Promozione

Promozione. Guidi: “Lo avevo detto..:”. Manciano situazione che preoccupa

Nella foto il mister Giorgio Guidi

QUI SAN DONATO. “Lo avevo detto”, così esordisce ai microfoni di Gs, il tecnico Giorgio Guidi che proprio durante la nostra intervista di venerdì aveva evidenziato il fatto che nell’ultima settimana la sua squadra aveva ritrovato il vecchio spirito anche negli allenamenti.

Un successo importante per il San Donato in uno scontro salvezza delicatissimo contro l’Asta Taverne. Una vittoria macchiata purtroppo dall’espulsione di Andrea Negrini per fallo di reazione.
Si spera per domenica prossima di recuperare finalmente Benassi, Savini e Pira; tre elementi fondamentali per la rosa.

QUI MANCIANO. Comincia a farsi preoccupante la situazione in casa biancorossa. I mancianesi sono stati sconfitti per 2 a 0 da un Quercegrossa che si è dimostrato superiore. Il passivo poteva essere più pesante, se non fosse stato per il portiere Sabatini che si è reso protagonista di interventi importanti.
Adesso c’è da lavorare sodo e soprattutto risolvere il problema del goal, visto che comunque il gioco viene prodotto, ma non finalizzato.

Domenica prossima c’è da tornare al successo al “Niccolai”, altrimenti la posizione in classifica diventerà ancora più complicata.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Io vorrei sapere chi racconta queste partite. Quercegrossa superiore, il passivo poteva essere piu pesante…. MA SE HANNO FATTO UN TIRO IN PORTA E UN RIGORE AL 94 ESIMO!!! Dai su per favore almeno scrivete le cose per come sono andate realmente. Partita interamente giocata nella metà campo dei locali, un gol regolare annullato al manciano, una parata di Sabatini in 95 minuti. Di certo il Manciano non si merita i punti che ha per il gioco che ha espresso fino ad ora e trovatemi una squadra affrontata daI biancorossi che possa ammettere il contrario.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: