Calcio Prima Categoria

Presentazione e pronostici della 13° giornata di Prima Categoria: Chiantigiana-San Quirico vale il primato

Nella foto Papini, tecnico della Castiglionese

GROSSETO Domenica da cardiopalma per il girone F di Prima Categoria. La 13esima giornata di campionato offre una sfida che può dare una svolta sostanziale nella lotta al primo posto: Chiantigiana e San Quirico, infatti, si incrociano dopo il sorpasso in testa di sette giorni fa della truppa di Pezzatini. I giallorossi, infatti, sebbene siano ancora imbattuti, hanno rallentato la propria marcia con quattro pareggi in cinque gare, venendo sopravanzati da Violetta e compagni, mentre la lanciata Chiantigiana può, in caso di vittoria, provare la fuga. Occhio però alle altre pretendenti Quercegrossa e Fonteblanda: i ragazzi di Raveggi potrebbero trovare qualche insidia nella sfida con il Valentino Mazzola, mentre i neroverdi affrontano una squadra che fa della difesa la sua arma in più, ovvero il Ponte d’Arbia. Ma entrambe sono favorite nei loro match e puntano a guadagnare punti. L’unicio scontro tra grossetane è quello che pone di fronte Castell’Azzara e Argentario, due formazioni che cercano il risultato pieno per dare una sterzata a una stagione comunque al momento più che sufficiente, mentre la Neania bagna l’esordio del tecnico Gaggi sulla panchina del Montalcino, in una sorta di derby sempre molto sentito. Un altro tecnico, ovvero Papini, debutta in questa annata, con l’ambiziosa Castiglionese di scena contro il Valdarbia: l’obiettivo è partire con il piede giusto. L’Alberese muove invece verso Barberino in casa di una delle sorprese del campionato, con il team del Parco desideroso di dare una sistemata alla propria classifica; chiude il quadro una gara che già può dire molto sulle gerarchie in zona playout, ovvero Caldana-Staggia. I biancocelesti hanno l’occasione giusta per staccare l’incubo ultima posizione e riaccodarsi al trenino salvezza. Nel girone D, dopo alcuni passaggi a vuoto condizionati anche dalla sfortuna, il Monterotondo vuole rialzarsi: il Saline, penultimo in classifica, può essere il giusto trampolino di lancio.

Il programma: Barberino-Alberese (Papi di Prato), Caldana-Staggia (Minuti di Livorno), Castell’Azzara-Argentario (Casini di Siena), Chiantigiana-San Quirico (Turrini di Firenze), Fonteblanda-Ponte d’Arbia (Berria di Livorno), Neania Casteldelpiano-Montalcino (Fortini di Arezzo), Quercegrossa-Valentino Mazzola (Lenge di Firenze), Valdarbia-Castiglionese (Brogi del Valdarno). Girone D: Monterotondo-Saline (Gaetani di Empoli).

GIRONE F

BARBERINO – ALBERESE X

CALDANA – STAGGIA 1

CASTELL’AZZARA – ARGENTARIO X

CHIANTIGIANA – SAN QUIRICO 1X2

FONTEBLANDA – PONTE D’ARBIA 1X

NEANIA CASTELDELPIANO – MONTALCINO 1X

QUERCEGROSSA – VALENTINO MAZZOLA 1X

VALDARBIA – CASTIGLIONESE 2

GIRONE D

MONTEROTONDO – SALINE 1X

Davide Sbrolli

Pubblicista, responsabile della Prima Categoria. Ha lavorato anche per il Corriere di Maremma.

1 Comment

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Barberino – Alberese 1-1
    Caldana – Staggia 1-0
    Castell’Azzara – Argentario 2-2
    Chiantigiana – San Quirico 3-3
    Fonteblanda – Ponte D’Arbia 2-1
    Neania Castel Del Piano – Montalcino 1-1
    Quercegrossa – Valentino Mazzola 2-0
    Valdarbia – Castiglionese 0-1















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: