Seconda Categoria

Seconda categoria, girone “F”: il punto sull’ottava giornata

Nella foto di Fiorenzo Linicchi lo Scarlino 2015/2016

Il girone F della seconda categoria si conferma, alla luce dei risultati dell’ultimo turno, molto complesso da decifrare. Non si è ancora delineata una gerarchia e la classifica rimane ancora molto corta. Le grossetane si stanno ben comportando e stanno mettendo in mostra giocatori importanti. Partiamo dal Paganico che dopo aver asfaltato il Palazzi Monteverdi sale a quota 14, ovvero terzo posto. Nel 4-1 spiccano le tre realizzazioni del solito Vacchiano, sicuramente tra i prospetti più interessanti dell’intero girone. A 14 punti rimane anche l’Alta Maremma che in una settimana perde prima la possibilità prima di andare in vetta solitariamente e dopo di andare al secondo posto, vincendo lo scontro diretto. Scrivano e compagni non riescono ad impattare contro l’Audace Isola D’Elba che, trascinata da Dedja, si regala una vittoria importantissima che consente agli elbani di consolidare la seconda posizione. Molto bene il Montieri che dopo qualche incidente di percorso di troppo torna a vincere (e convincere). Con un Cinci in grande spolvero, mattatore di giornata con tre sigilli, i biancoverdi battono un avversario tutt’altro che semplice come il Vada e si piazzano, con 12 punti, al settimo posto, non distante dalla zona play-off. Il calvario del Follonica, invece, sembra infinito e dopo l’avvio straripante non sembra terminare la crisi. Solo un punto nelle ultime 5 giornate ed una classifica che gradualmente si fa pericolosa. Con il 2-1 subito dal San Vincenzo, i bianco-azzurri scivolano al dodicesimo posto, fermi a 10 punti. Nella stessa posizione di classifica, ma con un umore completamente diverso, si trova il Roccastrada che sta vivendo un momento magico. Dopo aver liquidato per 2-1 il Forte Bibbona, grazie anche alla prima rete stagionale del giovane bomber Belardi, i biancorossi di Iannuzzi, compiono un importante salto in classifica. Lo scontro diretto della giornata era importantissimo e questi tre punti consentono una momentanea zona salvezza. Cade lo Scarlino in casa della capolista Pomarance per 3-1. Per la squadra di Visalli un passo a vuoto che non preoccupa, considerando il valore dell’avversario. Preoccupa invece la classifica ed il terz’ultimo posto attualmente occupato. PROTAGONISTI: I protagonisti di giornata sono i due “abituè” Cinci e Vacchiano, che con le rispettive triplette portano Montieri e Paganico alla vittoria. Con 9 reti Vacchiano è il capocannoniere del girone, Cinci lo segue con 7 marcature e si piazza al secondo posto in questa speciale graduatoria.

CLASSIFICA MOMENTANEA DELLE MAREMMANE: Alta Maremma 14pt. Paganico 14 pt. Montieri 12 pt. Roccastrada 10 pt. Follonica 10 pt. Scarlino 6 pt.

 

Federico Cerboni

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *