Calcio Seconda Categoria

Seconda Categoria “G”: il terremoto arriva con 24 ore di ritardo con l’esonero di Alfredo Carotti

Al centro Michele Vitale

Grosseto. Il terremoto del girone G di seconda categoria arriva con 24 ore di ritardo, l’esonero di Alfredo Carotti dalla panchina dell’Orbetello è un fulmine a ciel sereno e Michele Vitale raccoglie una eredità che lo obbliga a dover vincere fin da domenica prossima a Cinigiano. Il pareggio del Vezzosi contro la Neania Casteldelpiano ha evidentemente prodotto qualcosa che era nell’aria ma che non era minimamente filtrata all’esterno. La Neania Casteldelpiano è tornata sull’Amiata con la consapevolezza che il progetto di tornare in prima categoria ha basi solide, così come il favorito Sant’Andrea vincendo sul campo del Montiano ha offerto l’impressione di essere molto solido e quadrato.

Il Cinigiano ha iniziato alla grande espugnando il campo del Ponte d’Arbia e domenica prossima la squadra di Lorenzo Scheggi affronterà l’Orbetello in quello che si annuncia il match clou della seconda giornata. Esordio entusiasmante per il Radicofani che gioca a tennis (0-6) sul terreno di gioco dell’Etrusca Marina distribuendo i gol tra i suoi principali giocatori. Brindano al debutto positivo anche la Maglianese che non lascia scampo al Porto Ercole (3-0) e la Marsiliana del neo allenatore Massimiliano Ercole che supera di slancio l’Invicta (2-1) con il gol risolutore dell’evergreen Berardi. Da rivedere il Santa Fiora che non riesce a puntarla contro La Sorba (1-1) e soprattutto il Sorano di Daniele Antolovic che delude non andando oltre il risultato in bianco allo stadio dei Pini contro il Saurorispescia.

mm

Paolo Mastracca

Giornalista storico del calcio dilettantistico provinciale, conduce su Tv9 "I dilettanti del Martedì".

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • provate a guardare le assenza del s.fiora,solo 8 assenti,ha fatto tantissimo la squadra mandata in campo dal suo mister,e’ solo da elogiare per aver ottenuto un risultato positivo

  • Sant’Andrea in prima facile squadra superiore a tutti e porto ercole e etrusca (soprattutto la prima se non compra giocatori buoni e non riserve) retrocedono se non si svegliano…le altre squadre equilibrate posso tutte entrare nei playoff o salvarsi facile

    • Belle considerazioni. E’ il 19 settembre…e sai già tutto. Secondo te chi lo vince il campionato di Serie B, così lo gioco?




































%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: