Calcio Giovanissimi Settore Giovanile

“Memorial Viviano Angelucci”: nella categoria Giovanissimi vince la Virtus Maremma

Ribolla. Si conclude con tutti gli onori il VII Memorial “Viviano Angelucci” categoria Giovanissimi organizzato dall’Asd Ribolla al “Gaetano Scirea”. Vincono il titolo i ragazzi della Virtus Maremma ai danni della Giovanile Amiata, al termine di una bella e avvincente partita, bissando così il successo ottenuto nella categoria Esordienti dello stesso torneo.

I riflettori si sono accesi alle 20,30 allo Scirea, annullata la finale per il 3°-4° posto tra il Follonica e la Virtus Maremma B causa impegni delle rispettive società, davanti ad una bella cornice di pubblico sono scese in campo le due formazioni che già si erano affrontate nella regular season con la vittoria della squadra amiatina.

Partita emozionante e vibrante fin dalle battute iniziali, tutto si decide nella prima frazione di gioco: al 10′ la squadra amiatina si porta in vantaggio con Netti, ma sarà un vantaggio effimero. Veemente reazione della squadra roccastradina che in pochi minuti prima ristabilisce la parità con Marrucci e poi si porta in vantaggio con Rossi.

La Giovanile Amiata accusa il colpo e prima dello scadere della prima frazione di gioco subisce ancora con Marrucci e Mureddu portando il risultato sul 4 a 1. Un primo tempo da incorniciare per i biancoverdi della Virtus, autentici dominatori del campo. La seconda frazione di gioco senza particolari sussulti, ben controllata dalla squadra roccastradina e al triplice fischio termina sul 4 a 1, con la Virtus che con un colpo solo si vendica della sconfitta subita nella prima fase del torneo e si aggiudica la vittoria del memorial.

Si procede quindi alle premiazioni, con un breve ricordo di Luca Papini su Viviano Angelucci: <<Un uomo felice, che metteva al centro la famiglia e lo sport raccogliendo l’affetto di una paese intero e la stima di tutti noi. La stima si conquista con i gesti quotidiani e Viviano ha raccolto questa stima perché era autentico, era una persona perbene>>.

Vengono premiati, poi, dal presidente del Asd Ribolla il giovane Cordovani Gregorio dell’Us Follonica come capocannoniere del torneo e il portiere Battaglini Simone della Giovanile Amiata per la miglior difesa nella fase eliminatoria. Premiano anche i figli di Viviano, Andrea e Francesca con il nipotino Leonardo, che consegnano in ordine le coppe come IV classificata alla Virtus Maremma B , III classificata al Follonica, II classificata alla Giovanile Amiata, mentre la Virtus Maremma alza il trofeo come vincitrice della VII edizione del memorial.

 

Tabellino della partita:

VIRTUS MAREMMA – GIOVANILE AMIATA = 4 – 1

Virtus Maremma A : La Marca E., D’Inca D., Parri G., Biagioni G., Sgai L., Carbutti G., Mureddu S., Pericoli L., Marrucci C., Rossi E., Bindi M., a disposizione dell’allenatore Sandro Vegliò, Pompili S., Galdi G., Giagnoni N., Lippi M.,  Rosini M., Scarpini M., Scarpini E.

Giovanile Amiata : Battaglini S., Baccetti A., Cadei A., Sinameta K., Rossi A., Piasecki R., Provenni M., Paganini S., Netti S., Marino A., Conigliaro L., a disposizione del tecnico Giglioni Guido, Ibraimi P., Colombini J., Lucattini L.

Marcatori : Marrucci (2) Mureddu e Rossi per la Virtus ; Netti per la Giovanile Amiata

 

Termina quindi il torneo riservato alla categoria giovanissimi, una kermesse di calcio che è diventata il fiore all’occhiello della Società, quattro settimane di calcio che sono state, come sempre, spettacolari.

Redazione

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs