Calcio Promozione

San Donato battuto in sessanta secondi. Passa il Quercegrossa 2 a 1. Si dimette Guidi

Nella foto il mister Giorgio Guidi

QUERCEGROSSA-SAN DONATO 2-1

QUERCEGROSSA: Cinquegrana , Bagnacci , Mariotti , Amore, Lorenzini , Biani , Magliozzi (Bardelli 76′), Giacomini , Pinna, Machetti (Colonnese70′), Attuoni (De Pau 66′). A disp. Luschi, Cardarola , Carli , De Pau, Bardelli, Kemiri, Colonnese .

SAN DONATO: Curti, Vieni, Martinacci (Conti P.71′) Conti G, Cardelli, Savini (Amorevoli M.), Rosi (Rispoli 59′) Rigutini, Negrini L., Pira, Negrini A. A disp : Ricci, Amorevoli M., Amorevoli G, Riccardo, Agnelli. All. Guidi

Marcatori: 50° Pinna, 51°° Giacomini, 69° Rispoli
QUERCEGROSSA. Il San Donato viene battuto per 2 a 1 al termine di un incontro equilibrato che si decide in sessanta secondi nella ripresa con le reti di Pinna al 50° e di Giacomini al 51° a cui risponde Rispoli al 69°. Ma la vera notizia sono le dimissioni a fine incontro di Guidi che raggiunto telefonicamente ci conferma la sua decisione. “Non si può vivere sugli allori e di quanto ho fatto a San Donato. Mi sembrano doverose visti i risultati…”
Adesso starà alla società decidere se accettarle o meno. Nelle prossime ore saranno decisive per capire l’epilogo della vicenda.
mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • X ANONIMO……NOTA BENE :ti comunico che GUIDI non è stato ESONERATO ma ha ritenuto opportuno dimettersi.se non sai non parlare. GRAZIE

  • l’ho sempre detto che hai le palle…… ce ne fossero di allenatori così; altro che i vari quaquaraqqua che ci sò a giro……

  • Il san donato si deve affidare in questo momento ad un mr preparato che sappia cosa sia la categoria e che l’abbia fatta.

    In provincia, c’e’ rimasto Cameli, Travison, e niente piu’.

    Queste sono forse piu garanzie rispetto ad altri.

    Tra gli altri, forse Ferrante? Bene un anno a Finteblanda, esonerato l’anno dopo: tra le scommesse, forse l’unica da rischiare?!

    Ps.. Se siete furbi, non accettate le dimissioni, e fate cerchio tutti assieme

    • nino sei sempre sui soliti nomi se era per te guidi nn sarebbe mai andato a s. Donato… punta sul nuovo dai retta le idee dei giovani vanno seguite non si può andare sempre sui soliti nomi

  • Se a sandonato non siete matti, NON accettate le dimissioni del mr.
    Badta ricompattarsi e il mr lo sapra’ fare benissimo.

  • Vorrei far presente a tutte le società che stanno cambiando Mister che “sulla piazza” ci sarebbe Gianluca Chinellato.
    Credetemi, grandissimo Mister, preparatissimo, ottimo nella gestione del gruppo e tatticamente bravissimo.
    Credetemi

  • Concordo con gli ultimi commenti,
    Chinellato è bravissimo, assurdo non abbia una squadra..
    È giovane ed ha grandi capacità

  • Ci sei talmente rimasto male, continui a parlare degli arcieri ,la prossima volta ti chiameranno non ti preoccupare.
    Dormi tranquillo.

  • per nino
    Per l’esattezza…primo anno a fonteblanda arrivato secondo,l’anno dopo meta’ classifica e quello dopo esonerato….

  • mi spiace x il s donato spero si riprenda presto ma nn credo sia tutta colpa del mister..alle volte se nn vuole entrare la palla che colpa ha l’allenatore…il fatto è che la promozione non è la prima cat..qui gli errori si pagano e subito anche..la differenza non è come salire dalla seconda cat alla prima cat..la differenza è molto piu marcata..nn solo di ritmo ma anche ti tattica e tecnica..

  • Ferrante è preparatissimo per la promozione. A Fonteblanda ha fatto benissimo e credo che la sua mentalità abbracci categorie superiori alla prima. Nel bene o nel male l’esperienza in neroverde è stata costruttiva per lui e per il suo carattere. Prima di essere un buon tecnico è soprattutto una persona di cuore anche troppo a volte 🙂 e sono sicuro che si troverebbe bene a San Donato. Non so che rapporti abbia con il San Donato ma conosco la sua voglia di esserci.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: