Calcio Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio

Pieroni, nuova società e in arrivo rinforzi per la rosa

Nella foto Ermanno Pieroni

GROSSETO. È un Ermanno Pieroni soddisfatto per il buon esito della trattativa e che si dice ottimista per il futuro anche se di tempo ce ne è ben poco per l’allestimento di una rosa competitiva. La sua figura sarà quella di consulente esterno.
Il passaggio delle quote avverrà nella prossima settimana, presumibilmente tra il 21 e il 23 di agosto. La nuova società che si era già messa a lavoro da alcuni giorni, garantirà l’arrivo di una decina di elementi che possano rinforzare subito l’ossatura della squadra.
Quasi sicuramente dovrebbe rimanere Fabrizio Sonnini all’interno della società, anche se non è chiaro con quale mansione.

di Fabio Lombardi e Yuri Galgani

Redazione

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Ora attrezziamoci a trovare le scuse per non andare allo stadio, a noi grossetani la fantasia non è’ mai mancata, i primi commenti mi sembrano vadano in questa direzione

  • Ma ve lo volete leva’ dalla testa il Camilli. È voluto andare via. Non me parliamo più. Basta!!!!

  • Ora basta con le polemiche fini a se stesse. Da oggi cerchiamo di remare tutti dalla stessa parte per il bene del Grifone. Pieroni è un personaggio discutibile, sono stato fra i primi a dirlo, lo controlleremo, ma l’ avvocato Bagattini per quanto ne so è persona onesta ed equilibrata e quindi degna del massimo rispetto. Adesso cerchiamo di concentrarci sul campionato e vediamo che squadra viene fuori. Ho una gran voglia di parlare di calcio giocato dopo l’ennesima estate passata col magone.

  • La domanda nasce spuntanea… prima questi non avevano i soldi… poi che hanno vinto la lotteria del FERRAGOSTO ? MA CHI È CHI METTE I $$$… gia’ da quelli si capisce la solidità e solvibilità di una società di calcio.. Speriamo bene.. Pieroni meno lo sento e meglio sto… guardatevi l’intervista che fece a Perugia.. uguale a questa

  • Ma chi l’ha detto che la trattativa un mese si era fermata per motivi economici? Io onestmente non ho mai creduto che il prpblema fossero l’entità dei debiti o la mancanza di liquidità ed il fatto che ora la traytativa sia pratocamente chiusa me lo conferma. Il nuovo Presodente designato è sicuramente perspna degna che npn credo spenda il proprio nome cpn i promi arrivati, quindi massima fiducia ai nuovi proprietari, buon lavoro e Forza Grifone

    • D’accordissimo. Massima fiducia a Bagattini che mi da garanzie che Pieroni resterà semplicemente un consulente esterno senza mani in pasta nella società. Come consulente non mi pare abbia tanti migliori di lui, che conosce il mondo del calcio a menadito e puo dare ottimi consigli su giocatori e allenatori.
      A me tutta questa avversione non piace. La ritengo immotivata ed esagerata. Bagattini non è uno sprovveduto e conosce bene anche lui il mondo del calcio per essere legato all’entourage della Fiorentina e per essere stato componente della Procura Federale per molti anni.

    • credo che siano cambiati gli imprenditori dietro bagattini, non più pugliesi ma ho letto in vari siti di toscani umbri e laziali…se qualcuno sa notizie più precise scriva…

  • Io in questi 14 anni ho sempre difeso Camilli ma oramai aveva proprio stufato e sono proprio contento che se me sia andato. Il suo continuo denigrare la città di Grosseto era diventato insopportabile. Anche oggi sul Tirreno ha voluto farci una gufata: senza di me mantenere la. categoria sarà già tanto. scordatevi il passato. Bene augurandobuon lavoro al nuovo presidente spero che lo smentisca prontamente riportando entusiasmo in questa città. Auguri di nuovo e Forza GRIFO!!!

    • Invece con la programmazione che Lui faceva per quest’anno la categoria la mantenevamo di sicuro !

  • Si tutto fatto mariolina al comando al fianco del prode Ermanno. E poi non abbiamo voluto mansi….poerannoi….

  • Uscisse fuori almeno un nome di qualche giocatore,cosi ci rendiamo conto su quale categoria siamo.

  • I nuovi giocatori, andranno tutti in ritiro in un paesino vicino Ascoli, con loro anche il nuovo allenatore, solo alla prima col Piacenza.

    • Penso dopo la prima partita, nella settimana della trasferta a Teramo, visto che si trova nelle vicinanze, il Rita. Rdo comunque non credo sia imputabili alla dirigenza che ancora deve formalizzare il tutto

    • Roba vecchia, di un mese fa tieniti aggiornato, comunque qui non pare avere nessun compito amministrativo, solo consulente tecnico.

    • A magari 70 – A tra un mese, ma anche a dopo si possono fare altre verifiche non ti preoccupare io ci sono.
























Il CalcioMercato di Gs










%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: