Promozione

San Donato partita della verità, Manciano rischiatutto ad Asta

GROSSETO. Partita che vale ima stagione quella del Manciano sul campo del fanalino di coda, Asta Taverne. I ragazzi di Renaioli hanno quindi l’opportunità di conquistare l’intera posta in palio contro un compagine che in campionato ha conquistato solamente quattro pareggi e nessuna vittoria.

I tre punti sono d’obbligo per Margiacchi e compagni che stanno mancando l’appuntamento con la vittoria da troppo tempo e la graduatoria si è fatta complicata.
Ad Asta il clima sarà “caldo” con i padroni di casa che ce la metteranno tutta, mentre i biancorossi sperano di non superare i torti arbitrali patiti domenica scorsa.

Clima diverso in quel di San Donato, dopo le ultime due vittorie consecutive che hanno rilanciato i ragazzi di Guidi in some più consone al valore della compagine. E’ cambiato totalmente lo spirito negli ultimi centottanta minuti di gioco, come aveva evidenziato lo stesso tecnico durante gli allenamenti e commentato ai nostri microfoni.
Ancora emergenza infortuni con i due Negrini out, mentre si spera nel recupero completo di Savini e Benassi. In grande forma viene annunciato Culmone, che potrebbe scendere in campo fin dal primo minuto nella difficile trasferta contro la Cuoiopelli.

Con altri tre punti il San Donato si inserirebbe prepotentemente nella lotta per la zona play off.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: