Calcio Grosseto Calcio Interviste Grosseto Notizie Grosseto Calcio

Le interviste di Prato-Grosseto. Cuccureddu: “Domenica prossima classifica ancor più interessante”

Prato. Ecco le dichiarazioni rilasciate al termine di Prato-Grosseto. Ai microfoni di Gs il mister unionista, Antonello Cuccureddu, poi il capitano del Grosseto, Giovanni Formiconi e infine l’ex-allenatore biancorosso, Vincenzo Esposito.

Cuccureddu (allenatore del Grosseto): <<Oggi i miei ragazzi sono stati bravissimi. Non era facile adattarsi sia alla partita che al campo, davvero insidioso. Si tratta di una vittoria particolarmente importante perché arrivata in trasferta. In alcuni momenti della partita abbiamo giocato col 4-3-3 grazie ad Esposito e Bombagi, che si sono disposti molto alti. Bombagi, ad esempio, pur essendo un centrocampista, è capace di fare male anche in fase offensiva, mentre Esposito, che sta sicuramente crescendo, deve imparare ad essere più concreto. Ad ogni modo, sono soddisfatto di quanto abbiamo fatto in avanti. Devo dire, poi, che la classifica comincia a farsi interessante e magari alla fine di domenica prossima lo sarà ancora di più. Ho fatto esordire Ferretti, che ha bisogno di giocare che perché ha un minutaggio insufficiente nelle gambe. Lo riproporrò sicuramente in Coppa Italia a Perugia. Come squadra possiamo giocare con tanti moduli, ma la cosa più importante è quella di riuscire ad avere sempre il giusto approccio psicologico ad ogni partita>>.

Formiconi (capitano del Grosseto): <<Vittoria importante, anzi, fondamentale per noi, perché abbiamo avvicinato tantissimo le squadre che ci precedevano in classifica. Il campo poi, sembrava a posto, ma in realtà era insidioso e ha costretto noi e il Prato a giocare con lanci lunga per sfruttare eventuali reciproci errori. Al contrario, nella ripresa, quando le squadre si sono allungate maggiormente, abbiamo prodotto più azioni. Potevamo chiudere prima la partita, ad esempio quando siamo ripartiti in contropiede 4 contro 1, ma non ci siamo riusciti. Mi pare che abbiamo gestito bene la partita, sia in fase difensiva che come possesso palla. In pratica, l’unica vera partita dove abbiamo sbagliato tutto è stata quella di Pontedera, ma non fa testo per tante ragioni. Mister Cuccureddu ha portato tanta serenità nello spogliatoio, fatto estremamente importante per il gruppo. Adesso ci attendono due partite consecutive in casa, contro Barletta e Pontedera, un’occasione da sfruttare in pieno per scalare ancor più la classifica. A livello personale, invece, è un onore indossare la fascia di capitano, soprattutto dopo la travagliata stagione scorsa, nella quale è accaduto di tutto e dove ho pagato i miei sbagli. In questo campionato, al contrario, mi rendo conto di andare sempre meglio di partita in partita>>.

Esposito (allenatore del Prato): <<Partita molto equilibrata, ma nel complesso complicata e brutta a causa di situazioni tecnico-tattiche difficili. Solo un episodio poteva rompere l’equilibrio ed è avvenuto proprio ciò. Ho notato difficoltà nella manovra in entrambe le squadre. Gli ospiti sono venuti qui con atteggiamento difensivo grazie al fatto che hanno giocatori di valore in difesa. Nonostante le nostre due occasioni sprecate con Corvesi e Lanini, nel primo tempo abbiamo sofferto la fisicità del Grosseto e devo dire che lo 0 a 0 era giusto. In vista del secondo tempo, poi, ho chiesto ai ragazzi di prestare attenzione alle ripartenze grossetane, perché temevo che in caso di nostro svantaggio ci saremmo complicati la vita. Purtroppo, le cose sono andate proprio come previsto, per di più in una giornata in cui abbiamo dovuto fare a meno di diversi elementi. Devo dire che abbiamo anche provato a reagire. Ci siamo impegnati, ma all’atto pratico le cose non sono cambiate. Il loro raddoppio, poi, ha chiuso la gara>>.

mm

Yuri Galgani

Giornalista pubblicista, è appassionato di calcio e statistiche sportive. Vanta esperienze e collaborazioni col Guerin Sportivo (al tempo diretto da Marino Bartoletti), Telemaremma, Tv9, Calciotoscano.it, Biancorossi.it, Vivigrossetosport.it, Tuttob.com e Pianetab.com. Si è occupato principalmente di Serie B e di Lega Pro e dalla passata stagione segue la Serie D. È co-autore del libro Cento passi nella storia, scritto in occasione dei 100 anni dell’Us Grosseto. Da novembre 2014 è il vice-direttore di Grosseto Sport.

Aggiungi commento

Clicca qui per commentare

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *