Calcio Promozione

Promozione: Serdino regala la qualificazione al Roselle

AC ROSELLE-LUCIGNANO 1-0

AC ROSELLE: Di Roberto, Cedroni, Guazzini, Kacka, Lupi, Cagneschi (Romani), Cosimi, Boni, Vento, Serdino, Gabotti (55° Angelini). A disposizione: Cipolloni, Albertini, Baldin, Germinario All. De Masi

LUCIGNANO: Fogliadoro, Barbagli, Bennati, Maranghini, Tei, Pietrini, Bernardini, Boccini, Bernacchia, Beoni, Casini A disposizione: Ianuario, Poponcini, Baldini, Scapecchi, Burani, Spartà, Foglianesi All. Giusti

Marcatore: 87° Serdino (R)
Espulsioni: 45° Barbagli (L)

ROSELLE. Filippo Serdino, da poche settimane approdato alla corte di De Masi, regala al Roselle la qualificazione in coppa realizzando la rete decisiva al novantesimo minuto con cui i termali superano il Lucignano.

Un po’ per scelta, un po’ per necessità l’allenatore rosellano mette in campo le seconde linee ma la partita è piacevole ed i maremmani sembrano più convinti degli ospiti nel cercare la via del gol.

Nel primo tempo è Cosimi a rendersi pericoloso colpendo la traversa della porta difesa da Fogliadoro, ma il risultato rimane invariato sullo 0-0 fino a quando il direttore di gara manda tutti negli spogliatoi non prima di aver espulso il lucignanese Barbagli per doppia ammonizione.

La ripresa vede il Roselle, forte della superiorità numerica, crederci di più rispetto ad un Lucignano sempre più macchinoso nella manovra ed all’ 87° arriva il gol che risolve la partita: l’arbitro fischia una punizione in favore del team di casa, il portiere lucignanese respinge ma sulla palla si getta Serdino che realizza con grande freddezza dando alla propria squadra il meritato passaggio del turno.

Al termine della partita abbiamo avvicinato l’eroe del giorno Serdino che, raggiante, ha dichiarato: <<La partita è stata un po’ condizionata dal vento, ma siamo una squadra di leoni: non molliamo mai e credo che il passaggio del turno ce lo siamo meritato. però abbiamo saputo attaccare quando c’era da farlo e soffrire quando c’era da soffrire. Scendendo in campo sentivo una certa pressione addosso poiché indossavo la maglia numero dieci, che di solito viene indossata da Gigi Consonni, ma sono contento perché finalmente ho fatto gol e perché abbiamo passato il turno.>>

Archiviata la pratica-Lucignano, alla squadra di mister De Masi non resta adesso che concentrarsi sull’atteso derby in programma domenica prossima allo stadio di Manciano.

Ecco tutti i risultati degli ottavi:

REAL CERRETESE-GRACCIANO 0-0 DTS.

S.CECINA-PECCIOLESE 1-2 DTS.

SUBBIONA CAPOLONA-BIBBIENA 2-2 DTS

SANGIUSTINESE-ANTELLA 99 2-1

QUARRATA OLIMPIA-ZENITH AUDAX 0-1

LUNIGIANA-A.PICCHI 0-0 DTS

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *