Calcio Promozione

Promozione: il derby è del Roselle, finalmente sorride anche San Donato

Domenica positiva per il Roselle che ha battuto in trasferta 2-0 il Manciano nel derby ed anche per il San Donato che ha conquistato il primo punto stagionale pareggiando 1-1 con il quotato Donoratico.

Il team di De Masi è passato in vantaggio al 23° con Angelini mettendo subito in chiaro le proprie intenzioni mentre il Manciano è stato particolarmente sfortunato al 39° quando Ricci e Berna si sono scontrati tra loro costringendo mister Renaioli al doppio cambio ed i sanitari a trasportare i due infortunati al più vicino nosocomio per suturare le ferite. Subito dopo Angelini ha confermato la propria proverbiale verve offensiva realizzando la seconda rete rosellana e per il Manciano non c’è stata più storia.

A fare la differenza è stata la maggior dose di cinismo insita nella compagine rosellana, che ha portato a casa con pieno merito i tre punti; il Manciano esce dal campo con la consapevolezza di aver dato il massimo delle proprie possibilità e, nonostante la sconfitta, può guardare al futuro con fiducia.

Molto bene anche il San Donato che finalmente ha ottenuto il primo punto ed ha lasciato lo scomodo ultimo posto in classifica bloccando il Donoratico sull’uno a uno grazie alla rete di Ciavattini a dieci minuti dalla conclusione.

L’avvio è stato drammatico per la squadra di Cinelli che si è trovata sotto nel punteggio all’ottavo minuto quando Caroti ha realizzato la rete dell’1-0 sfuttando una indecisione della difesa.

Una nuova, ennesima sconfitta sarebbe stata deleteria per la squadra maremmana che ha tirato fuori le unghie mostrando tutta la propria grinta e cercando con forza il pareggio che è arrivato all’ottantesimo quando Ciavattini ha trafitto la porta del Donoratico difesa da Reali.

Questo punto conquistato grazie ad una prova gagliarda non può che rappresentare un nuovo inizio per il San Donato che qualcuno, forse, aveva già dato per spacciato dopo un inizio di campionato complicato da infortuni e malasorte. Adesso per la squadra di Cinelli è giunto il momento di dare continuità a questo risultato positivo.

Donoratico-Acli San Donato 1-1

Donoratico: Reali, Balleri, Carducci, Gradassi (74° Campolmi), Matta, Barretti, Caroti, Simoncini (82° Sammuri), Lamolle, Lorenzi, Periccioli (73° Biagi). A disp. Sandri, Fratini, Ristori, Raffalli. All. Bani

Acli San Donato: Storai, Cardelli, Canuzzi, Amorevoli, Vigni, Savini, Ciavattini, Rigutini, L. Negrini (46° A. Negrini), Rispoli (85° P. Tamalio), Belhijou (57° Tonini). A disp. Ritondale, Posa, M. Tamalio. All. Cinelli

Arbitro: Montalto di Pisa
Assistenti: Fontani e Mancuso di Pisa

Marcatori: 8° Caroti, 80° Ciavattini
Ammoniti: 11° Simoncini, 41° Rigutini, 60° Amorevoli, 60° Periccioli, 91° Barretti
Espulsi: 91° Bani (All. Donoratico)

Manciano-Roselle 0-2

Manciano: Vittori, Atudorei, Ricci (39° Boggi), Chiaranda, De Nardin, Brizi, Paolini, Berna (39° Salvini), Schiano, Spirito, Cherubini. A disp. Del Duchetto, Abelli, Ramoni, Barzellotti, Celestini. All. Renaioli

Roselle: Di Roberto, Cedroni, Guazzini, Kacka, Lupi, Romani (70° Minucci), Cosimi, Boni, Vento (80° Serdino), Consonni, Angelini. A disp. Cipolloni, Albertini, Minucci, Gabotti, Serdino, Baldin. All. De Masi

Marcatori: 23° Angelini, 40° Angelini.
Arbitro: Mazzarà di Palermo
Assistenti: Giuggioli e Muto di Grosseto
Ammoniti: Lupi, Paolini, Brizi, Chiaranda, Consonni, Angelini
Espulsi:

Giulio De Paola

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Sicuramente oggi la nostra squadra di piu’ non poteva fare contro un roselle, abile a sfruttare a proprio favore due episodi fortunosi, cinico e concreto. dalla nostra parte poteva anche starci un rigore, nella ripresa, quando il nostro numero 7 paolini e’ stato letteralmente atterrato in area con palla lontana dall’azione…………… Sicuramente l’arbitro era meglio appostato di noi ed ha visto forse giusto; anche se con qualche dubbio di parte nostra……………….
    In ogni caso e’ stata una partita piacevole, tutto sommato corretta (a parte qualche inevitabile scaramuccia) , e complimenti ai nostri ragazzi x come hanno tenuto bene testa alla capolista.

  • LArbitro era sicuramente meglio appostato di voi, unici ad visto il fallo da rigore. Con un pò di cattiveria in più sotto porta poteva finire anche 4 a 0, lava bene lo stesso. Un grande augurio a Ricci.

    • Il fallo c’era e di che tinta; non scrivo questo x fare la vittima, anche perché non avrebbe alcun senso.
      Il nostro paolini e’ stato vistosamente strattonato in area dal diretto marcatore, a palla lontana e con l’arbitro a pochi passi.
      D’altronde non e’ stato fischiato nulla e quindi e’ inutile piangere sul latte versato, si fa cosi’ x parlare.
      Ovviamente con il Manciano proteso in avanti il Roselle ha avuto 2 belle occasioni x arrotondare, non lo nego, pero’ anche il Manciano di occasioni x riaprire la partita ne ha avute. Concordo poi con tifoso Manciano sul fatto che possiate lottare x vincere il torneo, anche perché non tutte le squadre possono permettersi di lasciare addirittura in tribuna gente come Saloni…………….segno che l’organico e’ piu’ che competitivo. Un saluto

  • Rikka proprio 4-0 no via…il primo gol forse poteva esse fuorigioco cmq nessuno dice che il roselle non sia piu forte..in fondo conta segnare e a voi riesce benissimo auguri x il campionato xke credo che lotterete x vincere anche quest’anno ..il secondo gol e stato un infortunio della difesa















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: