Terza Categoria

Rossi (Montemerano): “Non ci sentiamo inferiori a nessuno. Ai playoff ci pensiamo”

Piano piano il Montemerano sta scalando posizioni dopo posizioni. La formazione allenata dal duo Ponte e Morelli, dopo la retrocessione dalla Seconda alla Terza, è partita a fari spenti in questo campionato ma ad oggi, dopo 9 giornate, si ritrova al quarto posto a soli quattro punti dalla capolista Scarlino. “Stiamo facendo un bel campionato – spiega Iacopo Rossi, bomber del Montemerano -. Vogliamo rimanere nell’anonimato per adesso anche se i playoff sono un obiettivo. Poi prenderemo quello che viene”. Dopo l’amarezza per lo scorso campionato, in estate a Montemerano c’è stata una sorta di rivoluzione societaria. Alcuni cambiamenti che però non hanno toccato i senatori della squadra, come Morelli, Sagau, Margiacchi ed appunto Rossi che veste la casacca della sua formazione oramai da anni. “Siamo un bel gruppo di amici e non ci sentiamo inferiori a nessuno – dice l’attaccante che finora ha segnato sette reti -, ma occhio a montarsi la testa perché siamo capaci di perdere anche contro l’ultima in classifica se ci rilassiamo”.

Con Morelli formano un asse perfetta per infilare le difese avversarie. “I gol arrivano di conseguenza alle prestazioni della squadra. Morelli ha una classe infinita, ogni punizione rischia di fare gol. Comunque la classifica cannonieri è l’ultima cosa che guardiamo. Quest’anno è una stagione sperimentale, la cosa difficile sarà mantenere un gruppo unito”.

Andrea Capitani

Responsabile Terza categoria e Altri sport

Email: a.capitani@hotmail.it

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *