Calcio Promozione

Roselle Calcio – La rivelazione record del 2015

Roselle (Gr). Correva l’anno 2015 con il Roselle Calcio dal bilancio positivamente impressionante. Doppia vittoria: campionato di 1^Categoria e Coppa Toscana con conseguente passaggio in Promozione e grande soddisfazione della Società e di tutto l’entourage del Presidente Ceri, dei giocatori e di Mister De Masi. Una rosa di giocatori a disposizione di alto spessore con una campagna acquisti di qualità impostata da scelte oculate del Direttore Sportivo Giuliano Dragoni che ha messo a disposizione di Mister De Masi giocatori esperti e qualificati e con dei “fuori quota” veramente interessanti che a volte hanno fatto anche la differenza sul campo nelle specifiche e rispettive prestazioni di ottimo livello. Uno stralcio di campionato di promozione, quello trascorso, alla testa della classifica con ben 37 punti su 14 gare disputate e 12 vittorie, subendo una sola sconfitta in trasferta ed un pareggio casalingo nella prima gara, ad onorare la solida imbattibilità interna. La miglior difesa del girone, poco perforata, con solo 7 goal subiti ed un attacco da urlo (32 reti) e con una media di oltre 2 goal a partita. Due capocannonieri del girone: Angelini con 14 realizzazioni e Vento con 11 reti e una media per antrambi di oltre un goal a partita per la coppia di attacco. Il tutto condito da un allenatore, Michele De Masi, vero professionista, che ha sempre tenuto unito questo gruppo variegato di giocatori. Un allenatore che, intervistato piu volte durante il campionato, con rara umiltà ha sempre anteposto la bravura e la determinazione dei suoi ragazzi alle sue qualità di condottiero, glissando molto professionalmente ed intelligentemente, le indiscrezioni che lo indicherebbero molto richiesto ed ambito anche da squadre di categoria superiore. Ha fortemente ribadito di avere aderito con convinzione alla organizzazione ed ai progetti del Roselle Calcio nei quali crede fermamente e vuole continuare a crederci. Campione d’inverno con netto anticipo alla fine del girone di andata, nella piena speranza e convinzione di poter continuare nel prosieguo del campionato a dare agli sportivi tutti della cittadina termale, ampie soddisfazioni, anche se ora il cammino diventa piu arduo e irto di insidie perchè tutti cercheranno di battere la capolista che chiude il 2015 con 6 punti di vantaggio sullo Sporting Cecina, seconda classificata. La cena sociale prenatalizia della Società ,alla quale hanno partecipato oltre 400 partecipanti, compresi tutti i giocatori tesserati, è la conferma dell’attaccamento ai colori sociali del sodalizio della piccola frazione termale. Ciliegina sulla torta il recente conferimento, da parte dell’Assessorato allo Sport del Comune di Grosseto, dell’Oscar dello Sport 2015 alla Società Roselle Calcio nella persona del patron Mario Ceri ed all’allenatore Michele De Masi che ha voluto dividere ed accomunare molto sportivamente tutti i suoi ragazzi nella soddisfazione di questo ambito riconoscimento sportivo.

mm

Pino Pisicchio

Giornalista pubblicista dal 1995. Segue il calcio dilettantistico maremmano dal 1986, già addetto stampa della ex Polisportiva Alberese.
Ha collaborato con Il Tirreno, La Nazione, Il Corriere di Maremma, Radio Grifo, Teletirreno, Telemaremma e Tv9.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




















Loading…