Calcio Seconda Categoria

Seconda categoria: sorpasso del Montalcino, ma il Roselle c’è

Nella foto il Sant'Andrea esulta dopo un goal

GROSSETO. Lo scontro al vertice è andato al Montalcino, abile a sfruttare le occasioni e le disattenzione della retroguardia dei termali.
Una sconfitta indolore che comunque non cambia i valori di una classifica che vede sempre più in ascesa il Castel del Piano di Guscelli e Corti che dopo un inizio di campionato in sordina ha ripreso il passo dell’ultima stagione.

KO. Due pugni che fanno male quelli subiti dal Roselle di De Masi, ma che saranno utili per capire che non si è imbattibili e che in tutti gli incontri ci sarà da lottare e da sudare e che nulla sarà scontato.

La lotta al vertice sembra al momento una lotta a tre dopo che l’Amiata si è fatta fermare dal Casottomarina e dalle parate di Saletti, un muro dove si sono “schiantati” gli attaccanti della formazione amiatina. Si conferma così in netta crescita la compagine di Cucini.

CONFERMA. Seconda vittoria consecutiva per Aurora Pitigliano che è andata ad espugnare con merito il campo del Porto Ercole. I gialloblù sono sempre più trascinati da un Vincenti, che si sta confermando un bomber di qualità.
Carattere e grinta hanno regalato il secondo successo anche al Montorgiali che sotto per 2 a 1 contro il Saurorispescia è arrivato in partita a dieci dal termine per poi sferrare l’attacco e il sorpasso con la doppietta di Hasnoui.

DIMISSIONI RIENTRATE. Dopo la sconfitta contro il Castel del Piano, mister Cencini aveva rassegnato le proprie dimissioni, ma la società le ha prontamente rifiutate e al momento il caso è rientrato. Adesso però per gli amiatini c’è da correre e cogliere quanto prima un successo scaccia crisi.

BERNI VINCE. Vince Berni lo scontro dei “debuttanti” contro Cameli. Un goal di Amoroso a dieci minuti dal termine regala i tre punti ai suoi in un match spettacolare e avvincente. Segnali di risveglio anche per l’Orbetello.

RINVIO. Rinviata al termine del primo tempo il match tra Radicofani e Marsiliana; la netta era troppo fitta per proseguire l’incontro.

GIRONE “F”

Non molla la presa l’Alta Maremma che con autorità si impone per 3 a 0 sul proprio campo contro un Casale che è stato annichilito dagli uomini di Papini. Continua così la rincorsa ad un Venturina che non ne vuol sapere di abbassare il ritmo e il passo in campionato.

Crisi di risultati per il Castiglione sconfitto per 3 a 1 sul proprio campo dai pisani del Pomarance.  I ragazzi di Loffredo non stanno ritorvando lo smalto delle prime giornate di campionato.

Male anche l’Etrusca Vetulonia che perde 3 a 1 sul campo del Castelnuovo e rallenta la marcia play off. Risultato negativo anche per il Valpiana che è sconfitto 3 a 1 sul proprio campo dal Marciana Marina.

Infine pareggio deludente per 1 a 1 del Montieri  sul campo del Riotorto; Cinci e soci si allontanano dalla prima posizione.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *