Calcio Seconda Categoria

Seconda Categoria: è ripescaggio per la Torbiera

CAPALBIO. Aria di festa in casa Torbiera. Due mesi dopo la cocente sconfitta in finale play off è arrivata la buona notizia da Firenze.
I gialloblù sono ripescati nel campionato di seconda categoria. Grande soddisfazione per tutta la società che torna così a disputare un campionato regionale.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Come pensi possa delinearsi il girone? Amiata-Neania-Zara-S.Fiora-Maglianese-Montorgiali-S.Andrea-Montiano-Torbiera-P.Ercole-Orbetello-Saurorispescia-Etrusca Vetulonia-Radicofani-Pitigliano. Se l’Alta Maremma verrà ripescata credi che l’Arcidosso possa avere speranze? o per assurdo il Pienza possa essere introdotto nel girone grossetano?

  • Profeta hai dimenticato il Cinigiano quindi niente Pienza e se dovesse salire anche l’Aldobrandesca forse potremmo vedere un girone tutto grossetano!

    • Cinigiano in questo girone e alta maremma(se non ripescata) e vetulonia nell altro,mi sembra ovvio

  • Prima di tutto un cordiale saluto ad “Amiatensis” e poi una precisazione: se leggete, con un pò di attenzione, il Comunicato Ufficiale nr. 5 del C.R.T. c’è scritto chiaramente che l’Aldobrandesca era stata ripescata ma ha RINUNCIATO a partecipare al Campionato di Seconda Categoria.

  • Pur perdendo la finale dei play off, la Torbiera ha dimostrato di meritare la seconda. Speriamo sia vero

  • Innanzitutto un caro saluto agli amici “Profeta Zaccaria ” e “Inti Illimani”.
    Nel tuo elenco, Zaccaria, come già detto sopra, mancano il Cinigiano( e si sarebbe già al completo) e l’ Alta Maremma, il cui ripescaggio, secondo me, avrebbe dovuto concretizzarsi già nel Comunicato di ieri ma che, almeno per ora, non si è verificato: mi auguro che questo non rappresenti un segnale negativo per le speranze di Prima Categoria dei rocchigiani.
    Se l’Alta Maremma non venisse ripescata si salirebbe a 17 tra squadre grossetane e senesi amiatine e quindi potrebbe verificarsi quel che dice “Guardia Costiera”: o Vetulonia o Alta Maremma o tutte e due potrebbero essere, come spesso avvenuto, assegnate al Girone Livornese e nel caso che venissero spostate ambedue, credo anch’io che il Pienza potrebbe essere assegnato al Girone Grossetano.
    Mi sembra più difficile che cambino Girone a una tra Amiata e Radicofani o a tutte e due per un discorso di derby della montagna, che rappresentano per Società e appassionati un po’ il sale di tutto il Campionato, anche se l’esperienza ci dice che non bisogna meravigliarsi di niente….
    Comunque, ormai manca poco alla pubblicazione dei Calendari: staremo a vedere.
    Un saluto e un”in bocca al lupo” a tutti.

  • Mi dispiace per gli amici di Cinigiano ma lo avevo scordato alla grande. Peccato per la rinuncia dell’Arcidosso(se fossero passati di diritto che avrebbero fatto???). Mi dispiacerebbe molto se l’Alta Maremma non fosse ripescata dopo lo scorso campionato da protagonista.
    Credo però, in caso di permanenza in seconda, che nel girone grossetano potrebbe trovare molta concorrenza per la vittoria finale, visto come la montagna si sta attrezzando(il “tuo” nuovo S.Fiora è forte eh?! 🙂 ).
    Con tutto rispetto per Amiata e Radicofani, ma un girone tutto grossetano sarebbe bello…ma il Montieri è certo nel girone livornese???
    Un saluto
    Zaccaria

    • Secondo me i dirigenti dell’Aldobrandesca non hanno sbagliato a rifiutare il ripescaggio in Seconda e spiego quelle che, secondo me, sono le ragioni.
      1) Quest’anno molti dei senatori hanno appeso le scarpette al chiodo e 2) la squadra è piena di volti nuovi, 3) l’allenatore “storico” Zamperini ha preferito defilarsi un po’ e alla guida della squadra c’è un allenatore promettente, nuovo ed esordiente: il mitico Cioppe, che ha preferito la panchina ai pali della porta e infine,4) arrivati alla fine di luglio, a squadra praticamente fatta, sarebbe stato estremamente problematico rinforzarsi ulteriormente e, soprattutto, reperire quote idonee, che sono il vero segreto per far bene dalla Seconda in su: per tutti questi motivi la scelta di fare una Terza competitiva piuttosto che un Seconda travagliatissima, mi pare del tutto sensata.
      Delle squadre della montagna abbiamo già avuto occasione di parlare: mi pare che tutte stiano lavorando bene sul mercato e che tutte stiano provando a rinforzarsi.
      Il “mio” Santa Fiora ancora “mio” non è, dal momento che il DS Tattarini è in ferie con la famiglia fino a domenica e solo da lunedì in poi si dedicherà nuovamente al mercato, cercando in primis di risolvere definitivamente la posizione di mio figlio, che i giornali danno al Santa Fiora ma che del Santa Fiora ancora non è.
      Un caro saluto.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: