Calcio Prima Categoria

Prima Categoria:il Fonteblanda ferma sul pari la capolista, la Chiantigiana si avvicina. Poker Argentario, Castell’Azzara e Neania corsare.

Nella foto il Fonteblanda

GIRONE F

ARGENTARIO – ALBERESE 4 – 0

ARGENTARIO: Milani, V. Moriani, C. Costanzo, Atzori (26′ st Vincenti), Schiano, Cobianu, Pennisi (34′ st A. Castriconi), Alocci (19′ st Vongher), M. Castriconi, Fanciulli, Sclano. A disposizione: Picchianti, A. Castriconi, Mililotti, Caputo, Vincenti, Vongher, S. Moriani. All. Picchianti.

ALBERESE: Allegro, Camarri, Solinas (30′ Costantini), Brioso, Mennella, F. Pastorello, Pieri (34′ Quinonez), Cucini, Ferri Marini, Ottobrino (27′ st Rodriguez), Vento. A disposizione: Nerozzi, Russo, Costantini, Pallucca, Quinonez, Rodriguez, Giochi. All. Romagnoli.

ARBITRO: Giordano di Grosseto.

RETI: 17′ e 24′ st Pennisi, 2′ st Atzori, 21′ st Castriconi.

NOTE: ammoniti V. Moriani e Pennisi.

PORTO SANTO STEFANO Clamoroso poker dell’Argentario contro un Alberese in giornata no e sempre più a rischio in classifica. E’ Pennisi ad aprire le marcature al 17′, superando con un preciso pallonetto Allegro. I bianconeri non riescono a reagire, e, a inizio ripresa, vengono castigati dal giocane classe ’97 Atzori, che gira a rete di testa il suggerimento di Pennisi. Partita ormai chiusa, con i padroni di casa che dilagano in contropiede con Castriconi, che supera a tu per tu Allegro e con Pennisi che, servito da Costanzo, insacca il 4 a 0 a fil di palo.

CALDANA – CASTELL’AZZARA 0 – 1

CALDANA: S. Albonetti, Montomoli, De Rose, Filippini, Tognoni, Rossi, Paradisi, Vecci, Di Leo, Totti, Pietrych. A disposizione: Frattini, Esposito, Marri, Gryka, Masiello, Merkoqi, A. Albonetti. All. Liparoto.

CASTELL’AZZARA: Severini, Demuru, Cocar, Vertecchi, Magini, Dabaj, Sistimini, Papalini, C. Fortunati, Crociani, D. Scapigliati. A disposizione: Santoni, Tondi, Coppi, M. Scapigliati, G. Fortunati, A. Fortunati, Guidotti. All. Baffetti.

ARBITRO: Cacelli di Livorno.

RETI: 40′ st Magini.

CALDANA Si inguaia la posizione di classifica del Caldana, dopo il blitz effettuato dal Castell’Azzara: 0 a 1 il finale. Gara nel complesso equilibrata, con il team di Baffetti che la spunta a cinque minuti dal termine con la proiezione offensiva del baby Magini. I giallorossi così si portano in una tranquilla posizione a centroclassifica.

CASTIGLIONESE – QUERCEGROSSA 2 – 2

CASTIGLIONESE: Speroni, Guerriero, Grossi, Pratelli, Marchi, Caporali, Silvestri, Magrini (25′ st Bovenzi), Rosi (35′ st Grascelli), Toninelli (20′ st Mariottini), Caldelli. A disposizione: Armellini, Grascelli, Panfilo, Mariottini, Bovenzi, D’Elia, Pecchi. All. Valleriani.

QUERCEGROSSA: Mastrandrea, Caselli, Bartoli, Bimbi, Lorenzini, Chellini, Giacomini, Attuoni, Nesi, Del Buono, Sheganaku. A disposizione: Minucci, Carli, Magliozzi, Bagnacci, Giganti, Mori, Machetti. All. Raveggi.

ARBITRO: Celardo di Pontedera.

RETI: 13′ Magrini, 40′ Silvestri, 30′ st Nesi, 38′ st Giacomini.

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Gara dai due volti al Valdrighi oggi, con i padroni di casa padroni assoluti nel primo tempo e ospiti che sfiornao anche la vittoria nella ripresa, pur con i 120 minuti di Coppa sulle gambe. Magrini, dopo aver colpito anche un palo, porta in vantaggio i suoi al 13′ con un perentorio stacco di testa su azione d’angolo, mentre il raddoppio, in chiusura di frazione, è di Silvestri, ben imbeccato da Rosi in contropiede. Nel secondo tempo, come detto, si spegne la luce per la Castiglionese: Nesi accorcia di testa alla mezz’ora, Giacomini acciffa il pari al 38′. Nei minuti finali, però, solo due grandissime parate del rientrante Speroni permettono a Toninelli e compagni di portare a casa comunque un punto contro una delle big del campionato.

MONTALCINO – BARBERINO 0 – 3

MONTALCINO: Caporali, Corbelli, De Angelis, Terenzi, Accaputo, Agostini, Pasqui, Acerra, Bovini, Kokora, Ruggiero. All. Magneschi.

BARBERINO: Cristofaro, Concato, Agnorelli, Lombardini, Rigacci, Brettoni, Livi, Siley, Andreucci, Hamzoy, Sbaragli. All. Gori.

ARBITRO: Vizzini del Valdarno.

RETI: 17′ Siley, 5′ st Sbaragli, 10′ st Andreucci.

SAN QUIRICO – FONTEBLANDA 0 – 0

STAGGIA – CHIANTIGIANA 0 – 1

STAGGIA: Andreola, Corbinelli, Sesto, D’Angelo, Romeo, Milat, Rapaj, Ndiaye, Bucci, Biagini, Gelli. A disposizione: Testi, Aiazzi, Sarmiento, Signorini, Takam. All. Fabbri.

CHIANTIGIANA: L. Donati, Ramundo, M. Donati, Corsi, Machetti, Pellegrino, Diana, De Gennaro, Inciocchi, Rega, Baiocchi. A disposizione: Betti, Bellugi, Mustone, Pistella, Lo Vaglio. All. Pezzatini.

ARBITRO: Casini di Siena.

RETE: Inciocchi.

VALDARBIA – NEANIA CASTELDELPIANO 0 – 1

VALDARBIA: Neri, Benocci, Pellegrini, S. Cerbone, Armini, Brizzi, Youkan, Prugnoli, Donatelli, Meconcelli, Bagnoli. A disposizione: Rosati, Cioni, Terzuoli, Bonadonna, Lorenzetti, A. Cerbone, Scaringi. All. Fedeli.

NEANIA CASTELDELPIANO: Santini, Rossi, Turay, Birta, Goanta, Bruno, Bbruku, Biagini, Bigliazzi, Fazzi, Greco. A disposizione: Badini, Seravalle, Bisconti, Corsini, Guscelli, Quattrini, Pasquini. All. Pieri.

ARBITRO: Baldi del Valdarno.

RETE: Fazzi.

VALENTINO MAZZOLA – PONTE D’ARBIA 0 – 0

GIRONE D

MONTEROTONDO – SAN FREDIANO CALCIO 1 – 1

MONTEROTONDO: Bugelli, Lorenzini, Poggianti, Ciaravolo, Castellani, Giambruni, Duranti, Vezzi, Perciavalle, Di Giuseppe, Romeo. A disposizione: Panebianco, Ladu, Serini, Paoletti, Corrado, Paradisi, Raddi. All. Cavaglioni.

SAN FREDIANO CALCIO: Tozzi, Squarcini, Tagliagambe, Grilli, Laniyoun, Matteis, Landolfo, Boni, Giannini, Ghimenti, De Lucia. A disposizione: Morel, Lucchesi, Ribechini, Cinquini, Ceragioli, Cicalini, Squaada. All. Panicucci.

ARBITRO: Giolli di Empoli.

RETI: 25′ st Ghimenti, 35′ st Perciavalle.

NOTE: Romeo fallisce un calcio di rigore al 30′.

MONTEROTONDO Buona prova e tante recriminazioni per il Monterotondo al cospetto della seconda della classe San Frediano: i rossoverdi ottengono un positivo 1 a 1, ma brucia il rigore fallito da Romeo alla mezz’ora del primo tempo e, soprattutto, il gol del 2 a 1 annullato a Perciavalle a cinque minuti dal termine su assit di Poggianti: gol che, ai padroni di casa, era apparso regolare. Comunque, lo stesso Perciavalle aveva risposto all’iniziale vantaggio di Ghimenti, con le due reti arrivate nella parte centrale della ripresa.

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Miglior prestazione stagionale degli azzurri. Prima mezzora superlativa, dove sulla fascia destra il duo Costanzo C.- Pennisi è letteralmente imprendibile per i difensori bianconeri.Proprio su azione dei magnifici 2 , Pennisi dal limite dell’aria sorprende, con un tiro di esterno destro, Allegro, leggermente fuori posizione. Si riscatta subito dopo(di piede!) il portiere dell’Alberese, su colpo di testa di Pennisi a botta sicura . Nel finale di tempo tentativo di reazione degli ospiti, ma senza impensierire Milani(oggi capitano viste le assenze di Giovani, Perrone, S. Costanzo, M. Alocci, senza contare i lungodegenti S. Moriani e Breschi). Ad inizio ripresa ancora Pennisi pennella un cross sulla testa di Jacopo Atzori, all’esordio dal 1° minuto, che deposita all’angolino, stavolta imprendibile per il portiere ospite. Subito dopo M. Castriconi, scatta sul filo del fuorigioco, beffa Allegro con una finta e deposita in rete a porta vuota. 4° rete ancora di Pennisi, dopo ennesimo scambio con Costanzo, in diagonale di sinistro deposita nell’angolo opposto. Ospiti non pervenuti, salvo le due reazioni di orgoglio nei finali dei 2 tempi. A parziale giustificazione per la squadra del parco, le numerose assenze per infortuni e squalifiche. Migliori in campo: per l’Argentario: Pennisi(da 9 in pagella), Atzori e Costanzo, con gli altri abbondantemente oltre la sufficienza. Per l’ Alberese bravo il giovane n°4 Brioso, sufficienti poi solo capitan Pastorello e Cucini.

    • Caro Gordon,
      Premetto che seguo generalmente le giovanili della provincia di grosseto ma conosco abbastanza bene il calcio maremmano si altre categorie.
      Conocordo sull’analisi della partita ma non certo sul giudizio dei singoli….

  • Caos Montalcino! Deposto il Ds Bini cjhe dovrebbe rimanere solo come dirigente accompagnatore. A rischio dopo la pesante sconfitta anche il mister. Montalcino Quercegrossa e Mazzola sulle tracce di Carone attaccante del Torrenieri. Si
    Muove anche lo staggia che dopo l’ottima prova con la Chiantigiana cerca un attaccante ed un centrocampista.
    Da Quercegrossa in uscita Giotti.

    • Mi scuso con Spettatore(che da quel che intendo dovrebbe parteggiare per l’Alberese), se ho offeso qualcuno dicendo che praticamente 8/11 della squadra del Parco sono stati insufficienti, ma visto il passivo, non credo che si poteva fare altrimenti. Noto che comunque l’Alberese fra campionato e coppa veniva da quattro 0-0 consecutivi al Maracanà, quindi dimostra la solidità della formazione allenata da Romagnoli, una partita(o un periodo) storta capita a tutti, basta non perdere la calma, l’Albrese ha tutti i numeri per risollevarsi, e continuare la striscia consecutiva di permanenza in prima categoria.

  • Caos a montalcino! Deposto il Ds Bini,fara’ solo il dirigente accompagnatore e il prossimo anno lascera la societa’ biancoverde. Dopo la brutta sconfitta rischia anche il mister.
    Montalcino,Quercegrossa e Mazzola sulle tracce del bomber Carone del Torrenieri.
    Anche lo staggia dopo la buona prova contro la chiantigiana si vuole rinforzare con un centrocampista e una punta.

  • Gira voce che diversi giocatori del Montalcino a gennaio se ne vanno è vero? Se si chi? Poi gira altre voci che il mister è stato esonerato è vero?















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: