Seconda Categoria

Orbetello: via Cameli arriva Larini

Nella foto il tecnico Franco Cameli

ORBETELLO. Fulmine a ciel sereno in quel di Orbetello. Nonostante la vittoria conquistata contro il Casottomarina, Franco Cameli di comune accordo con la società ha deciso di non proseguire la sua avventura in laguna.

Al suo posto arriva Larini, che ricordiamo era già stato vicino all’Aurora Pitigliano e che comunque deve scontare una squalifica fino a marzo 2014.

mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all’interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E’ altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Che vergogna… società NN degna del nome che porta.. Chi di dovere pensi all orbetello.. Ed agli Orbetellani … Se andiamo avanti così… Il blasone che si è guadagnato l orbetello con sudore e sacrifici non ce lo ricordiamo più..
    Spero sempre che siano fatti gli interessi Dell orbetello e non di chi ne fa le veci…
    U.s.0 ❤

  • Potresti venire te, ti presenti così ci conosciamo, parliamo insieme con il presidente e vediamo le tue capacità….. ma dimenticavo che sei orbetellano , quindi chiacchere tante lavoro poco.
    P.S. mi trovi tutti i pomeriggi al campo sportivo…per il corso è difficile.

  • Hai detto bene: ci vorrebbero meno chiacchiere. Il problema è che le alimentate voi, perciò bisognerebbe abbandonare l’ipocrisia che ormai convive in questa società.

  • Sempre da anonimo però… su che basi puoi parlare di ipocrisia. Potrei dirti senti da che pulpito.

  • Un grande imbocca al lupo a Mister Larini.. grande allenatore e grandissima persona!!!

  • Sarei curioso di capire quando questi signori riusciranno a dare una valutazione obiettiva del proprio operato. Chi lo sa che cosa deve ancora succedere per rendersene conto? Sui risultati della prima squadra non c’è bisogno di spiegare niente, è tutto sotto gli occhi di tutti, i problemi grossi sono sul settore giovanile, non so quanti ragazzi ha perso negli ultimi anni, senza contare la distanza sociale che si è creata tra società e paese.
    E’ solo un miracolo che a vedere la partita ci viene ancora una cinquantina di persone, perché ancora nonostante tutto la gente ci tiene all’Uso, ma se continua così finirà e qualcuno sarà giusto che se ne prenderà “i meriti”.
    Apprezzo la voglia e la responsabilità di Larini (cui va l’augurio di compiere l’impresa!) ma non vorrei essere al suo posto….

  • la1° squadra è interamente composta da ragazzi di Orbetello, tutti dal settore giovanile, soprattutto con dei costi notevolmente abbattuti,Non ci sono tra noi magnati, facciamo del nostro meglio con il poco che abbiamo, Abbiamo mantenuto tutti gli allenatori e pecchiamo come i nostri predecessori nel mantenere il livello delle squadre che non fanno parte della scuola calcio, infatti se spesso è stato vinto il campionato provinciale esordienti o spesso abbiamo la squadra alla fase finale non riusciamo ha mantenere questo livello successivamente, è anche vero che difficilmente si riesce ha mantenere i giocatori più interessanti in quanto il Grosseto fà man bassa…al momento ci sono circa una decina dei nostri nelle squadre del grosseto. 3 di questi sono stati convocati con la Nazionale giovanile…
    P.S. Vorrei anche ricordarti che siamo l’unica Società della Provincia ad aver vinto il Campionato Regionale con la squadra Pulcini.






















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: