Calcio Seconda Categoria

Seconda Categoria “G”: l’Orbetello aggancia in vetta il Torrenieri, crollo nell’ultimo mese dei senesi

Nella foto Carone batte Ferioli

Grosseto. In un mese l’Orbetello ha colmato il gap di otto punti ed ha raggiunto in testa alla classifica il Torrenieri. Probabilmente neanche il più acceso sostenitore della squadra lagunare poteva sperare in questo recupero lampo quando il campionato sembrava blindato a favore del Torrenieri.

Una situazione che non ha cambiato soltanto il volto della classifica ma ha comportato stati d’animo opposti con l’Orbetello che viaggia con il vento in poppa e il Torrenieri che non riesce a capacitarsi dei motivi per cui fino a ieri tutto funzionava a meraviglia e adesso non va più. La conferma di questo stato d’animo si è avuta domenica con le rispettive partite in cui erano impegnate le due attuali capoliste.

L’Orbetello non ha lasciato scampo al Sorano che può avere l’alibi di essere sceso al Vezzosi in formazione rimaneggiata ma la squadra di Alfredo Carotti ha sfoggiato un gran calcio con due attaccanti ritrovati come Schiano e Mimiri. Non è un caso che i gol siano arrivati da loro due, Mimiri ha ritrovato il feeling sotto porta e dopo il gol della settimana precedente si è ripetuto realizzando una marcatura di pregevole bellezza estetica.

Schiano ha confermato di essere un attaccante che in seconda categoria può fare reparto a solo, prima ha sbloccato la partita tramutando in gol un assist al bacio di Valeri e poi ha messo il sigillo alla partita dopo avere raccolto un invito di Conti spalle alla porta ha avuto la capacità di girarsi con una facilità disarmante prima di far partire un tiro di rara potenza che ha lasciato esterrefatto l’estremo difensore del Sorano.

Il Torrenieri non ha giocato la sua migliore partita a Marsiliana ma probabilmente in altri tempi sarebbe stato sufficiente un guizzo di Carone o di un altro dei propri elementi per chiudere la pratica. Invece il guizzo lo ha fatto Alessandro Tagli, orbetellano in forza alla Marsiliana che su punizione ha deciso il match e di fatto ha aiutato a far arrivare l’Orbetello in testa alla classifica. Le restanti nove partite saranno sicuramente entusiasmanti senza dimenticare lo scontro diretto in calendario alla penultima giornata in casa del Torrenieri. Si annuncia un finale di campionato avvincente anche per quanto riguarda la lotta per la zona playoff dove il Pienza ha consolidato il proprio piazzamento di terza forza del campionato rispettando il pronostico contro il Punta Ala. Il Sant’Andrea ha rischiato grosso a Porto Ercole dove al squadra di Giorgio Guidi è andata sotto di due gol prima di rendersi protagonista di una straordinaria rimonta culminata con la vittoria per 3 a 2. Brilla anche la Maglianese che non si è limitata a rispettare il pronostico contro l’Invicta ma ha vendicato la sconfitta dell’andata vincendo per 5 a 0. Il pareggio tra Santa Fiora e Cinigiano rischia di essere inutile per entrambe le squadre mentre in chiave salvezza il risultato più importante lo ha centrato il Radicofani che grazie a una rete di Rossi è andato a vincere a Casciano di Murlo contro La Sorba. Infine il pareggio tra Aldobrandesca Arcidosso e Saurorispescia risulta più gradito agli ospiti visto che alla squadra di Simone Coppi non è riuscita l’impresa di effettuare il sorpasso.

mm

Paolo Mastracca

Giornalista storico del calcio dilettantistico provinciale, conduce su Tv9 "I dilettanti del Martedì".

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *
























Il CalcioMercato di Gs