Calcio Eccellenza Primo piano

Roselle: tra futuro e impianti sportivi, il calcio grossetano passerà da qui?

Galgani intervista patron Ceri

Roselle. Dopo la sconfitta contro il Fabriano Cerreto, che è costata l’accesso alla finale per gli spareggi in Serie D, il Roselle ha iniziato a lavorare per la prossima stagione.

La società termale secondo molti potrebbe rappresentare il prossimo Grosseto, ma in questo caso non ci sono prese di posizioni ufficiali da parte della presidenza, anche se sarebbe una soluzione e un’opzione molto gradite sia all’amministrazione comunale sia ai tifosi che vedono nella famiglia Ceri il miglior futuro per il calcio a Grosseto.

Sicuramente potrebbero arrivare molti cambiamenti nell’attuale rosa, anche se poi qualsiasi tipo di mercato dipenderà dall’evolversi della situazione come sopra vi abbiamo descritto.

Inoltre, c’è l’altro capitolo legato al nuovo centro sportivo di Roselle che sta andando comunque avanti. Insomma, di carne al fuoco ce n’è abbastanza e siamo sicuri che nella prossima settimana anche il futuro sarà molto più chiaro e nitido.

Nel frattempo i tifosi biancorossi rimangono alla finestra con la speranza che arrivino buone nuove.


mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs