Calcio Seconda Categoria

Seconda Categoria: la Neania vince e conquista la vetta

Nella foto Papa (Saurorispescia)

SECONDA CATEGORIA GIRONE G

Amiata-Montiano 2-2

Cinigiano-Montorgiali 2-0

CINIGIANO: Pobega, Coppi, Kaja, Bufi, Ferrini, Sclano, Panfi, Valocchia, Arzillo (25’st Fabiani), Oneto (28’st Pallanti), Fortes (30’st Valentini). A disposizione: Marasà, Idrizzi. All. Ciavattini.
MONTORGIALI: Santolini, Negri (10’st Martellini), Corti, Tonini, Nerozzi, Mena Oliva, Ruggeri, Torti (15’st Rosi), Belardi (35’st Ciambella), Vento. A disposizione: Agliano, Lanziano. All. Lenzi.
Arbitro: Sanità di Grosseto.
Marcatori: 22′ Oneto, 26’st Sclano

Maglianese-Sant’Andrea 1-2

Maglianese: Cucca, Sgherri, Puccini, Venturini, De Felice, Barzellotti, Ricchiuti ( Incalcaterra), Pugliese, Corridori (Nutarelli), Berardi (Ercoli), Pandolfi All. Boni – Darini

S. Andrea: Ricci, Santi, Scotto, Rosi, Lupo, Zauli, Galantini, Dionisi, Cappelloni A., Cappelloni M. (Barbera), Bellumori (Arcu) A disp.: Calcagno, Sordini

Marcatori: 20′ pt. Cappelloni A. (rig), 25′ pt. Pandolfi, 41′ st. Cappelloni A.

Marsiliana-Nuova Radicofani 1-1

Marsiliana: Zambelli, Murri, Faro, Checcacci R., Balocchi, Carrucola, Checcacci L., Rum,Pirani, Stringardi, Fanteria A disp.: Teti, Domenichelli, Bonomei, Rocconi, Ulanio, Giannini, Stella All. Anselmi

Nuova Radicofani: Belli, Mangiavacchi, Tettamanti, Rossetti, Taromina F., Coppi, Giglioni, Giuliacci, Gamberi, Battaglini, Lombardi A disp.: Taliani, De Luca,Taromina A. All.: Baldoni

Arbitro: Ferretti sez. Aia di Livorno

Marcatori: 24′ pt. Gamberi, 40′ pt. Fanteria

Note: al 20′ st. Gamberi fallisce un calcio di rigore

Neania-Porto Ercole 2-1

NEANIA CASTEL DEL PIANO: Santini, Turay, Goanta, Rossi, Pasquini, Bisconti, Ferrini, Corsini N., Angeli, Guscelli, Vacchiano. A disposizione: Seravalle, Arilli, Corsini L., Piacentini, Petrucci, Fazzi A. All. Guscelli.
PORTO ERCOLE: Magarotto, Lubrano, Stagnaro, Coli, Schiano, Prato, Bartolini, Sabatini F., Servidei, Salvini, Sabatini M. A disposizione: Carillo, Sabatini D., Pucci, Buratti, Scolesi, Scotto. All. Guidi.
Arbitro: Salvadori di Arezzo.
Marcatori: 14′ autorete di Salvini, 20′ Servidei, 35’st Guscelli.

Orbetello-Intercomunale Santa Fiora 0-0

Orbetello: Piro, Roncucci, Santi, Di Chiara, Gisuti, Ferrigato, Maggioni L., Somma, Gori A., Tagli, Scarano A disp.: Mimiri, Gori F. All. Di Chiara

I.S.Fiora: Marchi, Cortini (20′ st. Martellini), Notari, Demuru N., Ciavattini, La Rosa, Modesti, Moscarini (12′ pt. Cencini), Paganini, Pedroni, Demuru D. A disp.: Severini, Tiberi All. Celli

Arbitro: Mantella sez. Aia di Livorno

Saurorispescia-Aurora Pitigliano 1-3

SAURORISPESCIA: Ginanneschi, Vichi, Crea, Ricci G., Sorini, Tamburelli, Ciarpi, Garofalo, Ville, Briaschi, Amorfini. A disposizione: Mantiglioni, Ciani, Capitani, Tenerini, Diaconu. All. Papa.
AURORA PITIGLIANO: Macchioni, Desideri, Fabbroni, Biribicchi Fa., D’Egidio, Micci, Peparello, Manetti, Biribicchi Fr., Gamberoni, Formiconi. A disposizione: Dominici, Lipi, Celata, Martini, Fiorani, Colonnelli, Pizzinelli. All. Larini.
Arbitro: Pistolesi di Piombino.
Marcatori: 20′ D’Egidio, 23′ e 3’st Formiconi, 45’st Ricci G.
Note: espulsi l’allenatore Papa e Diaconu dalla panchina al 10’st, Garofalo al 15’st.

Torbiera-Castell’Azzara 2-3

TORBIERA CITTA DI CAPALBIO: Amaddii, Contini, Rossi, Innocenti Gia., Scarponi, Pellegrini Ale., Venanzi, Pellegrini Alb., Sabbatini, Folli, Porcarelli. A disposizione: Lottatori, Terramoccia, Zandomeneghi, Francavilla, Breschi. All. Murri.
CASTELL’AZZARA: Delli Campi, Giglioni, Scapigliati M., Vertecchi, Magini, Guidotti, Vagnoli, Cocar, Coppi, Crociani, Scapigliati D. A disposizione: Sarti, Bagno, Cheli, Di Fiore, Sistimini, Scapigliati L., Papalini. All. Baffetti.
Arbitro: Nasca di Livorno.
Marcatori: 5′ e 15’st Pellegrini Alb., 14′ e 36′ Coppi, 20’st Scapigliati D.

GIRONE F

Montieri-E.Vetulonia 2-2

MONTIERI: Bruciani, Pellecchia V., Moreschi (25’st D’Orazio), Serusi (38’st Venturi), Benini, Bruni, Fabiani, Cinci, Cozzolino (15’st Pellecchia G.), Giacomini. A disposizione: Maione, De Maria. All. Citi.
ETRUSCA VETULONIA: Nerozzi, Campana, Vinciguerra, Linicchi, Panfilo, Marri, Tosi, Sgaragli, Poli, Somma (46’st Penco), Voddo (32’st Ciolli). A disposizione: Vergari, Storelli, Bardi, Fanfani, Boldorini. All. Galeotti.
Arbitro: Svetoni di Grosseto.
Marcatori: 8′ e 10’st Somma, 23’st Giacomini, 36’st Serusi

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Partita vergognosa! 30 anni che guardo queste categorie ancora dovevo vedere un arbitro del genere! Pronto via rigore non fischiato per atterramento di un giocatore ospite ai danni dell’attaccabte del sauro, arbitro lascia correre, distribuzione dei cartellini totalmente di parte il sauro oggi ha chiuso con 3 espulsi e 5 ammoniti il Pitigliano un solo giallo. Come se non bastasse rigore inesistente. Che si fa vogliamo farglielo vincere per forza al castel del piano?

    • Ma perché pensi di vincerlo tu?? Via NN scherzate al massimo arrivate ai playoff se vi vanno tutte bene come fino ad ora

  • Se si vince si pigliera` vai tranquillo.e ti dico anche che il nostro secondo goal sé fatto su 2 metri di fuorigioco.

  • Dalle giovanili in su vi arrivano sempre i favori a voi cittadini, nonostante non ne aveste bisogno ma si sa i campionati li dovete vincere voi di città, questa è vergogna. Spero di cuore che il neania torni ad occupare la categoria che merita, forza neania.
    Premetto che non sono di Catel del Piano e nemmeno del comprensorio

  • oggi nerlla partita saurorispescia- pitigliano l’arbitro ha voluto fare il protagonista. Senza togliere i giusti meriti al pitigliano oggi il direttore di gara si è inventato l’inimmaginabile. Dopo 3 minuti fallo netto al limite dell’area su un giocatore del sauro e arbitro che non fischia punizione che avrebbe causato il giallo per il difensore del pitigliano,ammonito successivamente e sarebbe stata la seconda, espulso l’allenatore del sauro senza motivo , cartellini gialli tirati fuori solo per il sauro, espulso un giocatore dalla panchina del sauro per proteste (inventate dall’arbitro), quando a parlare era stato semmai un accompagnatore , rigore per il pitigliano inesistente e espulsione diretta ancora per un giocatore del sauro per fallo di gioco , come se ne vedono tanti in campi fangosi coime quello di oggi a grosseto,con gli stessi giocatori del pitigliano che dicevano che era massimo da giallo. Purtroppo gli arbitri, non tutti, ma la maggior parte sono una categoria protetta e hanno il coltello dalla parte del manico e se sbagliano non fa niente, spero che il sig. pistolesi di piombino non vada in giro per i campi a fare altri casini come quello di oggi, anche perchè spesso si trovano persone che possono perdere la pazienza e non accettare molto bene comportamenti ridicoli come quello di oggi. Andare a vedere partite del genere condizionate da un arbitro fa passare la voglia …..

  • ORBETELLO – INTERCOMUNALE SANTA FIORA= 0-0

    Nonostante l’assenza di gol, partita bella e vibrante quella giocata sotto le antiche mura che incastonano il gloriosissimo ” Ottorino Vezzosi” di Orbetello, tra i Lagunari e gli amiatini dell’Intercomunale Santa Fiora.
    Potevano farla propria i padroni di casa che hanno colpito un palo nella prima frazione e creato varie situazioni pericolose davanti alla porta di Marchi durante tutta la partita, così come potevano vincere gli ospiti che hanno all’attivo una splendida traversa colpita da Paganini nella ripresa, varie mischie in area avversaria e una grandissima occasione sparata in Laguna da Cencini nel primo tempo, con un tiro che pareva ormai a botta sicura.
    E’ finita invece con un salomonico pareggio tra due squadre che non hanno lasciato niente di intentato nel tentare di superarsi, ambedue autrici di ripartenze e di infiniti capovolgimenti di fronte che hanno reso lo spettacolo veramente gradevole a chi, abbandonato coraggiosamente il divano e Diretta Gol, ha pensato invece di andare a godersi “dal vero” una bella partita dei Dilettanti, azzeccandoci in pieno!
    L’Orbetello mi è piaciuto molto per la sua disposizione in campo e per una capacità di presidiare tutto il terreno di gioco (ma proprio tutto!) che ha indotto la Nicole ( notoriamente non compiutamente addentro alle raffinatezze calcistiche…), verso il 25° del primo tempo, a chiedermi:” Scusa, Luciano, ma l’ Orbetello con quanti giocatori gioca!?” affermazione che, secondo me, rappresenta il miglior complimento possibile che un allenatore di calcio possa ricevere, anche se da parte di una persona decisamente poco addentro alla materia, o forse ancor più importante proprio per questo! (Fatelo sapere a Di Chiara, mi raccomando!)
    Ottimo il centrocampo lagunare che può contare su due giocatori come Di Chiara e Tagli che, confortati dalla loro grandissima esperienza, non si sono fatti pregare a guadagnare e a difendere sulla linea mediana un numero industriale di palloni, per poi smistarli sapientemente, anche con bellissimi lanci, quasi sempre sulle fasce, ma anche andando a cercare con passaggi filtranti, la prima punta in mezzo.
    La difesa, piuttosto popolata di personaggi dall’erculea mole, mi è parsa invece a volte in qualche difficoltà nei confronti di pesi piuma indiavolati come Paganini e Daniele De Muru ma, alla fine, ha svolto più che sufficientemente il proprio lavoro, mentre in attacco mi è piaciuto molto lo sgusciante Mimiri che, entrato nella ripresa, ha tenuto in costante apprensione la retroguardia rosso verde, ma senza trovare il gol.
    Per il Santa Fiora si trattava della prima partita con il nuovo nocchiero Alessandro Infantino che però non ha potuto, a causa di un intoppo burocratico, sedersi in panchina e la guida in campo è stata affidata ad Alberto Celli, mentre il nuovo coach era a sgolarsi dalla balaustra della tribuna.
    E’ stato senza dubbio un buon Santa Fiora, che si è difeso con ordine, che non ha mai mollato a centrocampo e che si è riproposto con costanza e pericolosità per tutta la partita dalle parti di Piro.
    Anche a loro è mancata la zampata finale che ormai pareva certa, verso ( mi pare) la mezzora del secondo tempo, quando a Pedroni è arrivata una palla a tre metri dalla linea di porta e col portiere fuori dai pali, ma alla punta non è riuscito il tocco necessario e indispensabile per depositare la palla in rete!
    Un risultato fondamentalmente giusto, tra due squadre che viste all’opera oggi e mancando ancora 18 partite alla fine, secondo me sono ancora in tempo a dire in qualche modo la loro in questo Campionato.
    Due parole infine per l’ottimo e sportivissimo clima che si è respirato oggi ad Orbetello sia in campo che sugli spalti e che mi ha fatto particolarmente piacere, visto il particolare affetto che mi lega, ormai da tantissimi anni, a questo posto.
    E due parole per l’eccellente direzione di gara di un giovane, ma bravissimo arbitro: il Sig. MANTELLA della Sezione di Livorno, che HA DIRETTO SENZA SBAGLIARE NULLA, con grande serenità, competenza e confortato da una preparazione atletica del tutto adeguata che gli ha permesso di correre incessantemente per 90 minuti, rimanendo sempre molto vicino al vivo del gioco.
    Tutti i miei personali complimenti a questo giovane arbitro che, sono certo, molto rapidamente leggeremo chiamato ad arbitrare in Categorie certamente più prestigiose.
    “Un arbitro così vorrei averlo tutte le domeniche!”: quando si ode un unanime commento bipartisan così all’uscita di una partita, non c’è di sicuro nient’altro da aggiungere….
    Buona settimana a tutti.

  • Il castell’azzara ha vinto al 94′ per triplo capolavoro dell’arbitro!!
    Una squadra che non ha bisogno di certi aiuti per vincere le partite…
    Comunque complimenti al castell’azzara, squadra corretta e molto forte!!

  • A castel del piano il direttore di gara a dato del testa di c….. ad un dirigente ospite solo perché ha chiesto spiegazioni sulla rete convalidata in netto fuorigioco.
    allucinante !!!!
    Ma chi li manda questi incompetenti ???

    • fare km di viaggio,partire la mattina presto e poi farsi prendere per il c..o da un cretino patentato che secondo me non puo non aver visto è una cosa inaudita e vergognosa,non possiamo piu permettere a questi personaggi di rovinare i campionati,sia in alto che in basso alla classifica.
      detto questo ci tengo a sottolineare come la neania sia un’ottima squadra,quadrata e molto corretta e che spero vinca il campionato,ma non ha bisogno di questi favori perchè oggi un punto lo meritavamo anche noi

  • Il rigore per noi c’era e anche abbastanza netto dire che vi ha fatto perdere l’arbitro nn mi sembra il caso visto che il sauro nn ha fatto un tiro in porta apparte il gol al 90 minuti…

    • Si infatti nessuno toglie i meriti al pitigliano, anzi. Pero ‘ puoi dirmi come si fa a buttare furi due persone dalla panchina e una in campo inutilmente?

    • Per piacere pronti via dopo 30 secondi il vostro numero due ha steso in area l’attacante del sauro…se fischia quello è un altra partita, dopo quell’errore è stato uno sdegenero del “Signor Arbitro” totalmente a vostro favore. Ah un altra cosa i vostri di tiri in porta? Tolta la ciabattata del primo gol, il gol deviato del secondo e il rigore inventato, se si vuole parlare di calcio parliamone ma dicendo le cose come stanno.

      • Se per te una sventola da fuori area a fil di palo è una ciabattata allora perché il tuo portiere, che tra l’altro è bravo, non l’ha parata? Il rigore dopo 30 secondi mi sembra che lo hai visto solo te e per quanto riguarda gli errori dell’arbitro, a parte un fuorigioco forse e sottolineo “forse” sbagliato non mi sembra che abbia fatto tutto questo sfacelo. Sul rigore poteva darlo o non darlo ma il fallo di mani mi è sembrato evidente.
        Per finire penso che l’arbitro non abbia voluto nemmeno infierire perché altrimenti visti gli interventi fallosi effettuati dai giocatori del Sauro poteva tranquillamente ammonire nuovamente e quindi espellere almeno altri due giocatori.

        • Tranquillo ci sono almeno 40 persone che hanno visto che il tuo numero 2 ha steso Briaschi in area, se fischia quel fallo cè automaticamente l’ammonizione (netta) del giocatore, che successivamente lo stesso Briaschi ha fatto ammonire dopo, di conseguenza avreste dovuto giocare almeno 70 minuti in dieci, se fischia rigore dopo 30 secondi la partita finisce in maniera diversa, ma ci vuole un pò di obbiettività.

          • Sto rigore lo avete visto solo che voi mi sa…dire che vi ha fatto perde l’arbitro è eccessivo visto che avete picchiato come fabbri e alcune entrate ha lasciato perdere il giallo invece di lamentarvi fatevi un esame di coscienza!!

  • Cari saurini chi non ha soldi non abbia pretese…..tutti gli anni fate così. Bene le prime partite poi dopo i primi infortuni o espulsioni ? Sprofondate nel baratro. Non potete tenere lo stesso allenatore perché non vi costa niente o è parente di qualcuno.
    Se i giovani li tenete per forza per fare i campionati di seconda di mezza classifica dateli alle squadre di categoria superiore almeno prendete due soldi e i ragazzi si fanno le ossa, così invece smettono tutti. E poi basta dare sempre la colpa agli arbitri .che pensate che allle altre squadre non li capitino?

    • Intanto con rimborsi spesa bassi e ragazzini sono secondi in classifica e imbattuti per 11 giornate, fai una cosa anonimo ma obbiettivo guarda la pesca su sky e stai bono.

  • X anonimo ma obbiettivo.

    Un consiglio: meglio tacere!
    Ma per caso il Sauro ti ha messo alla porta?

  • Un caro invito ai ragazzi del Sauro.State solamente tranquilli e non ascoltate nessuno.Questo momento forse doveva arrivare.Tra l l altro con tutti questi infortuni, squalifiche ingiustificate, ecc, è già un impresa occupare tale posizione.Cerchiamo solamente di ritrovare un po di tranquillità, ricominciare a sudare in allenamento, a non saltarli, a dare il massimo, e a restare uniti tra voi e ascoltare con rispetto il mister.Appena recuperati i tasselli, con il rientro di Gianluca Betti, che riesce benissimo a raccordare la squadra e altri giocatori importanti ritorneremo tranquillamente a fare punti su punti.Garantito.Forza Ragazzi.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: