di calcio a 5 e 8 Uisp

EUROPA LEAGUE

La Superal è la prima finalista di Europa League. Il team di Guiducci supera in un emozionante 6 a 5 l’Errepi e attenderà la vincente dello scontro tra Rollo Rollo e Centro Revisioni La Calenda. Come detto, gara molto vibrante, con l’Errepi che sfodera un primo tempo perfetto con le giocate sull’asse Falciani-Niccolini, la difesa chiude ogni spazio e si va al riposo sul punteggio di 1 a 4 per i ragazzi di Fantacci. Nella ripresa, la Superal alza il ritmo, l’Errepi rimane a corto di fiato e così si materializza la rimonta fino al 6 a 4. Nel finale, però, viene fuori l’orgoglio Errepi, che prima accorcia le distanze e poi, proprio allo scadere, fallisce la chance per il pareggio.

SPAREGGIO SERIE A GROSSETO

Blue Cafè in serie A, il Bar Neroazzurro riparte invece dalla serie B. Questo il verdetto dello spareggio tra la perdente dei playoff di serie B e quella dei playout di serie A. Determinante la maggior freschezza dei gialloverdi, che colpiscono in velocità grazie alle giocate di Mulas, Sciarra e Liberali, mentre nel Bar Neroazzurro è Cipriani l’ultimo a mollare. LA gar finisce così 12 a 8 per il Blue Cafè, che così sale per la prima volta nella massima serie.

FINALE COPPA PROVINCIALE ARGENTARIO POLVEROSA MAGLIANO

A distanza di una settimana dalla finale di campionato, Alimentari da Ciccio e Agip Orbetello si ritrovano contro anche nell’ultimo atto di coppa provinciale. A spuntarla, questa volta, è l’Alimentari da Ciccio, che così vendica l’epilogo del campionato e mete in bacheca la seconda coppa proinciale consecutiva. Partita incerta ed equilibrata, conclusa sul 5 a 5 al termine dei tempi regolamentari. Nei calci di rigore sale in cattedra il portiere Scivola, che permette ai suoi di alzare il trofeo grazie al 9 a 6 finale. Un paluso comunque a entrambe le formazioni, vere e proprie dominatrici della stagione di Argentario Polverosa Magliano.

AGIP ORBETELLO: Ciurea, F. Corso (1), Corso, Abbate, Russo (1), Ulanio (1), Cecconi, Trabucco (1), Navagori, Scotto (1), Villardi, Ballerano.

ALIMENTARI DA CICCIO: Scivola, Gamberoni (1), Torrisi, Maggiolini (1), Coli (1), Barbini (1), Amenta (1).

SERIE A FOLLONICA

Penultimo turno nel campionato di Follonica, con l’Aloha Beach, già campione, che viene battuto nettamente da un Deportivo Chattanooga in grande spolvero: Grasso mette a referto 8 reti nell’11 a 5 finale, che vale ai suoi il terzo posto finale. Sulla piazza d’onore termina invece il Caffè Banda, che liquida il Muppet 7 a 3 grazie alle doppiette di Fiaschi, Simonelli e Gori. Settimana particolarmente prolifica per il Caffè Banda, che prima infligge un tennistico 6 a 1 al Tartana, poi si aggiudica il recupero con il Centro Revisioni La Calenda per 4 a 2 con Ranieri sempre protagonista. Il doppio successo permette a Ferretti e compagni di mettere un’ipoteca sulla quarta posizione. Clamorosa prestazione offensiva per il Sales, che si aggiudica 15 a 4 il derby con il Massa Marittima Tre Archi grazie alla formidabile accoppiata Salvadori-Gori, mentre la tripletta di Totti permette al Centro Revisioni La Calenda di conquistare almeno un punto co il 3 a 3 con la Pizzeria Tre Archi. Finale di stagione in crescendo sia per l’Aloha Restaurant, con Saitta decisivo nel 7 a 6 contro l’Africa Utd (Fall 4), che per il Caffè Manzoni, che schianta la resistenza dell’Atletico Tiburon per 9 a 5 in virtù delle giocate offensive di Munteanu e Radu. Copertina finale dedicata a Cozzolino, autore di ben nove reti nel 13 a 5 rifilato dalla Pizzeria Ballerini alla Pasticceria Spinetti.

COPPA PROVINCIALE GROSSETO

Nella coppa provinciale dei professionisti, il Millwall raggiunge in finale il Crystal Palace, per una finale tutta “inglese”. La truppa di Simone Ceri ha la meglio per 7 a 2 su una delle soprese più positive della stagione, ovvero lo Sporting Maremma, dominatore della serie C. La doppietta di Manuel Ottobrino non basta però ad arginare il tris calato da Cianci, chè da il là alla vittoria del Millwall.
Per quanto riguarda il tabellone dilettanti, Jester’s Cap e Pizzeria da Marcello completano il quadro delle semifinaliste. Terracciano e compagni si dimostrano superiori all’Ad Tosti, costretta a soccombere sotto le triplette di Brigida, Lelli e Montagnani nell’11 a 3 finale. Prestazione grintosa e di grande concentrazione per la Pizzeria da Marcello, che elimina l’ultima formazione di serie A, ovvero il Bar Neroazzurro: partita quasi mai in discussione, con Jacopo Bongini imprendibile per la difesa avversaria e Sandro Bongini e Verdiani che mettono dentro gol pesanti. L’incontro finisce così 10 a 5, inutile il poker di Bonagura per il Bar Neroazzurro.

MEMORIAL BALLINI ARGENTARIO

Grande spettacolo nel memorial Ballini con i quarti di finale giocati con gare di andata e ritorno, una formula che ha reso la prima fase a eliminazione diretta della competizione davvero interessante. Qualificazione sul fil di lana per l’Atletico Barzotto, che rischia grosso con il Motormar che nella gara di andata si affida a Pennisi e Fanciulli per sorprendere il team di Bausani con il punteggio di 9 a 7. Nel ritorno però, l’Atletico Barzotto fa valere il maggiore tasso tecnico, ribaltando il punteggio con il 10 a 7 che vale la semifinale contro i Metrostars, che prima soffrono (5-4) contro il Cs La Rosa, salvandosi grazie a un grande Atzori, poi, nel ritorno, hanno vita più facile, aggiudicandosi l’incontro per 10 a 2. Giordano Sclano, con sette reti, trascina i Real Colizzati al successo per 9 a 5 sul Seurolandia, mentre il ritorno finisce con l’insolito punteggio di 0 a 0, un risultato davvero rarissimo nel calcio a 5. Infine, l’ultima squadra a qualificarsi è il Discount, che vince entrambe le gare con gli Amatori Argentario. L’andata, con la doppietta di Chiatto, termina 4 a 2, mentre, nel ritorno, le triplette di Giovani e Cerulli scrivono l’8 a 2 finale.

TORNEO FESTA DELLO SPORT

Il Torneo Festa dello Sport continua ad avere un grandissimo protagonista nel Calcio Samba, capace di mietere successi su successi con grandi scorpacciate di reti. Nell’ultimo turno è il Qpr a dover alzare bandiera bianca per 4 a 13, sotto i colpi del duo Verni-Avanzati. Primo posto del girone A già matematico, mentre al secondo posto si issa il Pub 13 Gobbi: Manias, con una tripletta, griffa il 6 a 3 sul Santalucia. Nel gruppo B, situazione più incerta, con molte squadre a giocrasi la vetta: il Ghibli, con Lori e Aluigi, frena l’ascesa del Sicar Gas, che subisce così la prima sconfitta, mentre l’Atletico Mozambico ritorna in corsa dopo il 7 a 6 con cui ha piegato il Prima Etruria Immobiliare: La Monica guida i suoi con un poker. Nel girone C, Lanziano e Grieco trascinano il Real Atlantic al comodo successo per 9 a 2 sul Bushido, mentre un monumentale Rustici, autore di otto reti, è il mattatore nella vittoria del Bmw F.lli Gori per 12 a 3 sul Tpt Pavimenti (Mantelassi 3).

TORNEO PRIMAVERA

Settimana cruciale per il Torneo Primavera, con la fine della fase a gironi. Ribaltone nel girone A, dove ad accedere al tabellone Pro sono Rollo Rollo e Fc Mambo, che scavalcano l’Ival, costretta a disputare il Torneo Dilettanti. A definire la classifica lo scontro diretto tra Rollo e Rollo e Ival, in cui i primi la spuntano per 5 a 4 grazie al tris di Novello. Il Mambo, invece, con un attacco bilanciato (doppiette per Franceschelli, Quadalti e Pocci) regola per 7 a 2 il Savoia Cavalleria. Nel gruppo B, il Ristorante Barbagianni chude a punteggio pieno, battendo prima il Dal Bau Alla Zeta (Righi 4) e poi il Crazy Food (Toninelli 3) con il medesimo punteggio di 6 a 2. A superare il turno insieme al team di Chigiotti è il Dal Bau alla Zeta, che al termine di un incontro equilibrato, piega l’Atletico Sassone per 5 a 4. Nel girone C, gli Sbocciatori fanno percorso netto dopo il 12 a 8 contro l’Angolo Pratiche, in cui emergono le capacità a tutto campo di Terribile e Riviello, mentre al Red Baron basta la vittoria contro il Vagagame per 5 a 2 (Bucci 2) per arrivare seconda nel raggruppamento, grazie alla differenza reti. Nel gruppo D, invece, è il Tikitaka a fare la voce grossa, rifilando un severo 8 a 0 al Real Marhini con Luca Marchione sugli scudi. Il Caldana, così, vincendo per 6 a 4 il proprio incontro con il Fiorista Patrizia (Vichi 4) ottiene la qualificazione al tabellone Pro come seconda.

CALCIO A 8 SERIE A SERIE B COPPA PROVINCIALE

Sarà Nottingham Forrest – Cresi la finale del campionato di serie A di Calcio a 8. I rossoneri piegano la resistenza del Bar Allegro per 3 a 1: reti di Grieco, Rosi e Tenerini, di Mantellassi il gol della bandiera del team di Del Frate. Il Cresi, invece, inverte il pronostico contro il Bar Pezzi e Bocconi (gol di Golisciani), con Spampani e Draghi che confezionano il 2 a 1 finale. Per quanto riguarda invece la coppa provinciale, l’Avis, guidato dalla doppietta di Nigido, batte 3 a 2 il Nottingham impedendogli di correre per il “double”, mentre l’Iperbimbo vede svanire negli ultimi minuti le chances di qualificazione: Parri pareggia contro l’Orbetello Scallo, Lesti fallisce il gol del sorpasso e, nei minuti finali, i lagunari dilagano grazie a Picchianti: 4 a 1 il risultato finale.

TORNEO DEI RIONI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA

Prende il via il Torneo dei Rioni a Castiglione della Pescaia, con cinque squadre a contendersi la vittoria finale. Nei primi incontri si segnalano il Rione Portaccia e il Rione Ponte, che portano a casa due vittorie. Il Rione Portaccia prima batte di misura (4-3) il Rione Piazza, poi si aggiudica anche lo scontro con il Rione Castello per 9 a 3: in entrambi i casi a fare la differenza ci pensa Terranzani. Il Rione Ponte, invece, si affida a Marchese e a Gargaun per avere la meglio in modo agevole del Rione Marina (11-2) e, con qualche difficoltà, del Rione Piazza, piegato 6 a 5.

SERIE B GROSSETO

Va in cantiere un’altra stagione di serie B per il campionato di Grosseto; un 2013-14 all’insegna del Rollo Rollo che, dopo un testa a testa vibrante con La Fornace, giunta seconda, ha chiuso in vetta al torneo con numeri da urlo. Miglior attacco con 152 reti, con Stefano Giovani che si è laureato capocannoniere davanti al compagno di squadra Khouribech, ma anche miglior difesa con 86 gol subiti, con il portiere Berardicurti a chiudere ogni varco. Per il Rollo Rollo, quindi incetta di riconoscimenti, prima dell’approdo in massima serie. Ad aggiudicarsi la coppa disciplina, invece, è il Mambo.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ti querelo per l’errore commesso, io e Fabio siamo arrabbiatissimi e in riunione con Massimo abbiamo deciso di licenziarti o addirittura ammazzarti, hai solo da scegliere.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: