Calciomercato Grosseto Grosseto Calcio Notizie Grosseto Calcio Primo piano

Nucifora al lavoro per il Grifone

Enzo Nucifora - foto Cirenei - Amaranto Magazine - Arezzo Ora

Grosseto. Enzo Nucifora è al lavoro già da alcuni giorni nel suo ruolo di consulente di mercato della società biancorossa. Infatti, anche domenica era allo Zecchini ad osservare le gesta del Grifone. Oggi, invece, era in sede, dove ha presentato un giocatore al direttore del marketing Iapaolo e al presidente Pincione. Top secret, per il momento, il nome del calciatore e il motivo della visita, anche se, vista la vicinanza della sessione di mercato (1-12 dicembre pp. vv.), è facile che le parti si siano incontrate per capire se sia possibile trovare un accordo.

Enzo Nucifora – foto Cirenei – Amaranto Magazine – Arezzo Ora

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell'Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Commenti

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    • Chi abbia portato il giocatore non lo so. Ho solo scritto che Nucifora HA PRESENTATO l’atleta a Pincione e Iapaolo.

  • Ma non si parlava di trasparenza e legalità? Non mi sembra ci si stia affidando a personaggi “esemplari”…

    • Hai ragione, Stefanos, è giusto essere corretti e garantisti quando si parla di certe cose.
      Nucifora è uscito pulito a livello penale (la cosa più importante, peraltro dopo essersi fatto un periodo di detenzione diretta e ai domiciliari), ma squalificato a livello sportivo.
      Ora, poi, dovrà affrontare il giudizio sportivo per altre due partite riguardanti il suo ruolo in seno alla Torres.

      P.S. Io, correttamente, ho raccontato la verità delle cose quando ho detto che Nucifora sarebbe potuto arrivare a Grosseto. Controlla pure.

      http://www.grossetosport.com/2015/10/26/enzo-nucifora-e-il-grifone/

  • Non risulta sia già stata archiviata dalla Procura di Catanzaro la posizione di Nucifora: di certo a livello sportivo è stato squalificato “solo” per omessa denuncia riguardo a pisa-torres ma è appena stato deferito e deve dunque ancora essere giudicato per altre due partite… e su monza-torres le intercettazioni sono pesanti e l’accusa è di tentato illecito

    http://lanuovasardegna.gelocal.it/sport/2015/11/07/news/nuovo-deferimento-per-la-torres-che-rischia-un-altra-stangata-1.12405338

    …match che erano già negli atti della Procura di Catanzaro ma che potrebbero costare alla società rossoblù (già bastonata per la gara di coppa Italia con il Pisa) diversi punti di penalizzazione. Le partite incriminate sono Monza-Torres e Torres-Pro Patria, entrambe dello scorso campionato. La società è tirata in ballo per responsabilità oggettiva dopo che nelle carte sono finite alcune intercettazioni tra l’allora ds Enzo Nucifora e altri personaggi coinvolti nel giro delle scommesse. E proprio Nucifora rischia una maxi squalifica dopo essere uscito senza danni dal primo filone dell’inchiesta”.

    • Il mio riferimento è relativo alla prima parte dell’inchiesta Dirty Soccer, nel corso della quale Nucifora è stato anche tradotto in carcere per alcuni giorni e ha scontato due mesi ai domiciliari.
      Ebbene, per quella vicenda, relativa alla partita Pisa-Torres di Coppa Italia, alla fine è stato scagionato penalmente, mentre a livello sportivo ha subito una squalifica di alcuni mesi per omessa denuncia (ovvero che, secondo la giustizia sportiva, Nucifora sapeva, ma non ha denunciato a chi di dovere).
      Noi abbiamo parlato di tutto ciò con correttezza.
      Comunque, puoi leggere anche questo:
      http://lanuovasardegna.gelocal.it/sport/2015/08/21/news/due-mesi-ai-domiciliari-mi-chiedo-ancora-perche-1.11967112
      Detto ciò, vedremo quel che accadrà in merito alla due partite per le quali Nucifora risponderà a livello di giustizia sportiva, mentre ignoro cosa succederà a livello di Procura.
      Tuttavia, poiché per mia formazione e convinzione sono un garantista, invito tutti a limitarsi ai fatti, che parlano di Nucifora scagionato per la vicenda penale e condannato dalla giustizia sportiva per omessa denuncia. Tecnicamente, sapeva, ma non era parte della combine.
      Per il futuro vedremo.
      In ogni caso, è bene evidenziare che l’anziano dirigente è un amico di vecchia data di Pincione e nessuno può impedire al presidente biancorosso di confrontarsi con lui o di chiedergli consigli calcistici.
      Per tutto il resto, invece, ognuno di noi può fare le considerazioni che vuole.















Loading…















%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: