Calcio Calciomercato

Riccardo Coralli approda al Santa Fiora?

Nela foto Coralli in azione

SANTA FIORA. E’ quasi fatta per il passaggio al  Santa Fiora  del centrocampista Riccardo Coralli. La trattativa che  stata portata avanti dal direttore sportivo Tattarini che è alla ricerca di un giocatore di qualità sulla mediana, potrebbe concludersi positivamente nelle prossime ore. Sull’Amiata sono previsti altri colpi.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sei un grande Ricca..! Chissà quando gli ricapita un giocatore come te da quelle parti..!

    • Caro Tommy, magari sei molto giovane, ma credimi se ti dico( e tutti gli addetti ai lavori te lo potrebbero riconfermare ) che anche quassù, all’ombra dei castagni, godiamo di una certa dimestichezza col talento calcistico, avendo avuto parecchie occasioni, negli ultimi decenni, per poter ammirare un bel numero di calciatori di buono e di ottimo livello che via via si sono avvicendati nella Pianese, nella Neania, nell’Amiata e anche nello stesso Santa Fiora, specialmente quando le prime due militavano in Eccellenza e specialmente ora che la Pianese milita stabilmente in Serie D e può contare, tra il suo pubblico, anche di molti appassionati non di Piancastagnaio quando gioca in casa.
      Nessuno poi più di noi sarebbe contento se Riccardo Coralli riuscisse a riconfermare le sue doti anche quassù, sulle pendici dell’Amiata e anzi, devo dirti che toccheremo letteralmente il cielo con un dito se il suo rendimento assomigliasse davvero a quello di parecchi giocatori di talento che, negli anni, l’hanno preceduto da queste parti….
      Personalmente sono sicuro che la tecnica di cui dispone, e che ho ammirato più volte sui campi di gioco, insieme alla serietà e alla dedizione che lo contraddistinguono, come mi dice chi l’ha avuto compagno di squadra come Ciavattini , Marchi e Pedroni, gli saranno senz’altro di aiuto in questo non semplicissimo nuovo impegno.

  • Vaiiii Riccaaa! sei un grandissimo…un giocatore come te lassù nn l’hanno mai visto..

  • In montagna chiacchierano tanto del roselle, ma il Santa fiora spende parecchio di più, con risultati parecchio peggiori

  • Io mi meraviglio di questi che vengono a santafiora ma non pagano sveglia sveglia






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: