Calcio Primo piano

Luca Matteassi: una delle ultime bandiere che saluta il calcio

Luca Matteassi (da PiacenzaSport)

Piacenza. Non poteva esserci stadio migliore che il “Tardini” di Parma, dopo una gara play off di Lega Pro per dare il proprio saluto al calcio giocato per il  grossetano Luca Matteassi.
Per il centrocampista, classe 1979, una serie infinita di record e presenze in tutte le categorie dalla Serie A fino all’Eccellenza, con la maglia biancorossa piacentina.
Matteassi ha esordito nel lontano 1997 in serie A quando entrò in campo al posto di un certo Eusebio Di Francesco contro l’Atalanta. Venti anni indissolubili, vissuti come in un matrimonio nella buona e cattiva sorte.
Un tributo vero e sincero quello che gli è stato riservato dai propri tifosi al termine dell’incontro, con il giocatore visibilmente emozionato che ha contraccambiato il proprio amore verso i suoi supporters.
Un altra bandiera che viene ammainata in un calcio dove trovarne altre è quasi impossibile. Bravo Luca !



mm

Fabio Lombardi

Giornalista pubblicista dal 2010, è uno degli editori/fondatori della testata giornalistica on-line Grossetosport, all'interno della quale ricopre il ruolo di direttore responsabile. E' altresì il responsabile dei campionati di Promozione e Seconda Categoria, nonché un esperto di calciomercato.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *































Il CalcioMercato di Gs