Calcio Seconda Categoria

Sant’Andrea-Amiata finisce con un parapiglia e ben quattro espulsi

Nella foto il Sant'Andrea esulta dopo un goal

SANT’ANDREA. E’ terminato con un parapiglia finale il match che ha visto prevalere il Sant’Andrea sull’Amiata per 1 a 0 con il gol di Castriconi.
A farne le spese sono stati i giocatori Musarra e Castriconi, mentre per gli ospiti Sacchi e Romani.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Da quello che è stato raccontato da tutti,
    i 4 giocatori dovrebbero prendere non meno di 3 giornate di squalifica a testa.

  • Beh, se considerate che ad Orbetello e Pitigliano ci sono state squalifiche anche di 3 giornate per una carezza ad un avversario e un bravo urlato in faccia all’arbitro,
    per una (rissa o simile) quante giornate dovrebbero prendere per far si che giustizia sia fatta visto che la legge dovrebbe essere uguale per tutti ?!?
    Comunque aspettiamo domani e vediamo se la legge è uguale per tutti o meno, ( per i maligni , con legge intendo decisioni da parte della federazione su squalifiche ai giocatori in questa categoria.)






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: